12°

Provincia-Emilia

Busseto, "pausa di riflessione" nella vendita di Palazzo Orlandi

Busseto, "pausa di riflessione" nella vendita di Palazzo Orlandi
3

Pausa di riflessione nel piano di vendita di Palazzo Orlandi, noto anche come "Palazzo dello scandalo" perché Giuseppe Verdi, che abitò a lungo in quella casa, per due anni, dal 1849 al 1851, ci convisse con la cantante lirica Giuseppina Strepponi. Gli eredi, ha spiegato Gaia Maschi Verdi, stanno infatti valutando un’altra opzione, sperando di poter ottenere fondi istituzionali che consentano il restauro dell’edificio che potrebbe essere così loro affidato in gestione per la riapertura al pubblico.

Gaia Maschi Verdi, che nel doppio cognome esplicita i legami col musicista, è figlia di Rosanna Orlandi e nipote di Cina Barezzi Orlandi, discendenti diretti di Margherita Barezzi, che fu moglie del grande compositore. È lei la fautrice di un progetto per valorizzare l’edificio - comprato da Verdi nel 1845 e venduto alla famiglia Orlandi nel 1888 - e anche la presenza del Maestro in quel di Busseto. Dove, come vuole la tradizione, Verdi compose quattro opere: Luisa Miller, Stiffelio e Rigoletto e il Trovatore. Verdi fu proprietario per un quarantennio di quel palazzo da cui, per le chiacchiere di paese su quell'unione extraconiugale, scelse di allontanarsi per trasferirsi in campagna, peraltro sempre con la Strepponi.
Ora Palazzo Orlandi rischia di essere ceduto, anche se quel cartello "Vendesi" che vi era stato affisso, è stato rimosso, nonostante si sia a pochi mesi dalle celebrazioni per il bicentenario verdiano: la legge approvata giorni fa in Parlamento, che prevede fondi per restaurare la casa natale di Roncole e Villa Agata e altri edifici storici, non fa cenno esplicito a Palazzo Orlandi e dunque si era fatta strada l’idea di venderlo, per i troppo alti costi di manutenzione. Resta il fatto che nella legge si parla di un 20% dello stanziamento di 6 milioni da destinare al restauro degli edifici storici bussetani e dunque Palazzo Orlandi potrebbe rientrarvi, se la Regione lo riterrà. Qualcosa insomma potrebbe porre fine al progetto, e salvare l’intenzione di continuare a deputare l'edificio alla sua funzione storica: preservare la memoria dell’età bussetana di Giuseppe Verdi. Negli anni dei fasti, alcune sale del Palazzo raccolsero una serie di oggetti d’epoca e autografi vari. Vi erano anche i cimeli del direttore d’orchestra Arturo Toscanini, per due volte ospite della famiglia Orlandi.
A giorni si potrà sapere se sarà possibile per gli eredi restaurarlo almeno in parte con sostegni esterni e averlo in gestione per poterlo riaprire al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    12 Novembre @ 16.11

    invece di stuprare tutta la campagna circostante con tangenziali e gassificatori mostruosi e intralciatori non era meglio spendere questi soldi x i beni culturali del paese?

    Rispondi

  • marco

    12 Novembre @ 09.29

    Occorre finanziare le iniziative che vanno a beneficio di TUTTO il territorio e non solo dei beneficiari, seppure di contorta genealogia verdiana. Turisti e appassionati verdiani non cercano testimonianze "immobiliari" del Maestro. Secondo me cercano cultura, buona musica e buona tavola... e il paesaggio della bassa che NOI disprezziamo coprendolo di cemento.

    Rispondi

  • Marco Stuppini

    12 Novembre @ 08.45

    Proprio non riesco a capire: gli eredi di Verdi lo sono da adesso o lo sono sempre stati? Possibile che non abbiano saputo gestire l'eredità affinchè riuscissero a "mantenere" le proprieta del personaggio storico? Non vedo perchè "noi" dobbiamo prenderci cura di questi eredi affinchè riassestino il palazzo e lo gestiscano per poi (eventualmente) farlo visitare... L'importanza dei luoghi storici necessità di continuità. Che lo vendano a qualcuno che apprezza.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Una 34enne in manette a Parma: controllava che le ragazze eseguissero gli ordini. Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni 

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

Due anticipi 

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

Salsomaggiore

Gratta e vince 10mila euro

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

2commenti

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

Appennino reggiano

Scontro frontale fra moto: un ferito grave portato a Parma 

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia