22°

Provincia-Emilia

Violenza sulle donne più forte fra le mura domestiche: quasi 2.500 richieste d'aiuto in 8 mesi

Violenza sulle donne più forte fra le mura domestiche: quasi 2.500 richieste d'aiuto in 8 mesi
3

La violenza contro le donne resta soprattutto una violenza di famiglia, anche in Emilia-Romagna: l'80% delle donne aggredite viene colpita dal partner o dall’ex compagno-marito-convivente. Lo sottolineano (e confermano) i dati di una ricerca presentata nella sede della Regione dall’assessore alle Politiche sociali Teresa Marzocchi e dalla curatrice Giuditta Creazzo, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, che ricorre il 25 novembre.

«La violenza contro le donne è un problema mai risolto - ha ricordato l’assessore - per questo confermiamo l’intenzione di commemorare il 25 novembre dandoci degli obiettivi». Anche in Emilia-Romagna dove molto è stato fatto e dove strutture pubbliche e del privato sociale collaborano da tempo. «Ci è stato chiesto più coordinamento tra centri antiviolenza e forze d’intervento come polizia, carabinieri, pronto soccorso».
Al 31 ottobre scorso erano 2.496 le donne che sono state accolte nel 2012 dai centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna: a fine ottobre erano 121 quelle ospitate, con altrettanti bambini per un totale di 245 persone, per una media di 91 notti. Il Coordinamento regionale dei centri antiviolenza guidato a lungo da Antonella Oriani (dovrebbe essere sostituita dalla vice Samuela Frigeri di Parma), che ha riportato i dati sui "femminicidi": al 18 ottobre erano 15 le donne uccise nell’anno in Emilia-Romagna (106 in Italia all’8 novembre), mentre l’anno scorso erano state 17. I dati sono in aumento rispetto al 2005.
 
Gli unici dati positivi emersi dalle diverse ricerche sugli ultimi due anni sono l’aumento delle donne che denunciano le violenze e di quelle che decidono di farlo prima di subire per cinque lunghi anni, perché la media resta comunque di sette anni. Per tutto questo tempo – e di più per chi non denuncia - si continuano a subire violenze "composite": hanno subito violenza psicologica 1.848 donne delle 2.496 assistite; violenza fisica 1.479 donne; economica 954; sessuale 338. 
 
Sono immigrate il 36% delle donne che si rivolge a un centro antiviolenza. Ma nella maggior parte sono italiane fra i 30 e i 49 anni, a scolarità medio-alta, con figli minorenni che pure hanno subito una qualche violenza. Con la denuncia della violenza, spesso devono abbandonare casa e lavoro, aumentando le quote di povertà fra le donne.
Vista la predominanza delle violenze all’interno delle famiglie, resta alto l’interesse della Regione Emilia-Romagna per il centro Ldv (Liberiamoci dalla violenza) che a Modena punta al recupero di uomini autori di maltrattamenti, l’unico in Italia gestito dall’Asl: contattato a vario titolo da 90 persone in meno di un anno (2 dicembre 2011-25 ottobre 2012), si tratta di 42 uomini e 11 donne che hanno chiesto informazioni o appuntamenti per sè o i propri compagni, mentre le altre 37 persone erano genericamente interessate all’argomento. In trattamento ora ci sono 18 uomini tra i 28 e i 65 anni, tre dei quali stranieri. Al centro Ldv è dedicato il convegno "Abbandonare la violenza" il 22 novembre nella Sala polivalente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna a Bologna.
Per la Giornata internazionale contro la violenza alle donne si farà il punto il 23 novembre, sempre in Sala polivalente, con l’assessore Marzocchi, la Frigeri e diversi centri antiviolenza; tra i relatori, anche Alfonso Manzo (Comandante Carabinieri di Bologna), Sergio Sottani (Procuratore capo di Forlì-Cesena), Roberta Mori (presidente Commissione regionale di Parità).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • isabella

    20 Novembre @ 18.27

    quanti casi di donne che denunciano il compagno/marito per violenze e il centro antiviolenza li prende sotto le sue ali protettive senza nemmeno verificare la veridicità delle accuse?? quanti uomini distrutti da avvocati, perizie di fantomatici medici legali , e processi? mio padre è uno di quelli... il centro antiviolenza dovrebbe aiutare chi ha realmente bisogno e non gongolarsi per i "grandi" numeri....c'è in gioco la vita di persone innocenti...

    Rispondi

  • Francesco

    20 Novembre @ 17.17

    TORNO A RIPETERE CHE LA VIOLENZA E' SEMPRE ESECRABILE , ed è giusto aiutare le donne che ne sono vittime. MA DICO CHE CI SONO ANCHE UOMINI CHE SUBISCONO VIOLENZE , SE NON FISICHE, SICURAMENTE MORALI , TRA LE MURA DOMESTICHE , DI CUI NESSUNO PARLA . Ci vorrebbe un "telefono rosa" anche per loro. Ci sono uomini che , tra le "mura domestiche" , subiscono continue provocazioni, offese , ingiustificato disprezzo , critiche ingiuriose , negligenze . Uomini che, tornando a casa stanchi e tesi, dopo una giornata di lavoro duro , non trovano neanche un piatto di minestra calda , e , se si azzardano ad aprir bocca , si sentono rispondere "io non sono la tua serva" , poi, se si lasciano scappare uno schiaffo , vengon fatti passare per mostri........ E, questo, senza spingersi a parlar d' altro....... Uomini che devono dipingersi in faccia un sorriso falso , per far credere ai bambini che va tutto bene , ma i bambini hanno un "sesto senso" per cui, che il sorriso è falso, lo capiscono subito. Ci sono uomini che, dopo aver mantenuto una casa per anni , sudando sette camicie a testa bassa , devono poi andare ad elemosinare una branda in un dormitorio pubblico , perchè sono stati cacciati fuori , e, nella loro casa, abita la moglie con l' amante , ed i suoi bambini devono subire il drudo della madre. Bene le statistiche ed il "telefono rosa" per le donne vittime di violenze. Benissimo ! Ma quando facciamo "telefono rosa" e statistiche anche per gli uomini ?

    Rispondi

  • pedrelli mario

    20 Novembre @ 17.06

    IDDIO FAI SI CHE TUTTI GLI UOMINI SIANO COME IL MIO COMPAGNO CIAO AMORE, TI VOGLIO IMMENSAMENTE BENE PER SEMPRE

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara