Provincia-Emilia

Gli abitanti di strada Consortile: "Chi va a piedi o in bici rischia la vita"

Gli abitanti di strada Consortile: "Chi va a piedi o in bici rischia la vita"
0

Gian Carlo Zanacca
Via Consortile è pericolosa. A dirlo sono i residenti che si lamentano dell’alta velocità dei mezzi, auto e camion, soprattutto in alcune ore della giornata. «Alla mattina verso le 8,30 – dice uno di loro – la situazione è particolarmente rischiosa. Le auto sfrecciano a velocità elevata con il rischio di investire persone che percorrono la strada in bicicletta o a piedi».
La situazione è particolarmente sentita nel tratto di strada Cosortile che dall’incrocio con via Notari, in corrispondenza della ditta Copador, va in direzione Collecchiello fino a congiungersi con strada delle Carmelitane. Un tratto che durante il giorno sembra apparentemente tranquillo ma che diventa particolarmente trafficato tra le 8 e le 8,30 e nel tardo pomeriggio, probabilmente in concomitanza con l’entrata e l’uscita dei lavoratori dalle aziende che si trovano in Maraffa.
La situazione sembrava essere migliorata dopo che Provincia e Comune avevano installato il semaforo intelligente in corrispondenza dell’incrocio tra via Notari e strada Consortile, ma, poi, con l’abitudine alla nuova viabilità coloro che provengono dall’incrocio accelerano progressivamente lungo il rettilineo che costeggia il canale Naviglio Taro raggiungendo velocità pericolose, tanto più in inverno quando cala presto il sole e la strada è particolarmente buia.
 La richiesta dei residenti è, quindi, di intensificare i controlli della polizia municipale prevedendone alcuni anche lungo la strada in orari di punta in modo da scoraggiare i comportamenti che possono mettere a rischio la vita di chi transita in bici o a piedi lungo la strada.
Il problema del controllo del territorio è stato più volte sollevato anche da Walter Civetta e Francesco Fedele:  i consiglieri del gruppo di minoranza in consiglio comunale «Liberi e uniti per Collecchio» hanno lamentato una diminuzione della presenza degli agenti del corpo di polizia municipale da quando è stato costituito il corpo unico dell’Unione pedemontana con lo spostamento della sede del comando a Felino.
Fedele aveva sollecitato l’Amministrazione a prevedere maggiori controlli a Collecchio e nelle frazioni sia per quanto riguarda la verifica della viabilità sia in relazione agli episodi recenti legati a furti messi a segno in abitazioni ed auto.
«La presenza degli agenti – aveva precisato Fedele – rappresenta un deterrente e favorisce il senso di sicurezza dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti