12°

24°

Provincia-Emilia

Violenza sulle donne più forte fra le mura domestiche: quasi 2.500 richieste d'aiuto in 8 mesi

Violenza sulle donne più forte fra le mura domestiche: quasi 2.500 richieste d'aiuto in 8 mesi
Ricevi gratis le news
3

La violenza contro le donne resta soprattutto una violenza di famiglia, anche in Emilia-Romagna: l'80% delle donne aggredite viene colpita dal partner o dall’ex compagno-marito-convivente. Lo sottolineano (e confermano) i dati di una ricerca presentata nella sede della Regione dall’assessore alle Politiche sociali Teresa Marzocchi e dalla curatrice Giuditta Creazzo, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, che ricorre il 25 novembre.

«La violenza contro le donne è un problema mai risolto - ha ricordato l’assessore - per questo confermiamo l’intenzione di commemorare il 25 novembre dandoci degli obiettivi». Anche in Emilia-Romagna dove molto è stato fatto e dove strutture pubbliche e del privato sociale collaborano da tempo. «Ci è stato chiesto più coordinamento tra centri antiviolenza e forze d’intervento come polizia, carabinieri, pronto soccorso».
Al 31 ottobre scorso erano 2.496 le donne che sono state accolte nel 2012 dai centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna: a fine ottobre erano 121 quelle ospitate, con altrettanti bambini per un totale di 245 persone, per una media di 91 notti. Il Coordinamento regionale dei centri antiviolenza guidato a lungo da Antonella Oriani (dovrebbe essere sostituita dalla vice Samuela Frigeri di Parma), che ha riportato i dati sui "femminicidi": al 18 ottobre erano 15 le donne uccise nell’anno in Emilia-Romagna (106 in Italia all’8 novembre), mentre l’anno scorso erano state 17. I dati sono in aumento rispetto al 2005.
 
Gli unici dati positivi emersi dalle diverse ricerche sugli ultimi due anni sono l’aumento delle donne che denunciano le violenze e di quelle che decidono di farlo prima di subire per cinque lunghi anni, perché la media resta comunque di sette anni. Per tutto questo tempo – e di più per chi non denuncia - si continuano a subire violenze "composite": hanno subito violenza psicologica 1.848 donne delle 2.496 assistite; violenza fisica 1.479 donne; economica 954; sessuale 338. 
 
Sono immigrate il 36% delle donne che si rivolge a un centro antiviolenza. Ma nella maggior parte sono italiane fra i 30 e i 49 anni, a scolarità medio-alta, con figli minorenni che pure hanno subito una qualche violenza. Con la denuncia della violenza, spesso devono abbandonare casa e lavoro, aumentando le quote di povertà fra le donne.
Vista la predominanza delle violenze all’interno delle famiglie, resta alto l’interesse della Regione Emilia-Romagna per il centro Ldv (Liberiamoci dalla violenza) che a Modena punta al recupero di uomini autori di maltrattamenti, l’unico in Italia gestito dall’Asl: contattato a vario titolo da 90 persone in meno di un anno (2 dicembre 2011-25 ottobre 2012), si tratta di 42 uomini e 11 donne che hanno chiesto informazioni o appuntamenti per sè o i propri compagni, mentre le altre 37 persone erano genericamente interessate all’argomento. In trattamento ora ci sono 18 uomini tra i 28 e i 65 anni, tre dei quali stranieri. Al centro Ldv è dedicato il convegno "Abbandonare la violenza" il 22 novembre nella Sala polivalente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna a Bologna.
Per la Giornata internazionale contro la violenza alle donne si farà il punto il 23 novembre, sempre in Sala polivalente, con l’assessore Marzocchi, la Frigeri e diversi centri antiviolenza; tra i relatori, anche Alfonso Manzo (Comandante Carabinieri di Bologna), Sergio Sottani (Procuratore capo di Forlì-Cesena), Roberta Mori (presidente Commissione regionale di Parità).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • isabella

    20 Novembre @ 18.27

    quanti casi di donne che denunciano il compagno/marito per violenze e il centro antiviolenza li prende sotto le sue ali protettive senza nemmeno verificare la veridicità delle accuse?? quanti uomini distrutti da avvocati, perizie di fantomatici medici legali , e processi? mio padre è uno di quelli... il centro antiviolenza dovrebbe aiutare chi ha realmente bisogno e non gongolarsi per i "grandi" numeri....c'è in gioco la vita di persone innocenti...

    Rispondi

  • Francesco

    20 Novembre @ 17.17

    TORNO A RIPETERE CHE LA VIOLENZA E' SEMPRE ESECRABILE , ed è giusto aiutare le donne che ne sono vittime. MA DICO CHE CI SONO ANCHE UOMINI CHE SUBISCONO VIOLENZE , SE NON FISICHE, SICURAMENTE MORALI , TRA LE MURA DOMESTICHE , DI CUI NESSUNO PARLA . Ci vorrebbe un "telefono rosa" anche per loro. Ci sono uomini che , tra le "mura domestiche" , subiscono continue provocazioni, offese , ingiustificato disprezzo , critiche ingiuriose , negligenze . Uomini che, tornando a casa stanchi e tesi, dopo una giornata di lavoro duro , non trovano neanche un piatto di minestra calda , e , se si azzardano ad aprir bocca , si sentono rispondere "io non sono la tua serva" , poi, se si lasciano scappare uno schiaffo , vengon fatti passare per mostri........ E, questo, senza spingersi a parlar d' altro....... Uomini che devono dipingersi in faccia un sorriso falso , per far credere ai bambini che va tutto bene , ma i bambini hanno un "sesto senso" per cui, che il sorriso è falso, lo capiscono subito. Ci sono uomini che, dopo aver mantenuto una casa per anni , sudando sette camicie a testa bassa , devono poi andare ad elemosinare una branda in un dormitorio pubblico , perchè sono stati cacciati fuori , e, nella loro casa, abita la moglie con l' amante , ed i suoi bambini devono subire il drudo della madre. Bene le statistiche ed il "telefono rosa" per le donne vittime di violenze. Benissimo ! Ma quando facciamo "telefono rosa" e statistiche anche per gli uomini ?

    Rispondi

  • pedrelli mario

    20 Novembre @ 17.06

    IDDIO FAI SI CHE TUTTI GLI UOMINI SIANO COME IL MIO COMPAGNO CIAO AMORE, TI VOGLIO IMMENSAMENTE BENE PER SEMPRE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte