19°

Provincia-Emilia

Guastalla: inseguiti dai carabinieri, i ladri finiscono nel liquame

Ricevi gratis le news
11

Intercettati dai carabinieri dopo il maxi furto al bar, i quattro ladri sono stati inseguiti da Guastalla per diversi chilometri, fino a quando il loro furgone è rimasto impantanato in una fossa di liquami a Poviglio. I malviventi, pur con gli abiti impregnati di letami, hanno proseguito la fuga a piedi abbandonando la refurtiva, recuperata dai carabinieri.
Sono letteralmente finiti nel letame quindi i quattro malviventi che la notte scorsa, poco dopo le 4, hanno preso di mira il bar della stazione di servizio "Il sorpasso" a San Giacomo di Guastalla. Un colpo studiato nei minimi particolari: i ladri hanno forzato la porta del bar e in pochi minuti hanno svaligiato 2 macchine per intrattenimento e una cambiamonete; hanno preso anche 5mila euro in contanti. Subito dopo sono fuggiti a bordo di un furgone.
L'allarme giunto al 112 ha permesso ai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Guastalla di intercettare lungo la Cispadana il furgone in fuga. E' nato un concitato inseguimento a folle velocità per diversi chilometri fino a via Paralupa, nel comune di Poviglio. Qui il furgone ha imboccato una laterale ma ha finito la corsa in una fossa dei liquami di un'azienda agricola e si è impantanato. I malviventi, scesi dal mezzo, sono finiti nei liquami per poi scappare attraverso i campi, agevolati dal buio della notte. Sul furgone, un Peugeot Boxer rubato a Imperia il 29 ottobre scorso, i carabinieri hanno trovato l'intera refurtiva: due slot e la macchina cambiamonete ancore integri con il contate all'interno, nonché la somma di 5mila euro in contanti. Tenendo conti degli euro nelle macchinette, i carabinieri fanno sapere che la refurtiva sarebbe stata di oltre 20mila.
L'autocarro, prima di essere restituito al derubato, è stato sottoposto a rilievi per cercare di trovare anche in sede scientifica una svolta investigativa in quanto gli operanti hanno proceduto all’esaltazione delle impronte digitali che verranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Parma per le indagini di comparazione con i pregiudicati censiti in Banca Dati.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pedrelli mario

    09 Novembre @ 20.30

    Peccato peccato.........

    Rispondi

  • filippo

    09 Novembre @ 19.03

    peccato che siano riusciti a saltarne fuori,quello era effettivamente il loro posto ideale.

    Rispondi

  • andrea

    09 Novembre @ 18.49

    Il problema è che non si prendono mai. E se si prendono (quasi mai) sono fuori dopo 2 giorni.

    Rispondi

  • Luca

    09 Novembre @ 17.44

    una rapina andata di m...

    Rispondi

  • Giuio

    09 Novembre @ 15.55

    ...seguite la puzza e li troverete ! oltre a quella che verosimilmente contraddsitingue certo letame umano di certa provenienza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro