-1°

Provincia-Emilia

Fornovo - Servizi sociali: i pasti distribuiti a 75 famiglie

Fornovo - Servizi sociali: i pasti distribuiti a 75 famiglie
0

Donatella Canali

 
FORNOVO - «...Siamo una famiglia di rumeni e siamo in mezzo ad una strada». Si conclusa ieri con un accordo,  la vicenda segnalata con poche righe da Silviu, che vive a Fornovo con la madre ed il padre. Una famiglia di «regolari» che a Fornovo è arrivata due anni fa, da Sissa, al seguito di un cugino che aveva una ditta come elettricista dove lavorava anche Silviu, parzialmente disabile. Era il cugino ad avere intestato il contratto di affitto. E, sempre lui quando la ditta è stata chiusa, si è trasferito in Sicilia lasciando una coda di debiti e il resto della famiglia in strada. O meglio, in un garage di Via Repubblica, dove i tre hanno accumulato i loro mobili, adattandosi a dormire da conoscenti e affidandosi alla carità dei residenti della via per mangiare. L’ufficio servizi sociali conosceva bene la situazione, tanto che si era già attivato proponendo diverse soluzioni: dall’accollarsi le spese di rimpatrio a quelle per essere accolti negli alloggi della Caritas e ancora l’offerta delle spese di viaggio per il ricongiungimento con il familiare, in Sicilia. Soluzioni che, in un primo tempo, non erano state accolte dalla famiglia. Fino a ieri, quando dopo l'ennesimo colloquio con l’assistente sociale, i tre familiari hanno deciso di andare in Sicilia dal parente. 
Questa è solo l’ultima di una serie di situazioni di emergenza che il Comune, in questo periodo, si trova ad affrontare. Nel giro di una settimana saranno cinque gli sfratti che diventeranno esecutivi nel capoluogo. Famiglie, in gran parte di origine straniera, che non riescono da tempo a pagare l’affitto per vari motivi: perché hanno perso il lavoro, perché hanno terminato il periodo di mobilità, o perché desiderano semplicemente essere assistiti. Tra pochi giorni lo sfratto toccherà ad una famiglia con due bambini e un disabile a carico. Per i servizi sociali non si tratta di un caso di emergenza ma di una situazione di emergenza che vede crescere in modo esponenziale le necessità: ad oggi sono 75 le famiglie che usufruiscono dei pasti distribuiti grazie al progetto di devoluzione alimentare. Ci sono anche tanti anziani che magari non chiedono ma vivono alle soglie dell’indigenza. E famiglie che hanno ritirato i parenti dalla casa protetta perché non riescono a pagare la retta e che vivono grazie alla pensione dei loro anziani. Situazioni difficili, che sono figlie della crisi che taglia posti di lavoro e taglia soprattutto i fondi destinati al sociale. Per i servizi sociali è una «guerra» quotidiana, per far fronte ai sempre più frequenti casi di povertà, tenendo conto delle priorità. «Stiamo cercando di far fronte a tutti casi, per trovare soluzioni - spiegano dall’ufficio servizi sociali - anche dal punto di vista lavorativo. Oggi abbiamo un incontro con il Sild, servizio disabili, per discutere possibilità lavorative, per diverse situazioni. Spesso, però, occorrono qualifiche, competenze: c’è la necessità di corsi di formazione per inserire sul lavoro persone in difficoltà, non si tratta purtroppo di soluzioni immediate. Abbiamo cercato di inserire tra gli Auser tanti richiedenti ma è ovvio che questo non garantisce il mantenimento di una famiglia. Come lo scorso anno aderiremo al progetto provinciale ‘Dote’ che ci ha permesso di aiutare diversi casi di sfratto: in sostanza i fondi ci permettono di ‘patteggiare’ con i proprietari affinché tengano per un anno la famiglia, un tempo necessario per cercare altre soluzioni. Spesso gli affittuari morosi si rivolgono a noi quando l’iter dello sfratto è troppo avanzato e così non abbiamo i tempi per intervenire».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria