12°

Provincia-Emilia

Fidenza - Appello di Italia Nostra: "Salvate palazzo Arzaghi"

Fidenza - Appello di Italia Nostra: "Salvate palazzo Arzaghi"
Ricevi gratis le news
1

«Salvate palazzo Arzaghi» Mino Ponzi: l'edificio in stato di abbandono rischia il crollo «Salvate palazzo Arzaghi». E' questo il grido d'allarme lanciato da Italia Nostra di Fidenza, nella persona del suo referente Mino Ponzi. In una lettera inviata al sindaco Giuseppe Cerri, il professor Ponzi, dichiara che «pur apprezzando l' invito ad un dialogo costruttivo, non posso non confermare il giudizio severamente critico da noi espresso in merito all'operato degli uffici preposti alla gestione del patrimonio architettonico e urbanistico comunale».

E adesso il referente di Italia Nostra, Mino Ponzi, lancia un accorato appello per salvare palazzo Arzaghi, uno dei più antichi complessi ancora esistenti in città, che dà inizio alla schiera dei terragli, all'imbocco di via Frate Gherardo, nelle immediate vicinanze della cattedrale. «Intendiamo riprendere il grido d'allarme - spiega Ponzi - circa il destino di questo storico palazzo, che risale all'ultimo quarto del '500. Come ho potuto verificare personalmente, segnalandolo a suo tempo a chi di dovere, al suo interno permangono intatti elementi strutturali come volte a vela e a crociera, soffitti a cassettoni e decorazioni affrescate dell'epoca. Lo stato di abbandono di questo edificio ha raggiunto ormai un livello di allarmante criticità. Chiediamo pertanto una immediata verifica amministrativa sullo stato giuridico del palazzo e un concreto intervento degli enti preposti, per scongiurare eventuali cedimenti strutturali.

Siete d'accordo con questo appello? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale a fianco di questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide Bocelli

    15 Novembre @ 21.34

    Ogni oggetto di evidente valore storico, culturale ed ambientale è un valore per la comunità (locale e per l'umanità, per chi ancora è interessato all'articolo) anche quando si tratta di proprietà private al di fuori dei beni del Comune o di altre amministrazioni pubbliche. Un principio generale di buon senso e ragioni legate alla valorizzazione del territorio impongono la salvaguardia di edifici di pregio e di valore storico. La perdita di un edificio come Palazzo Arzaghi è perdita di valore estetico, di attrattività turisticà e di identità storica e culturale. E devo sottolineare che il danno non è solo culturale (già in sé eccessivo) ma anche economico. Più una città ha cose belle, più si vive bene e più ha valore. Demolire case storiche impoverisce tutti noi. Senza contare che spesso la qualità strutturale di questi edifici è impareggiabile. Un edificio come l'Arzaghi ha sostenuto la prova del tempo e, credo, anche il bombardamento. Viva tutte le organizzazioni che salvaguardano il nostro patrimonio ambientale storico e culturale con la fissa di far fruttare ciò che secoli di storia ci hanno lasciato per il futuro - è un patrimonio che appartiene a tutta l'umanità. Anche ciò che è a Fidenza. Il futuro dell'Italia dipende solo da coloro che la amano, non da quelli che la vogliono spremere come un limone. Tutelare i vecchi edifici è rispetto per il passato e per il futuro. Significa lasciare ai nostri pronipoti, che forse faranno i turisti spaziali, anche ricordi di un'umanità che ha tenuto il meglio in serbo per loro, come le migliori bottiglie di vino che si tengono per le grandi occasioni a invecchiare in cantina.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery