-0°

12°

Provincia-Emilia

Omicidio Guarino: nessuno dei vicini sentì gli spari

Omicidio Guarino: nessuno dei vicini sentì gli spari
Ricevi gratis le news
0

Il processo per il delitto Guarino è entrato nel vivo. Davanti alla corte d'assise  hanno iniziato a sfilare i primi testimoni. Ma con un grande assente: la donna delle pulizie moldava che fu tra le prime a entrare nella casa e a vedere il cadavere. Regolarmente convocata per deporre, non si è presentata all'udienza senza produrre giustificazioni. La corte ha stabilito che   dovrà essere accompagnata coattivamente alla prossima udienza, il 12 dicembre.
Gli altri testimoni,  all'epoca dell'omicidio, erano  tutti vicini di casa del boss  Raffaele Guarino. «Lelluccio» fu ucciso a colpi di pistola la notte tra il 28 e il 29 ottobre del 2010, mentre dormiva nel proprio letto.
Per il delitto sono imputati: Mario Illuminato, che secondo la costruzione accusatoria sarebbe il regista; Massimiliano Sinatra, uomo di fiducia di Illuminato,  che sarebbe entrato con lui nell'abitazione   di Guarino per compiere il delitto, e  Graziano Acampa che  avrebbe consegnato l'arma, mai ritrovata, e controllato i movimenti di «Lelluccio».
Il delitto è stato compiuto in una casa a schiera al civico 1 di via Fenoglio. Davanti alla corte sono sfilati i residenti ai civici 1 e 3 (la casa a schiera di fronte, con i cortili  separati solo da una siepe). A tutti è stato chiesto se, la notte dell'assassinio, avessero sentito rumori di spari o di auto che si allontanavano. Nessuno  udì nulla. 
Alcuni dei testimoni hanno dichiarato di aver conosciuto solo di vista il boss e di non aver scambiato con lui che poche frasi di saluto. Hanno però ricordato che Guarino e Annunziata Visconti, abitante in una delle case a schiera del complesso,  si vedevano spesso assieme ed erano soliti scambiarsi visite nelle rispettive abitazioni. Di fronte a specifica richiesta del pubblico ministero, Roberta Licci, i vicini hanno detto di non essere a conoscenza del tipo di relazione che univa i due, ma sicuramente di buona amicizia. Una teste ha aggiunto che, circa una settimana prima del delitto,  la Visconti  aveva chiesto aiuto perché non riusciva più ad entrare nella casa di Guarino con il proprio mazzo di chiavi. Un vicino provò ad aiutarla, ma la chiave non apriva.
Il mazzo, secondo la costruzione accusatoria, sarebbe stato rubato e sostituito per poter entrare agevolmente nella casa di Guarino e ucciderlo.
Anche Mario Illuminato fu visto più volte frequentare  la Visconti (vedova di Salvatore, fratello di Mario) e  Guarino. Dall'estate del 2010 tali  visite si sarebbero rarefatte.
I vicini hanno affermato di aver notato più volte i carabinieri  controllare la casa di «Lello», ma di non conoscerne il motivo. Solo uno di essi ha dichiarato di aver conosciuto bene Guarino. «Quando è arrivato, 7-8 mesi prima, ci siamo presentati e mi aveva detto di aver avuto un passato burrascoso, ma di essere desideroso di sistemarsi - ha ricordato il testimone -. Mi chiese anche se avevo paura. Gli dissi di no e lui replicò che allora saremmo andati d'accordo». Il testimone ha ammesso di aver cercato informazioni su internet e di essere stato a conoscenza che Lello era un boss.  Il loro è stato un buon rapporto di vicinato, tanto che, assieme alla moglie, era stato invitato in un locale della città al pranzo per il venticinquesimo anniversario di matrimonio di «Lelluccio»: una festa in grande stile, con tanto di musica. Era presente anche la Visconti, ma non Illuminato.
Il testimone, che ha ricordato anche come Guarino nei giorni immediatamente precedenti la morte fosse “meno brillante del solito”, ha riconosciuto alcune fotografie scattate alla festa (una manciata di giorni prima del delitto) nelle quali si nota come Guarino avesse al polso un Rolex Daytona con quadrante bianco. L'orologio fu recuperato nella casa di Illuminato, che per questo motivo, è imputato anche del reato di ricettazione assieme a Sinatra.
 Per risalire all'ora del delitto (il medico legale sarà sentito nella prossima udienza), ai testimoni è stato chiesto di indicare l'ora di rientro e di uscita dalle rispettive abitazioni. Una di essi ha ricordato di essere stata fuori a lavare i balconi già alle 6, ma di non aver notato nulla. La donna delle pulizie fu vista arrivare   alle 7.30.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso diverse ore

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

calcio

Ottavi di Champions: Juventus con il Tottenham e Roma con lo Shakhtar

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SOCIETA'

salute

Raddoppia il supplemento per l'acquisto farmaci di notte

NOVITA'?

Fiori d’arancio per Justin e Selena?

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS