19°

Provincia-Emilia

Berceto, cronaca di una notte di apprensione

Berceto, cronaca di una notte di apprensione
1

Il sidnaco di Berceto Luigi Lucchi ha scritto un a lettera per raccontare la  notte di ansia vissuta a Berceto a causa del maltempo.

Ecco il testo integrale.

"Signor direttore,

                           una notte d’apprensione è trascorsa anche se l’allarme non è cessato perché ci aspettano, come da previsione meteo, ancora scrosci  d’acqua potenti e repentini nella mattinata. Speriamo bene. Non mi era mai arrivato un fax di allerta livello 2 dall’Agenzia Regionale della Protezione civile e dalla Prefettura. Serve, soprattutto in questi casi, restare lucidi e non farsi prendere dalla paura anche se si conoscono tutte le fragilità del territorio che amministri e ben conosci lo stato d’abbandono di 131 kq lasciati all’incuria. Scorri mentalmente i numeri di cellulare di tutte le persone che possono aiutarti e che puoi far correre a sistemare, prima che arrivi il “diluvio”, alcuni punti che si ritengono i piu’ critici. Come responsabile non puoi affidarti al Fato anche se poi, in definitiva, è questo a cui ti affidi perché insieme al fax ricevi, ancora una volta, la certezza, che la Protezione Civile non ha un soldo da spendere e che saranno inutili, in caso di necessità, anche i telegrammi del Sindaco, per far scattare la Legge Regionale 1010 per intervenire, con somma urgenza, a ripristinare strade interrotte da frane. E’ una fortuna che siano state fatte, dalla Regione e Provincia, opere importanti, nel mio Comune, dopo l’alluvione del 2000 e altre opere siano in corso. Una fortuna avere prestato attenzione alla manutenzione e si sia tornati, in questi ultimi anni, a pulire tratti di cunette dei 290  km di strade comunali. E’ servito molto, da quanto mi dicono i cittadini, averli invitati, grazie all’annuncio con altoparlante, a pulire tutte le bocchette dalle foglie e ramaglie. Le intense piogge, in questo periodo, sono ulteriormente pericolose, proprio perché gli scoli possono intasarsi dalle tante foglie autunnali. Ho piacere, inoltre, di aver speso tanto tempo ed energie, per coinvolgere i cittadini e ribadire il valore sociale della proprietà privata. Non credo molto nella costrizione, nelle ordinanze, ma giustamente dopo aver coinvolto tutti, è bene trovare i modi di agire anche sui 5.000 proprietari  del Comune di Berceto per ricercare insieme le modalità, oggi possibili, di tornare a trarre un beneficio dalla proprietà dei boschi in montagna e non lasciarli abbandonati o distruggere con un loro inadatto governo. Abbiamo istituito l’imposta di scopo proprio per accrescere il governo del territorio e sempre parlato della Cooperativa di Comunità per governare i 131 kq di territorio come avveniva fino a 50 anni addietro. L’ulteriore apprensione di questi giorni, a mio avviso, deve far accrescere in tutti la volontà di tornare ad avere interesse sia da parte del Comune che dei proprietari a salvaguardare il territorio. Ripristinare le sistemazioni idrauliche agrarie e ricercare benefici dall’utilizzo del materiale di risulta per produrre, per la Comunità, energia rinnovabile. Per adesso è andata abbastanza bene a parte la zona dello Chalet del Tugo danneggiata da straripamenti di rii  per l’incuria e abbandono del Monte Cavallo. Da domani, però, serve, e lo farò, accelerare le opere di prevenzione e rafforzare, in tutti, il concetto che la proprietà privata non può essere lasciata in abbandono proprio perché questo danneggia la collettività. Luigi Lucchi Sindaco

Berceto, 11 novembre, 2011

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    11 Novembre @ 16.23

    Come sempre il sindaco Lucchi coglie ogni occasione per esagerare la realtà! Vorrei solo ricordare che a Berceto manca un piano per il ritiro del verde e degli sfalci dai giardini e dalle proprietà private. A me, che questa estate chiedevo indicazioni in Comune, è stato detto: "butta pure nei fossi o giù da qualche riva..." (!) E poi ora si parla di sicurezza idraulica... Mah,,,

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017