-2°

Provincia-Emilia

Brescello, finiscono in manette i ladri acrobati e "tecnologici"

Brescello, finiscono in manette i ladri acrobati e "tecnologici"
0

Umberto Spaggiari

Ladri acrobati, per di più dotati di moderni strumenti tecnologici utili per comunicare tra di loro, sono caduti la scorsa notte nella rete dei carabinieri di Brescello e di Poviglio, dopo avere messo a segno un colpo in una abitazione a Sorbolo Levante di Brescello.
Nonostante le loro capacità di equilibrismo e le sofisticate strumentazioni di «lavoro» di cui erano dotati, in manette sono finiti con l’accusa di concorso in furto aggravato, i due guatemaltechi di  24 e  26 anni e una ventiseienne   colombiana, tutti domiciliati a Milano. 
Nell’ipotesi degli investigatori, il terzetto sarebbe una delle tante bande che da tempo imperversano nel nord del Paese facendo man bassa di monili e denaro. Muniti di navigatori satellitari e radiocollegati tra di loro, rivolgono le loro attenzioni agli appartamenti, anche a quelli posti ai piani più alti che raggiungono acrobaticamente, arrampicandosi alle tubature ed ai pluviali.
La notte scorsa,  dalla Lombardia, il terzetto ha raggiunto la piccola località di Sorbolo Levante puntando ad un’abitazione di via Boccaccio situata in una palazzina.
 Erano già in azione quando un agente della polizia penitenziaria transitando in zona, ha notato nei pressi del condominio, la presenza sospetta di due autovetture, una Peugeot 207 ed una Fiat Panda, con a bordo rispettivamente un uomo ed una donna intenti a parlare tramite cuffie collegate ad un radiotelefono. La segnalazione è stata immediatamente inoltrata alla centrale dei carabinieri e le pattuglie, giunte in breve da Poviglio e da Brescello, hanno intercettato e bloccato i due identificati nel 24enne guatemalteco e nella 26enne colombiana.
Il compare resosi conto che la situazione si stava evolvendo al peggio, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato bloccato dallo stesso agente della penitenziaria. 
Ripercorrendo il suo stesso tragitto di fuga, i militari hanno recuperato uno zainetto contenente cacciaviti e piede di porco, il classico armamentario necessario a scassinare. E’ stato poi verificato che erano freschi reduci dall’incursione nell’appartamento del commerciante dove, dopo avere messo tutto a soqquadro, si erano impossessati di vari oggetti di valore che sono stati restituiti al legittimo proprietario.
Le indagini proseguono per verificare se i tre siano responsabili di analoghi colpi messi a segno nelle scorse settimane con le medesime modalità. In una agenda rinvenuta dai carabinieri, erano annotati infatti gli indirizzi di vari appartamenti da «visitare», compreso quello di via Boccaccio a Sorbolo Levante. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco