16°

31°

Provincia-Emilia

Gli abitanti di strada Consortile: "Chi va a piedi o in bici rischia la vita"

Gli abitanti di strada Consortile: "Chi va a piedi o in bici rischia la vita"
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
Via Consortile è pericolosa. A dirlo sono i residenti che si lamentano dell’alta velocità dei mezzi, auto e camion, soprattutto in alcune ore della giornata. «Alla mattina verso le 8,30 – dice uno di loro – la situazione è particolarmente rischiosa. Le auto sfrecciano a velocità elevata con il rischio di investire persone che percorrono la strada in bicicletta o a piedi».
La situazione è particolarmente sentita nel tratto di strada Cosortile che dall’incrocio con via Notari, in corrispondenza della ditta Copador, va in direzione Collecchiello fino a congiungersi con strada delle Carmelitane. Un tratto che durante il giorno sembra apparentemente tranquillo ma che diventa particolarmente trafficato tra le 8 e le 8,30 e nel tardo pomeriggio, probabilmente in concomitanza con l’entrata e l’uscita dei lavoratori dalle aziende che si trovano in Maraffa.
La situazione sembrava essere migliorata dopo che Provincia e Comune avevano installato il semaforo intelligente in corrispondenza dell’incrocio tra via Notari e strada Consortile, ma, poi, con l’abitudine alla nuova viabilità coloro che provengono dall’incrocio accelerano progressivamente lungo il rettilineo che costeggia il canale Naviglio Taro raggiungendo velocità pericolose, tanto più in inverno quando cala presto il sole e la strada è particolarmente buia.
 La richiesta dei residenti è, quindi, di intensificare i controlli della polizia municipale prevedendone alcuni anche lungo la strada in orari di punta in modo da scoraggiare i comportamenti che possono mettere a rischio la vita di chi transita in bici o a piedi lungo la strada.
Il problema del controllo del territorio è stato più volte sollevato anche da Walter Civetta e Francesco Fedele:  i consiglieri del gruppo di minoranza in consiglio comunale «Liberi e uniti per Collecchio» hanno lamentato una diminuzione della presenza degli agenti del corpo di polizia municipale da quando è stato costituito il corpo unico dell’Unione pedemontana con lo spostamento della sede del comando a Felino.
Fedele aveva sollecitato l’Amministrazione a prevedere maggiori controlli a Collecchio e nelle frazioni sia per quanto riguarda la verifica della viabilità sia in relazione agli episodi recenti legati a furti messi a segno in abitazioni ed auto.
«La presenza degli agenti – aveva precisato Fedele – rappresenta un deterrente e favorisce il senso di sicurezza dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

3commenti

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

Irlanda

Il bodybuilder al supermarket è uno show

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti