10°

18°

Provincia-Emilia

November Porc: "pretone" record da 460 chili

November Porc: "pretone" record da 460 chili
1

 Paolo Panni

L’«estate di San Martino», nel weekend ha portato, sulle rive del Grande fiume, a Polesine, sia «Giove Pluvio» che la «Dea Bendata». E, con loro, migliaia di persone. E così, ancora una volta, «November Porc» è stato un successo con l’evento «Ti cuociamo preti e vescovi» che ha portato tantissime persone a sfidare pioggia, umidità e fango, pur di partecipare alla spettacolare kermesse. 
Se, a partire dal tardo pomeriggio di sabato, e fino a ieri mattina, è stato «Giove Pluvio» a farla da padrone con piogge a tratti anche copiose, al punto di far temere il peggio (con un’affluenza che comunque, alla festa giovane di sabato sera, è stata comunque molto elevata), dalla tarda mattinata la «Dea bendata» ha baciato Polesine portando via le piogge (nel pomeriggio è addirittura spuntato un flebile sole novembrino) e facendo confluire così moltissima gente. 
Premiato così, ancora una volta, lo sforzo degli organizzatori, vale a dire Strada del Culatello di Zibello e Antichi produttori del Culatello e della Spalla cruda che nella realizzazione dell’evento hanno potuto contare sulla preziosa collaborazione di Regione, Provincia, Camera di Commercio, Ascom e Banca Monte Parma. 
Davvero notevoli, ancora una volta, i numeri con un centinaio di volontari al lavoro (in gran parte giovani), «messi in campo» dalle Associazioni Motonautica Polesine, Lega italiana per la lotta contro i tumori, Us Polesine, Avis, gruppo Alpini «Terre del Po», Amici del Po, Polisportiva Highlander. 
Oltre 80 gli stand presenti ai quali si sono aggiunti gli altri stand del mercato degli hobbisti, degli artigiani e dei commercianti, dislocati lungo il centro storico e sull’argine maestro. 
Fra sabato sera e ieri mattina, nella grande tensostruttura, i visitatori hanno divorato qualcosa come 700 porzioni di stinchi, 2 quintali e mezzo di polenta, 300 piedi di maiale, 20 culatelli, oltre 150 tra preti e vescovi e veri e hanno bevuto veri «fiumi» di birra. 
Ieri pomeriggio, inoltre, occhi e palati puntati sul grande «pretone» che ha toccato la quota record di 460 chili. 
Confezionato dai norcini Carlo Marchiò e Roberto Zannoni con la supervisione di Massimo Spigaroli, per quasi 24 ore è stato «accudito» dagli «uomini del Po» messi a disposizione dalla locale sezione della Federcaccia. Questi i loro nomi: Mario Cappa, Bruno Bardelli, Giuliano Loffi, Achille Bragadini, Giacomo Sartori, Opilio Rabuzzoni, Angiolino Vaccari, Rino Cavalli e Nereo Fedeli. 
Attorno al gigantesco pretone sono stati fatti cuocere 1 quintale di lingue, 1 quintale di cotechini, 80 chili di costine, 80 kg di piedini e 30 teste. Grande la soddisfazione finale espressa dal sindaco Andrea Censi che ha tenuto a ringraziare gli sponsor e gli Enti che sostengono la manifestazione e «tutti i nostri volontari – ha detto – incredibilmente attivi e vivaci. Questa grande sinergia tra pubblico e privato  sta dando risultati eccezionali con una kermesse che ci ha ormai abituati a grandi numeri».                    
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    14 Novembre @ 16.59

    ALLA FACCIA DEL COLESTEROLO.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery