17°

Provincia-Emilia

Il ritorno del professore a Soragna

Il ritorno del professore a Soragna
0

Un ricordo indimenticabile e un richiamo fortissimo hanno riportato Manfredi Saginario tra le corsie del «suo» ospedale: sentimenti che lo hanno sempre legato anche a Soragna.

Il professore ha voluto innanzi tutto rivedere l'attuale «Santa Rita», oggi trasformato nella struttura e nel funzionamento da quando, lui stesso fondò e diresse per 16 anni dal 1969 al 1985, la divisione di Neurologia. 
Accompagnato dalla dottoressa Maria Luisa Pezzani, allora sua assistente di Neurologia e dalla sua ex caposala Romana Demaldé che l’ha sempre vista attiva e preziosa collaboratrice al suo fianco nel reparto, ha ripercorso quelle corsie che erano per lui diventate familiari. Si è fermato a conversare con la coordinatrice e con tutti i dipendenti della struttura sul loro lavoro e sugli accresciuti impegni che si sono assunti al fianco degli anziani e degli ammalati.
Anni indimenticabili
Saginario è stato primario della divisione di Neurologia da lui fondata nell’ospedale «Santa Rita» per ben 16 anni, dal 1969 al 1985: lo ha fatto con grande e indiscussa professionalità, dimostrato dalla stima dei suoi pazienti - provenienti da tutte le parti d’Italia -  e dall’ammirazione dei suoi collaboratori che vedevano in lui il maestro e l’amico sempre disponibile con tutti ed in tutte le circostanze. 
Amarcord soragnese 
Quello del professor Saginario è stato un amarcord di un periodo che ha lasciato il segno nel paese di Soragna e fra la sua gente: sono in molti, ancora oggi, quelli che in paese ricordano quegli anni e quel medico sempre in camice bianchissimo che si aggirava senza sosta fra le corsie dell’ospedale, fermandosi ripetutamente vicino al letto dei suoi pazienti, informandosi dei loro problemi di salute, delle loro vicende familiari e dispensando a tutti parole di rasserenante sostegno e di amabile cortesia.
Non è mancato un saluto a diversi soragnesi che l’attendevano nei pressi della chiesa - tra cui il sindaco Salvatore Iaconi Farina che ha ricordato come il professor Saginario fosse stato una delle prime persone che ha conosciuto prendendo possesso della locale caserma dei carabinieri: un incontro che è poi proseguito nel santuario della Sacra Famiglia dove l’arciprete ha fatto memoria del giovane infermiere Giuseppe Avanzini, generoso operatore a fianco del professor Saginario, perito 28 anni fa in un incidente stradale. 
Visita al cimitero
 E proprio ricordando l’amico Giuseppe, il professore ha salutato mamma Concetta e la sorella Maria Pia, recandosi poi al cimitero per una preghiera sulla sua tomba.
Un gesto che il professore ha ripetuto sulle tombe di tanti ex dipendenti della divisione di Neurologia, tra cui Molesini, Lavezzini, Quarantelli, Castagnoli, Belli, Farina e Dondi. 
Lasciando il paese, il professore visibilmente commosso non ha mancato di esprimere la sua soddisfazione per questa rimpatriata di ricordi e di sentimenti che l’hanno fatto risentire, seppure per alcune ore, un soragnese a tutti gli effetti, partecipe ideale a tutta la sua vita comunitaria.  B. C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105: è morto Leone Di Lernia - VIDEO

1commento

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Le nipotine d'arte...

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

autostrada

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

lega pro

Parma incerottato, è emergenza: 4-4-2 o 4-2-3-1? Video

La lunga lista degli infortunati e i tempi di recupero. Due note positive: rientra Baraye e la verve realizzativa di Calaiò

Consiglio comunale

Pizzarotti: "Tep: il Cda non ha seguito le indicazioni del Comune" Diretta

parma

Evade dai domiciliari: arrestato

1commento

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

1commento

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

7commenti

soragna

Camion si ribalta a Diolo: ferito il conducente Video

tradizione

Cella di Noceto, troppo vento: falò di carnevale rinviato a domani

Prezzi

Inflazione a febbraio sale all'1,5%, al top da 4 anni

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

5commenti

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

17commenti

LAVORO

Venti nuovi annunci per chi cerca un posto

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

4commenti

PIACENZA

Investe un cinghiale e finisce contro un muro: muore 75enne

SOCIETA'

la foto

Raro: arco circumzenitale nei cieli della Bassa

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia