10°

20°

Provincia-Emilia

"Turismo, a Salso serve un deciso cambio di rotta"

2

«Turismo, serve una rivoluzione». Questa la proposta del gruppo di «Cambiare Salsomaggiore» che si è riunito per discutere delle prospettive turistiche in vista delle ammnistrative in primavera.
Come spiega il già consigliere comunale Matteo Orlandi, «nella discussione è emersa la necessità di un deciso cambio di rotta nell’impostazione turistica di Salso e Tabiano. Il modello attuale, basato in gran parte sul termalismo tradizionale (con piccole deviazioni su benessere e congressuale), ha raggiunto un punto da cui è difficile risalire, perchè la cura termale classica attira ospiti sempre più anziani e con numeri inferiori, anno dopo anno. Per fare un turismo diverso non dobbiamo costruire o creare nulla, sul territorio abbiamo tutto quello che serve. Ogni cosa, però, deve essere valorizzata e deve funzionare nel modo giusto, in un nuovo grande progetto integrato».
Per Orlandi «il nuovo percorso deve prevedere la creazione del nuovo modello di città, mettendo come punto di forza Terme e benessere. Le nuove micro-stagioni tematiche, o addirittura la caratterizzazione di aree della città dedicate a forme differenti e caratteristiche di offerta di prodotto, possono essere un punto di partenza verso uno sviluppo diverso. Per realizzare la nuova Salso serve una struttura dinamica, efficiente, ovvero un’Agenzia per il Turismo che abbia i poteri e le competenze per mettere a punto e realizzare le iniziative, dalle piccole alle grandi cose. Fondamentale anche l’azione di un ufficio marketing e promozione, che sappia come e a chi comunicare la nuova Salso sia per attirare nuovi ospiti che per fidelizzare chi è già cliente».
«Non possiamo più parlare di rilancio, perchè il passato va superato e quel tipo di turismo (al 90% termale) non tornerà più - conclude Orlandi - ma l’obiettivo è il «lancio» di Salso, di un nuova città turistica che offre molteplici attrattive insieme alle acque termali migliori del mondo. Questo percorso è possibile solo se ognuno fa la sua parte, anche nelle cose più semplici, con il Comune che individua l’obiettivo e traccia la rotta e i privati che si muovono nella stessa direzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    27 Novembre @ 12.02

    Signor Orladi , Lei pur giovine è già il passato !!! Salco manchi di memoria.Si faccia dire del caso dove sedeva fino a ieri!!! Ha già dato e non possiam che dissentire su interventi di chi non ha nulla da dire.

    Rispondi

  • michele

    26 Novembre @ 23.02

    solo un ente privato riuscirebbe a rilanciare il termalismo a salso per il semplice motivo che il privato ci mette del suo mentre il pubblico ci mette soldi pubblici.non e' possibile che se un bambino deve fare le cure in questo periodo non abbia la possibilita' di farle perche' gli stabilimenti sono aperti solo al mattino quando questo e' giustamente a scuola.per poter fare le cure si deve recare in una struttura alberghiera privata che a parita' di costi regala una cura in piu' ed e' aperto sia al mattino che al pomeriggio,in questo modo non si fa altro che affondare sempre di piu' il termalismo a salso o forsr c'e' qualcuno che punta per interesse proprio a questo.............

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Alitalia, un tormentone durato anche troppo

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit, sondaggio: per la prima volta c'è un ripensamento

Francia

Esplosione al McDonald's a Grenoble. Si segue la pista criminale

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

astronomia

Scoperto pianeta "palla di neve", come Terra ma freddissimo

SPORT

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

RACING

Mini Challenge, parte la stagione 2017! Foto

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling