22°

35°

Provincia-Emilia

Omicidio Guarino: nessuno dei vicini sentì gli spari

Omicidio Guarino: nessuno dei vicini sentì gli spari
0

Il processo per il delitto Guarino è entrato nel vivo. Davanti alla corte d'assise  hanno iniziato a sfilare i primi testimoni. Ma con un grande assente: la donna delle pulizie moldava che fu tra le prime a entrare nella casa e a vedere il cadavere. Regolarmente convocata per deporre, non si è presentata all'udienza senza produrre giustificazioni. La corte ha stabilito che   dovrà essere accompagnata coattivamente alla prossima udienza, il 12 dicembre.
Gli altri testimoni,  all'epoca dell'omicidio, erano  tutti vicini di casa del boss  Raffaele Guarino. «Lelluccio» fu ucciso a colpi di pistola la notte tra il 28 e il 29 ottobre del 2010, mentre dormiva nel proprio letto.
Per il delitto sono imputati: Mario Illuminato, che secondo la costruzione accusatoria sarebbe il regista; Massimiliano Sinatra, uomo di fiducia di Illuminato,  che sarebbe entrato con lui nell'abitazione   di Guarino per compiere il delitto, e  Graziano Acampa che  avrebbe consegnato l'arma, mai ritrovata, e controllato i movimenti di «Lelluccio».
Il delitto è stato compiuto in una casa a schiera al civico 1 di via Fenoglio. Davanti alla corte sono sfilati i residenti ai civici 1 e 3 (la casa a schiera di fronte, con i cortili  separati solo da una siepe). A tutti è stato chiesto se, la notte dell'assassinio, avessero sentito rumori di spari o di auto che si allontanavano. Nessuno  udì nulla. 
Alcuni dei testimoni hanno dichiarato di aver conosciuto solo di vista il boss e di non aver scambiato con lui che poche frasi di saluto. Hanno però ricordato che Guarino e Annunziata Visconti, abitante in una delle case a schiera del complesso,  si vedevano spesso assieme ed erano soliti scambiarsi visite nelle rispettive abitazioni. Di fronte a specifica richiesta del pubblico ministero, Roberta Licci, i vicini hanno detto di non essere a conoscenza del tipo di relazione che univa i due, ma sicuramente di buona amicizia. Una teste ha aggiunto che, circa una settimana prima del delitto,  la Visconti  aveva chiesto aiuto perché non riusciva più ad entrare nella casa di Guarino con il proprio mazzo di chiavi. Un vicino provò ad aiutarla, ma la chiave non apriva.
Il mazzo, secondo la costruzione accusatoria, sarebbe stato rubato e sostituito per poter entrare agevolmente nella casa di Guarino e ucciderlo.
Anche Mario Illuminato fu visto più volte frequentare  la Visconti (vedova di Salvatore, fratello di Mario) e  Guarino. Dall'estate del 2010 tali  visite si sarebbero rarefatte.
I vicini hanno affermato di aver notato più volte i carabinieri  controllare la casa di «Lello», ma di non conoscerne il motivo. Solo uno di essi ha dichiarato di aver conosciuto bene Guarino. «Quando è arrivato, 7-8 mesi prima, ci siamo presentati e mi aveva detto di aver avuto un passato burrascoso, ma di essere desideroso di sistemarsi - ha ricordato il testimone -. Mi chiese anche se avevo paura. Gli dissi di no e lui replicò che allora saremmo andati d'accordo». Il testimone ha ammesso di aver cercato informazioni su internet e di essere stato a conoscenza che Lello era un boss.  Il loro è stato un buon rapporto di vicinato, tanto che, assieme alla moglie, era stato invitato in un locale della città al pranzo per il venticinquesimo anniversario di matrimonio di «Lelluccio»: una festa in grande stile, con tanto di musica. Era presente anche la Visconti, ma non Illuminato.
Il testimone, che ha ricordato anche come Guarino nei giorni immediatamente precedenti la morte fosse “meno brillante del solito”, ha riconosciuto alcune fotografie scattate alla festa (una manciata di giorni prima del delitto) nelle quali si nota come Guarino avesse al polso un Rolex Daytona con quadrante bianco. L'orologio fu recuperato nella casa di Illuminato, che per questo motivo, è imputato anche del reato di ricettazione assieme a Sinatra.
 Per risalire all'ora del delitto (il medico legale sarà sentito nella prossima udienza), ai testimoni è stato chiesto di indicare l'ora di rientro e di uscita dalle rispettive abitazioni. Una di essi ha ricordato di essere stata fuori a lavare i balconi già alle 6, ma di non aver notato nulla. La donna delle pulizie fu vista arrivare   alle 7.30.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...