12°

Provincia-Emilia

Fornovo: rubano in un garage, due giovani arrestati e processati

Fornovo: rubano in un garage, due giovani arrestati e processati
Ricevi gratis le news
0

Nove mesi per furto in concorso e ricettazione. Hanno patteggiato (con pena sospesa) davanti al giudice Nigro e al pm Grazia Chitti i due giovani ladri processati ieri per direttissima dal Tribunale di Parma, dopo essere stati colti in flagrante lunedì scorso mentre rubavano in un garage, in pieno centro a Fornovo.
Con una buona dose di «faccia tosta», un italiano, B.G. (classe 1994), e un marocchino, E.M.M. (classe 1991), entrambi residenti nel capoluogo, non hanno atteso le tenebre per mettere a segno il loro colpo. Verso le 13.40 di lunedì si sono infatti messi all’opera in un garage nella centrale via Veneto. Avevano già scassinato la saracinesca e si erano impossessati di diversi oggetti custoditi all'interno, in particolare utensili da lavoro e piccoli attrezzi da giardinaggio, quando un residente del palazzo posto di fronte al garage ha notato lo strano movimento ed ha allertato subito i carabinieri. Dalla stazione fornovese una pattuglia è immediatamente arrivata sul posto bloccando i due malviventi con le mani nel sacco. Condotti in caserma i giovani sono stati interrogati: uno di loro, B.G., è stato anche trovato in possesso di alcuni grammi di hashish, non è ancora chiaro se per uso personale o per spaccio. I carabinieri, che tenevano d’occhio i due ragazzi da diverso tempo, sospettando che facessero parte di una banda dedita a questo tipo di furti, sia a Fornovo che sul territorio, hanno anche proceduto alla perquisizione delle rispettive abitazioni, non trovando però nessun tipo di refurtiva che potesse addebitare a loro altri furti recenti.
Il bottino ricavato da questi furti viene, infatti, velocemente smistato tramite ricettatori e spesso venduto in mercatini o spedito in altre regioni. Parallelamente ai furti in appartamento, la razzia nei garage è l’ultima tendenza dei reati minori, e non ha lasciato indenne il territorio fornovese.
Mentre si trovavano nella caserma dei carabinieri in stato di fermo sui due giovani è caduta un'ulteriore «tegola». Proprio in quel momento, infatti, si è presentato un appuntato in servizio al Ris di Parma per denunciare il furto di una sacca sportiva e del suo contenuto, ovviamente abbigliamento e accessori per lo sport, che gli era stata rubata il 3 novembre al campo sportivo di Fornovo, dove si stava allenando. Con sua grande sorpresa la sua sacca era «già» in possesso dei carabinieri: era la stessa che i due ladri, dopo averla prelevata nei giorni precedenti al campo, avevano riempito con il malloppo racimolato nel garage.
Nonostante i nove mesi applicati,  i due  sono tornati alle loro abitazioni e si trovano ora a piede libero: nessuno dei due, infatti, aveva al suo attivo altri precedenti penali.
Intanto le indagini dei carabinieri, coordinate dal Comando di Salsomaggiore, proseguono per cercare eventuali legami con bande locali: i due giovani condannati saranno monitorati dalle forze dell’ordine per accertare che la loro attività illegale non prosegua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

1commento

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli. attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Anversa

Esplosione in un ristorante italiano: crolla palazzo, due morti. "Un italiano tra i feriti"

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

OLANDA

Il figlio illegittimo del principe Carlo di Borbone di Parma vuole il titolo

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti