22°

32°

Provincia-Emilia

Costamezzana, l’ufficio postale non chiuderà

Costamezzana, l’ufficio postale non chiuderà
Ricevi gratis le news
2

 Samuele Dallasta

L’ufficio postale di Costamezzana rimarrà aperto. Dopo una partita giocatasi tra i cittadini della frazione, gli uffici degli amministratori comunali nocetani e quelli di Poste italiane, finalmente, dopo diversi mesi, si è arrivati ad una soluzione.
La storia ormai è nota. L’ufficio situato nella frazione nocetana era inserito nella lista dei 27 uffici della provincia di Parma papabili di chiusura a seguito dei tagli previsti dalle stesse Poste italiane ed inseriti nel piano di riorganizzazione varato dalla stessa azienda. Una decisione, quella della chiusura, che non piaceva ne agli stessi cittadini di Costamezzana, che hanno raccolto oltre 2000 firme nel giro di pochi mesi, e nemmeno agli amministratori comunali di Noceto. Questo perché l’ufficio postale di Costamezzana svolge un ruolo fondamentale ed è situato in una posizione per così dire strategica.
L’ufficio infatti, oltre ad essere particolarmente caro ai cittadini della zona in quanto unico servizio pubblico presente a Costamezzana ed oltre ad essere spesso usato dagli anziani di quelle zone per il ritiro della pensione e il pagamento delle bollette, serve anche un ampio bacino di utenze. L’ufficio di Costamezzana copre infatti il servizio postale, oltre che per il paese in cui ha sede, anche per le frazioni nocetane di Cella e Borghetto, quelle fidentine di Pieve di Cusignano e Santa Margherita e quelle salsesi di San Vittore e Banzola.
Insomma, un servizio realmente importante. Ma ora che i cittadini della frazione hanno vinto la loro battaglia cosa cambierà in concreto? L’ufficio non sarà più aperto tutti i giorni feriali come in precedenza. Come comunicato dal direttore provinciale di Poste Italiane, l’ingegnere Carmine Arancio, verrà modificato l’orario di apertura al pubblico al fine di adeguare, sulla base dei flussi di traffico, l’offerta di servizio effettiva alla domanda. Dunque, a partire da lunedì 26 novembre, l’ufficio postale della frazione nocetana rimarrà aperto soltanto il giovedì ed il sabato rispettivamente dalle 8.15 alle 13.45 e dalle 8.15 alle 12.45. 
Positivo il commento del sindaco Giuseppe Pellgrini: «Sono soddisfatto che le nostre ragioni e le peculiarità dell’ufficio in oggetto, che serve anche alcune frazioni di Fidenza e Salsomaggiore Terme, siano state tenute in debita considerazione da Poste Italiane. Sono anche felice per gli irriducibili residenti di Costamezzana che si sono adoperati con la massiccia iniziativa, culminata con la raccolta di oltre duemila firme. L’ufficio infatti serve particolarmente alla popolazione anziana di quelle zone ed ha una discreta affluenza. Assieme ai residente, in sinergia, ci siamo dati da fare e siamo riusciti ad ottenere questo importante risultato».
Ovviamente però nei giorni di chiusura dell’ufficio i cittadini serviti dall’ufficio di Costamezzana potranno recarsi a quello di Noceto che è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.25 alle 19.10 e il sabato dalle 8.25 alle 12.35. Inoltre si sta pensando di potenziare l’ufficio nocetano offrendo altri servizi alla cittadinanza.
Particolarmente contente per il mantenimento del servizio nella frazione sono Luciana Gibellini, cittadina di Costamezzana, e Ivana Brambilla, residente a Borghetto, coloro che hanno promosso la raccolta delle firme. In particolare la Gibellini spiega che: «Siamo felici. È un servizio importante per i cittadini della zona ed è anche l’unico servizio presente a Costamezzana. Certo sarei stata più contenta se i giorni di apertura invece che 2 fossero stati almeno 3 ma non possiamo lamentarci. Il servizio è importante in particolare per gli anziani di queste zone perché per loro viene difficile recarsi agli uffici di Fidenza e Noceto. Inoltre l’apertura al sabato è perfetta per chi lavora durante la settimana. Un ringraziamento particolare va all’amministrazione comunale che ci ha ascoltato fino al raggiungimento di questo obiettivo e a tutti i cittadini che, firmando, hanno sostenuto la nostra causa». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco

    19 Novembre @ 09.37

    Un grazie a tutti, a partire da Brambilla Ivana che si è dimostrata super Disponibile per la raccolta delle firme.

    Rispondi

  • oberto

    19 Novembre @ 08.51

    la storia della chiusura degli uffucu postali nei paesini deve finire, posso condividere la soluzione di una apertura di soli due giorni ( non c'è in effetti necessità tale da avere l'ufficio postale aperto 6 giorni si sei), ma chiuderli non è ammissibile, rappresentano un servizio importante .

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti