21°

Provincia-Emilia

Noceto piange Luigi Grazioli: fede e passione sulle vie dei pellegrini

Noceto piange Luigi Grazioli: fede e passione sulle vie dei pellegrini
1

Samuele Dallasta

E' morto ieri mattina alle 5, all'età di 54 anni, per la complicazione improvvisa di una malattia di cui soffriva da lungo tempo, Luigi Grazioli. 
Prossimo il ritorno a casa
Nocetano d’origine, Grazioli è scomparso in Svezia, a Simrishamn, nel sud del Paese a circa 100 chilometri da Malmoe, dove viveva da anni assieme alla moglie Asa Ericcson, che aveva sposato nel 1999. 
Tra qualche mese Grazioli sarebbe dovuto ritornare a Noceto dove si sarebbe trasferito con la moglie, ormai prossima alla pensione. 
Nocetano doc
 Nato il 14 marzo del 1958 a Noceto dal padre Riccardo e dalla madre Alura Rossi, Luigi era il terzo figlio avuto dalla coppia. Infatti, oltre al fratello maggiore Renzo, aveva anche due sorelle, Giovanna e Marina tutti nati curiosamente nel mese di marzo. L’infanzia di Luigi Grazioli non è però delle più felici: all’età di soltanto 4 anni, infatti, perde il padre Riccardo.
A Luigi piaceva studiare con buoni risultati e, dopo le scuole dell’obbligo, frequentò il liceo classico e poi l’università a Parma dove si laureò nel 1982 in Economia e commercio. La passione per lo studio si tramutò rapidamente in passione per l’insegnamento. Subito dopo essersi laureato, infatti, venne assunto come insegnate alle scuole medie di Noceto dove insegnerà agli alunni Tecnica e Ragioneria per un breve periodo. In seguito poi, andò ad insegnare anche a Bardi, a Cremona e, infine, all’istituto Giordani di Parma.
L'incontro con la fede
 Dopo esserci licenziato smise di fare il professore e, un po’ per passione ma soprattutto per fede, inizò, in vista del Giubileo del 2000, a viaggiare sulle strade dei pellegrini. Il primo viaggio lo compie nel 1994 da Noceto a Santiago de Compostela. Il secondo lo esegue nel 1996 partendo da Canterbury per arrivare a Roma. L’ultimo lo completa nel 1998 partendo da Roma e giungendo a Gerusalemme.  Un viaggio, quest’ultimo, un po' turbolento e avventuroso ma che spiega anche il suo carattere. Luigi, infatti, incontrò qualche difficoltà in quanto in Giordania gli rubarono tutti i soldi e, per arrivare a Gerusalemme, chiese l’aiuto di un suo amico modenese che riuscì a portargli qualche soldo per terminare il viaggio. Forte delle sue conoscenze tra il 1999 ed il 2000 Grazioli conduce anche un programma televisivo, ideato da don Giovanni D’Ercole, su Rai2 dal nome «Millenium». Qui Grazioli, in 4 puntate realizzate assieme al regista Leandro Lucchetti, spiegava le caratteristiche della Via Francigena.
Il calcio
 Inoltre, tra le passioni di Luigi Grazioli vi era anche il calcio: ha giocato sempre a Noceto, prima nelle giovanili della squadra locale poi in una squadra amatoriale. 
Il fratello Renzo
 Il fratello Renzo, per questo lutto che lo ha colpito, ha rinviato la presentazione del libro «Antiche Origini», in programma ieri. Tra le pagine vi era anche un racconto dedicato al fratello. Ed è proprio lo stesso Renzo che ricorda Luigi, spiegando che: «Per me era come un figlio infatti, quando nostro padre scomparve, io avevo 18 anni e lui solo 4. Gli sono stato vicino come un padre durante la sua crescita». 
La data e gli orari di rosario e funerale devono ancora essere comunicate in quanto la salma di Grazioli deve ancora rientrare in Italia dalla Svezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    07 Dicembre @ 21.17

    Ciao Luigi, eri una gran bella persona

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"