19°

Provincia-Emilia

Salso, il 2012 anno "nero" del turismo: -26% di presenze

Salso, il 2012 anno "nero" del turismo: -26% di presenze
13

 Quello che sta volgendo al termine si può definire un anno «nero» per il turismo salsese. 

In base ai dati rilevati dall'osservatorio turistico provinciale al 30 settembre, e a una realistica previsione su novembre e dicembre, il 2012 può già  essere considerato l’anno peggiore in fatto di presenze ed arrivi degli ultimi 30 anni. Con un pesante -26 per cento sulle presenze, quindi sui pernottamenti, e con un -23 per cento sugli arrivi registrati dalle strutture ricettive, Salso nell’anno che sta giungendo a termine, ha contato solo 89.836 arrivi e 349.273 pernottamenti. Lontanissimo dal milione e mezzo di presenza del 1981. 
Già il biennio 2010-2011 si era presentato particolarmente difficoltoso per l’imprenditoria alberghiera locale, ma i numeri avevano retto la crisi globale: il 2010 si stabilizzò a 124.774 arrivi e 571.029 pernottamenti, ed il 2011 contò 116.532 registrazioni e 472.836 stazionamenti. 
A raggiungere la cittadina termale sono sempre meno italiani: 210.471, contro le 300.671 dell’anno precedente. Italiani che hanno abbandonato sia alberghi che strutture ricettive alternative, come i bed and breakfast, che hanno contato solo 100.400 pernottamenti su 25.411 arrivi. Nel 2011 in questo caso si contavano 125.501 permanenze e 28.211 arrivi nel 2011.
Reggono invece gli stranieri, che prediligono alloggi di campagna o di periferia, ma lontani dal settore termale. Se in Europa, francesi, inglesi e tedeschi (per la maggior parte) sono stati 7.979 con 21.202 pernottamenti (nel 2011 erano 11.398 e 30.282, ndr), negli affittacamere il numero, anche se di poco, cresce: gli 8.000 arrivi e le 17.200 presenze superano i dati del 2010 e del 2011, quando si contarono rispettivamente 6.851 e 7.715 presenze e 15.174 e 16.381 pernottamenti. 
Si restringe sempre più il turismo termale, legato al settore alberghiero: se nel 2010 il turista si fermava in città circa 4,89 giorni nel 2012 il dato scende a 4,34. Numeri destinati a modificarsi ancora in peggio: il ponte dell’Immacolata che solitamente porta a Salso numerosi turisti si prospetta più negativo del solito, così come il periodo delle festività natalizie. Stando ad alcune stime del settore alberghiero, si potrebbe raggiungere un pesante -30 per cento nelle strutture ricettive.   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIORGIO

    26 Novembre @ 16.50

    Non poteva essere altrimenti! Ricordo quando ero giovane, <corso dei fiori più famoso, forse, d'Italia, concorso ippico a livello "INTERNAZIONALE", Miss Italia conosciuto in tutto il mondo, Il Poggio Diana frequentato da personaggi pubblici famosi,ecc...ecc...>. Tutto questo era fonte di lavoro e successo per tanti salsesi! Erano riusciti a far vivere Salso anche nei mesi invernali ed ora, si fatica a vivere anche nella stagione più propizia. Tutto questo ora NON esiste più e Salsomaggiore è diventato un paesello come tanti altri! Io me ne sono andato, per motivi famigliari, tanti anni fà. Ciò nonostante, per alcuni anni vi passavo un periodo di ferie a casa di parenti. Quest'anno mi sono ripromesso di non tornarci più perchè mi sembra sia diventato un paesino che non mi dice più niente, neppure i bei ricordi della mia infanzia! Peccato...

    Rispondi

  • Luca

    26 Novembre @ 16.04

    è la fine che pizzarotti vuol far fare a parma: la decrescita felice...

    Rispondi

  • gianni950

    26 Novembre @ 12.29

    ex sindaco ha dato la residenza nel parco ai nomadi e alcune carovane sono i fisse vicino allo stabilimento Zoia, questo va molto bene per il turismo ed ecco i risultati.

    Rispondi

  • Hugo

    26 Novembre @ 09.27

    Mentre Salso va a fondo...qualcuno apre Terme con acqua salsobromoiodica....perchè fa bene e perchè chi sa operare incrementa a scapito degli altri... http://www.aquardens.it/isola-sole

    Rispondi

  • ugo

    26 Novembre @ 08.49

    Sono anni che Salsomaggiore si trascina in una situazione sempre meno turistica. Da piccolo , quando non vivevo ancora in Emilia, ci venivo con i miei genitori, e la situazione era ben diversa. Era una bella località turistica oltre che termale, offriva molto divertimenti per grandi e piccoli. Recentemete la situazione è molto peggiorata. negli scorsi anni una passeggiata la si faceva smepre volentieri ma pian piano qualcosa è cambiato. le ultime volte la sensazione è stata quella di un paese che si stava lasciando andare. Negozi poco interessanti, giardini mal tenuti, hotel in abbandono... sarà stato un caso ma in due o tre esercizi siamo stati trattati con troppa sufficienza, tanta da farci passare la voglia di andare a fare un ulteriore passeggiata da quelle parti. Immagino la delusione per chi era solito passarvi due tre settimane di villeggiatura (nella mia famiglia era una meta molto gettonata). Non ne conosco le cause ma l'andazzo era ben chiaro da alcuni anni ormai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Salso: rogo in un garage, distrutte 4 auto; non si esclude natura dolosa

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

14commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

storie di ex

Turchia: legami con Gulen, il Galatasaray caccia Hakan Sukur

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

27commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017