12°

Provincia-Emilia

Feriti in una rissa a Sant'Ilario, inventano una rapina per vendetta: denunciati

Feriti in una rissa a Sant'Ilario, inventano una rapina per vendetta: denunciati
11

Hanno trascorso una serata a Sant'Ilario a casa di un amico, poi hanno litigato con un giovane, che li ha feriti a colpi di cric e li ha fatti scappare. Ma due marocchini residenti a Parma hanno più guai con la giustizia del loro aggressore. Per vendetta, infatti, hanno raccontato ai carabinieri non solo la rissa e l'aggressione ma hanno aggiunto che quel ventenne nordafricano li ha rapinati di telefono e portafogli. Alla fine i militari hanno scoperto che la rapina non c'era mai stata. Così i tre marocchini sono stati denunciati per rissa ma i feriti hanno rimediato anche la denuncia per simulazione di reato.
Tutto è avvenuto nella notte fra mercoledì 7 e giovedì 8 novembre, quando una pattuglia dei carabinieri di Sant'Ilario d'Enza, su chiamata dell'operatore del 112, è intervenuta in piazza IV Novembre: era stato segnalato uno straniero a terra, sporco di sangue. Sul posto i militari hanno trovato gli operatori del 118 che soccorrevano due fratelli marocchini di 26 e 21 anni, residenti a Parma e domiciliati a Sant'Ilario. I due sono stati trasportati all’ospedale di Montecchio dove, dopo le cure mediche, i carabinieri hanno sentito la loro versione dei fatti. I due hanno riferito di essere ospiti di un loro amico a Sant'Ilario d'Enza, dove si trovava anche un connazionale ventenne. Per motivi ancora al vaglio dei carabinieri, nel corso della serata i due fratelli hanno litigato con il giovane, passando dalle parole ai fatti: il ventenne ha picchiato i due fratelli con un cric. Prima di scappare, secondo quanto riferito dai due marocchini, l'aggressore si sarebbe impossessato del loro portafogli e del cellulare. Il ventenne è stato trovato dai militari a casa sua, a Sant'Ilario d'Enza. Ha confermato la lite con i due fratelli ma di quella rapina non sapeva proprio nulla. Infatti, come accertato in seguito, le vittime dell'aggressione avevano «arricchito» il racconto dei fatti, solo per vendetta, e sono stati denunciati per simulazione di reato. Per tutti i protagonisti della vicenda, inoltre, è scattata la denuncia per rissa aggravata in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lucia

    12 Novembre @ 16.12

    Grazie ai geniali cattocomunisti progressisti falsi populisti ci troviamo in case devastate e rapinati dai predoni stranieri che vengono difesi dai soliti idioti sopra citati.

    Rispondi

  • john

    11 Novembre @ 23.15

    Il tiket degli staniere,rifugiati politici,clabdestini e compagni bella lo spalmao sulle tasche degli Italiani; Per quanto riguarda la proposta di Bersani di dar loro la cittadinanza...mi auguro scherzasse!!!

    Rispondi

  • Maria Grazia

    11 Novembre @ 22.16

    poveri noi di questo passo dove andremo a finire?

    Rispondi

  • luca

    11 Novembre @ 21.17

    ma poverini, cercano solo di tenere le loro abitudini, possibile che non capite?

    Rispondi

  • luca

    11 Novembre @ 19.54

    tutti gli stranieri non sono uguali..... col fatto della cittadinanza

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Una 34enne in manette a Parma: controllava che le ragazze eseguissero gli ordini. Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni 

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

Due anticipi 

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

Salsomaggiore

Gratta e vince 10mila euro

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

2commenti

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

Appennino reggiano

Scontro frontale fra moto: un ferito grave portato a Parma 

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia