16°

Provincia-Emilia

Truffava parrocchie annunciando finti lasciti: arrestato

4
Si era specializzato nelle truffe alle parrocchie e agli istituti religiosi, che contattava spacciandosi per un funzionario della Banca d’Italia e annunciando un lascito di circa 10.000 euro da un generoso fedele residente in Svizzera. Ma per incassare l’eredità c'era sempre una tassa doganale da versare su una carta ricaricabile: alcune centinaia di euro, che il truffatore intascava e sperperava al bingo o alle scommesse. Il sistema escogitato da Vittorio Casoni, 42enne bolognese, è stato interrotto tre giorni fa dai carabinieri, che lo hanno arrestato per truffa aggravata.
In un paio di settimane, secondo l’accusa, avrebbe preso di mira una ventina fra parrocchie e istituti religiosi, quasi tutti a Bologna ma anche a Reggio Emilia e Parma, intascando fino a 700 euro al giorno. Nell’ultimo caso, quello che gli è costato l’arresto, ha "spillato" un migliaio di euro a un sacerdote, facendogli credere di essere in difficoltà economiche. 
L'indagine "Genesi", condotta dagli investigatori della Compagnia Bologna Centro e dal Nucleo Carabinieri Banca d’Italia di Bologna, è partita a metà ottobre dopo che due suore si sono presentate nella sede bolognese dell’istituto di credito con la ricevuta di un bonifico effettuato su una carta ricaricabile, da consegnare a un funzionario in realtà inesistente, per entrare in possesso del lascito.
I racconti delle religiose ai carabinieri hanno fatto scoprire il sistema truffaldino, e i successivi accertamenti hanno permesso di contare 23 istituti finiti nel mirino dell’uomo, e almeno una decina di truffe riuscite. Quando si è visto bloccare le carte sulle quali faceva fare i bonifici, e dalle quali subito dopo prelevava il denaro, l’uomo ha tentato la strada della pietà per ingannare un anziano parroco che lo conosceva da quando era ragazzo. Il sacerdote, che ha la parrocchia in zona Bolognina, era già stato convinto a donargli 500 euro con la scusa di un bisogno urgente di acquistare medicine. Sabato scorso il 42enne gli ha fatto credere di dover comprare un frigorifero e si è fatto dare altri 450 euro.
I carabinieri, che lo stavano pedinando, hanno assistito alla consegna del denaro e pochi minuti dopo lo hanno bloccato, mentre entrava nella sala bingo di via dell’Arcoveggio. A casa dell’uomo è stata trovata diversa documentazione relativa al rilascio delle carte bancomat e una lista con i numeri di telefono degli istituti ecclesiastici contattati e da contattare. Casoni era già finito nei guai in passato, sempre per truffe ai danni di alcuni commercianti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    14 Novembre @ 16.55

    ....NON E' UN POLITICO PER CASO.....???

    Rispondi

  • Edward Bunker

    14 Novembre @ 09.11

    Occhio per occhio......

    Rispondi

  • beta46

    13 Novembre @ 18.00

    Questi personaggi meritano un castigo peggiore di chi va a rubare.Con il loro comportamento ,minano la credibilità di chi ha veramente bisogno. Pena massima e senza pietà.Ma con i giudici buonisti che abbiamo ci spero poco.

    Rispondi

  • francesco brundo

    13 Novembre @ 15.48

    Come direbbe qualcuno, un bravo ragazzo...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia