-1°

Provincia-Emilia

Feriti in una rissa a Sant'Ilario, inventano una rapina per vendetta: denunciati

Feriti in una rissa a Sant'Ilario, inventano una rapina per vendetta: denunciati
11

Hanno trascorso una serata a Sant'Ilario a casa di un amico, poi hanno litigato con un giovane, che li ha feriti a colpi di cric e li ha fatti scappare. Ma due marocchini residenti a Parma hanno più guai con la giustizia del loro aggressore. Per vendetta, infatti, hanno raccontato ai carabinieri non solo la rissa e l'aggressione ma hanno aggiunto che quel ventenne nordafricano li ha rapinati di telefono e portafogli. Alla fine i militari hanno scoperto che la rapina non c'era mai stata. Così i tre marocchini sono stati denunciati per rissa ma i feriti hanno rimediato anche la denuncia per simulazione di reato.
Tutto è avvenuto nella notte fra mercoledì 7 e giovedì 8 novembre, quando una pattuglia dei carabinieri di Sant'Ilario d'Enza, su chiamata dell'operatore del 112, è intervenuta in piazza IV Novembre: era stato segnalato uno straniero a terra, sporco di sangue. Sul posto i militari hanno trovato gli operatori del 118 che soccorrevano due fratelli marocchini di 26 e 21 anni, residenti a Parma e domiciliati a Sant'Ilario. I due sono stati trasportati all’ospedale di Montecchio dove, dopo le cure mediche, i carabinieri hanno sentito la loro versione dei fatti. I due hanno riferito di essere ospiti di un loro amico a Sant'Ilario d'Enza, dove si trovava anche un connazionale ventenne. Per motivi ancora al vaglio dei carabinieri, nel corso della serata i due fratelli hanno litigato con il giovane, passando dalle parole ai fatti: il ventenne ha picchiato i due fratelli con un cric. Prima di scappare, secondo quanto riferito dai due marocchini, l'aggressore si sarebbe impossessato del loro portafogli e del cellulare. Il ventenne è stato trovato dai militari a casa sua, a Sant'Ilario d'Enza. Ha confermato la lite con i due fratelli ma di quella rapina non sapeva proprio nulla. Infatti, come accertato in seguito, le vittime dell'aggressione avevano «arricchito» il racconto dei fatti, solo per vendetta, e sono stati denunciati per simulazione di reato. Per tutti i protagonisti della vicenda, inoltre, è scattata la denuncia per rissa aggravata in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lucia

    12 Novembre @ 16.12

    Grazie ai geniali cattocomunisti progressisti falsi populisti ci troviamo in case devastate e rapinati dai predoni stranieri che vengono difesi dai soliti idioti sopra citati.

    Rispondi

  • john

    11 Novembre @ 23.15

    Il tiket degli staniere,rifugiati politici,clabdestini e compagni bella lo spalmao sulle tasche degli Italiani; Per quanto riguarda la proposta di Bersani di dar loro la cittadinanza...mi auguro scherzasse!!!

    Rispondi

  • Maria Grazia

    11 Novembre @ 22.16

    poveri noi di questo passo dove andremo a finire?

    Rispondi

  • luca

    11 Novembre @ 21.17

    ma poverini, cercano solo di tenere le loro abitudini, possibile che non capite?

    Rispondi

  • luca

    11 Novembre @ 19.54

    tutti gli stranieri non sono uguali..... col fatto della cittadinanza

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto