15°

Provincia-Emilia

Finto ginecologo si fa mandare foto per consulti: arrestato

4

 Si spacciava per ginecologo e offriva consulenze mediche via telefono, per le quali si faceva mandare foto 'hot' delle parti intime. Con questo espediente, un trentenne lucano è riuscito a ingannare almeno nove giovani donne, convinte a compiere atti sessuali e a spedirgli, sempre via telefono, la 'documentazionè fotografica. U.S., di Matera, è stato arrestato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bologna, che ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale aggravata, chiesta dal Pm Francesco Caleca e firmata dal Gip di Bologna Bruno Giangiacomo.

L'uomo era già ai domiciliari per un’altra vicenda di violenza sessuale e, non potendo in teoria comunicare con l'esterno, aveva messo in piedi l’intero sistema di adescamento utilizzando il telefono cellulare e l’indirizzo email del padre, con il quale abita. 
Grazie a un profilo criminologico caratterizzato, per gli investigatori, da una 'elevatissima capacità seduttiva e di convincimentò, il trentenne contattava le sue prede al telefono, presentandosi con i cognomi di medici ginecologi realmente esistenti, ma all’oscuro di tutto. Poi offriva un consulto per aiutarle a risolvere problemi sanitari, sempre relativi alla sfera sessuale o genitale, di cui soffrivano realmente. Dopo la richiesta dei sintomi, arrivava quella di compiere 'autoaccertamentì e a mandargli le foto. 
Un’ipotesi è che l’uomo possa avere scoperto i dettagli privati delle vittime partecipando, sempre sotto mentite spoglie, a forum online in materia di cure mediche, riuscendo poi a recuperare anche i contatti email e il cellulare. L'indagine è partita nel febbraio scorso, dalla denuncia di una studentessa bolognese finita nella trappola di U.S., seguita nei mesi successivi dalle denunce di altre quattro giovani iscritte all’università di Bologna e in seguito da quelle di ulteriori quattro ragazze, residenti in varie città d’Italia: Forlì, Savona, Trieste, Firenze, Grosseto, Fermo e Foggia.
Sebbene non ci sia mai stato contatto fisico fra l’uomo e le sue vittime, per gli inquirenti si è configurato comunque il reato di violenza sessuale, per avere violato l'autodeterminazione delle vittime nella loro sfera sessuale, aggravato dal fatto di essersi qualificato come pubblico ufficiale. L’uomo è inoltre indagato anche per sostituzione di persona e per molestie. Dopo l’arresto, lo scorso 31 ottobre, U.S. è stato rinchiuso nel carcere di Matera e all’interrogatorio di garanzia, il 2 novembre, si è avvalso della facoltà di non rispondere.
Le indagini proseguono, anche con l’esame del telefono e del computer in uso all’uomo, per chiarire le modalità di raccolta delle informazioni sanitarie delle donne e individuare eventuali altre vittime che potrebbero, per vergogna, non avere presentato denuncia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    16 Novembre @ 07.11

    Io so riconoscere al tatto le banconote da 500 euro false. Invito tutti a mandarmele (la gazza ha la mia mail per un veloce contatto) per una valutazione. Nessun compenso richiesto, massima fiducia.

    Rispondi

  • Paolo

    15 Novembre @ 17.34

    Io resto basito leggendo questo approfondimento e scoprendo che tra le vittime ci sono ben cinque studentesse universitarie... Se avessero abboccato delle sprovvedute con basso livello culturale potrei capire, ma 5 studentesse... Spero solo che l'abbiano fatto subodorando la truffa e con lo scopo di raccogliere prove, altrimenti la "futura classe dirigente" è messa male.

    Rispondi

  • Matteo

    15 Novembre @ 16.57

    Lui sarà senz'altro un uomo penoso, ma anche ste regazze che si fanno convincere da uno che non hanno mai visto o sentito a mandare delle foto porno sono proprio il prototipo dell'oca giuliva

    Rispondi

  • mocheroba

    15 Novembre @ 13.35

    Uahahah un genio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv