-3°

Provincia-Emilia

Truffava parrocchie annunciando finti lasciti: arrestato

4
Si era specializzato nelle truffe alle parrocchie e agli istituti religiosi, che contattava spacciandosi per un funzionario della Banca d’Italia e annunciando un lascito di circa 10.000 euro da un generoso fedele residente in Svizzera. Ma per incassare l’eredità c'era sempre una tassa doganale da versare su una carta ricaricabile: alcune centinaia di euro, che il truffatore intascava e sperperava al bingo o alle scommesse. Il sistema escogitato da Vittorio Casoni, 42enne bolognese, è stato interrotto tre giorni fa dai carabinieri, che lo hanno arrestato per truffa aggravata.
In un paio di settimane, secondo l’accusa, avrebbe preso di mira una ventina fra parrocchie e istituti religiosi, quasi tutti a Bologna ma anche a Reggio Emilia e Parma, intascando fino a 700 euro al giorno. Nell’ultimo caso, quello che gli è costato l’arresto, ha "spillato" un migliaio di euro a un sacerdote, facendogli credere di essere in difficoltà economiche. 
L'indagine "Genesi", condotta dagli investigatori della Compagnia Bologna Centro e dal Nucleo Carabinieri Banca d’Italia di Bologna, è partita a metà ottobre dopo che due suore si sono presentate nella sede bolognese dell’istituto di credito con la ricevuta di un bonifico effettuato su una carta ricaricabile, da consegnare a un funzionario in realtà inesistente, per entrare in possesso del lascito.
I racconti delle religiose ai carabinieri hanno fatto scoprire il sistema truffaldino, e i successivi accertamenti hanno permesso di contare 23 istituti finiti nel mirino dell’uomo, e almeno una decina di truffe riuscite. Quando si è visto bloccare le carte sulle quali faceva fare i bonifici, e dalle quali subito dopo prelevava il denaro, l’uomo ha tentato la strada della pietà per ingannare un anziano parroco che lo conosceva da quando era ragazzo. Il sacerdote, che ha la parrocchia in zona Bolognina, era già stato convinto a donargli 500 euro con la scusa di un bisogno urgente di acquistare medicine. Sabato scorso il 42enne gli ha fatto credere di dover comprare un frigorifero e si è fatto dare altri 450 euro.
I carabinieri, che lo stavano pedinando, hanno assistito alla consegna del denaro e pochi minuti dopo lo hanno bloccato, mentre entrava nella sala bingo di via dell’Arcoveggio. A casa dell’uomo è stata trovata diversa documentazione relativa al rilascio delle carte bancomat e una lista con i numeri di telefono degli istituti ecclesiastici contattati e da contattare. Casoni era già finito nei guai in passato, sempre per truffe ai danni di alcuni commercianti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    14 Novembre @ 16.55

    ....NON E' UN POLITICO PER CASO.....???

    Rispondi

  • Edward Bunker

    14 Novembre @ 09.11

    Occhio per occhio......

    Rispondi

  • beta46

    13 Novembre @ 18.00

    Questi personaggi meritano un castigo peggiore di chi va a rubare.Con il loro comportamento ,minano la credibilità di chi ha veramente bisogno. Pena massima e senza pietà.Ma con i giudici buonisti che abbiamo ci spero poco.

    Rispondi

  • francesco brundo

    13 Novembre @ 15.48

    Come direbbe qualcuno, un bravo ragazzo...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video