-4°

Provincia-Emilia

E' morto Bragadini: ha fatto ballare intere generazioni

E' morto Bragadini: ha fatto ballare intere generazioni
2

Roberto Ghirardi

Se ne è andato dopo breve malattia, quasi in silenzio, l’ «intramontabile eurofisarmonicista»  Mario Bragadini, come amavano spesso definirlo colleghi e critici del più popolare strumento, ma che musicisti, agenti teatrali, gestori e amici ricordano soprattutto come persona leale, onesta e generosa.
Bragadini era nato nel piccolo tratto della frazione di  Samboseto che fa parte del territorio di Soragna il 16 febbraio 1930, ma si sentiva piacentino d’adozione dopo essersi trasferito a Sarmato (Pc) dove viveva da una quarantina d’anni con la moglie Bianca Fuochi. 
Mario ha iniziato giovanissimo lo studio della fisarmonica con i maestri Gino Dotti, Mario Goi e Tullio Milan e in questo 2012 aveva festeggiato i cinquantacinque anni di attività artistica prima come capo orchestra e poi come solista. Con la sua orchestra ha proposto in Italia ed all’estero la musica da ballo, il liscio e il classico campagnolo di cui egli stesso ha inciso centinaia di brani eseguiti in programmi televisivi della Rai e di emittenti private. 
Da solista si è esibito in Francia, Inghilterra, Belgio, Svizzera. A Londra ha suonato tanti anni al Dinner & Dance dei valtaresi con il gruppo degli Stryx e la rivista «Londra sera» lo  definì «l’artista più amato dagli italiani di Londra». 
Era amico di tanti suoi colleghi più o meno noti e amava ricordarli inserendo i loro brani più famosi nelle decine di raccolte incise nel corso della sua lunga attività, premiata alcuni anni fa con la vittoria nel Trofeo di Telenova «Lista d’attesa», riconoscimento consegnatogli dal giornalista Gigi Vesigna, dal cantante Mario Tessuto e dall’attore Enrico Beruschi. 
In più occasioni rivelava agli amici che il suo maggiore cruccio era quello di non essere stato «profeta in patria», perché - come aveva dichiarato durante un breve chiacchierata con una nota presentatrice della Rai alcuni anni fa durante la sua partecipazione a Pomeriggio sul Due - «non sono mai riuscito a tenere un concerto nel mio paese natale». 
Con la formazione che portava il suo nome hanno lavorato molti musicisti parmigiani: Claudio Magnani, Edda Ollari, Celestino Papotti, Ivo Gabbi, Romano Chiapponi, Valerio Marchi, Carlo Bergonzi, Gianni Dall’Asta, Bruno Tanzi, Claudio Casamatti, Bruno Sacchi, Benito Carretta (Benes), Giorgio Carta, Sergio Vaccari, Paolo Gambetta, tanto per citare i più popolari e conosciuti.
Mario Bragadini faceva parte di quella nutrita schiera di fisarmonicisti parmigiani che comprende Gigi Stok, Nando Monica, Giancarlo Zucchi  (scomparsi da alcuni anni),  Mario Barigazzi   «Barimar», Franco Scarica, Bruno Aragosti, Corrado Medioli, ancora in attività, che hanno dato fama a Parma, considerata a ragione «la capitale dei fisarmonicisti italiani».
I funerali di Mario Bragadini si svolgeranno a Sarmato di Piacenza domani  alle 14,30. Al termine, la   salma verrà cremata e tumulata nel cimitero locale. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • peterproud

    12 Novembre @ 09.36

    grande Mario un campione anche di simpatia..........

    Rispondi

  • oberto

    12 Novembre @ 08.28

    veramente un grande del suo genere!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

2commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta