Provincia-Emilia

Impresa funebre a Vaio, polemica in Regione

Ricevi gratis le news
2

 Il consigliere regionale Alberto Vecchi (An-Pdl) chiede alla Giunta, in una interrogazione, di interessare l’autorità giudiziaria per una impresa funebre all’interno dell’ospedale a Vaio di Fidenza (Parma), nonostante questo sia proibito dalla legge regionale funeraria.
Uffici commerciali ed espositivi sono «indiscutibilmente» all’interno del complesso ospedaliero, prosegue Vecchi, e la loro presenza sarebbe avallata dal Comune di Fidenza e dall’Asl, che non solo avrebbe tollerato la dicitura 'Impresa funebrè nella cartellonistica all’ingresso principale, agli ingressi pedonali, nei parcheggi, nei passaggi interni e nella camera mortuaria, ma avrebbe anche approvato la distribuzione di materiale informativo con il numero telefonico dell’azienda. Distribuzione poi sospesa, secondo la comunicazione del 18 marzo scorso del responsabile sanità pubblica della Regione, spiega ancora il consigliere di An, che però obietta che sarebbe questo l’unico provvedimento preso in seguito al ricorso della Federazione nazionale imprese onoranze funebri (Feniof), presentato il 18 luglio 2007 al Garante della concorrenza, proprio in base all’art.13 della legge regionale 19/04: «l'attività funebre di tipo commerciale deve essere tassativamente svolta al di al di fuori delle strutture sanitarie pubbliche o private». Il 21 maggio 2008 il Garante avrebbe poi risposto parlando anche di un «operatore funebre presente nel complesso sanitario di Fidenza Vaio», ammettendo così la presenza dell’impresa all’interno dell’ospedale, anche se non operativa per tutte le mansioni, alcune delle quali garantite dall’Asl. Vecchi chiede dunque alla Giunta regionale di «fare piena luce su questo scorretto comportamento, a chi siano da ascrivere eventuali responsabilità e se non si ritenga opportuno informarne l’Autorità giudiziaria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • martina

    17 Novembre @ 20.25

    io penso che tutto questo succeda nn per l agenzia funebre che lavora onestamente ribadisco onestamente ma dalle imprese funebri fidentine che nn essendo a livello della stessa sono spiazzate che nn sapendo piu dove aggrapparsi continuano con ste cose che ormai hanno stancato dico basta!!!!!!!!! x tanto nn è giusto mettere incroce dei commercianti che lavorano onestamente e che hanno professionalita onesta !!!!!!!!!basta impresari accaniti smettetela

    Rispondi

    • lina

      18 Novembre @ 10.09

      c è poco da commentare quando si sentono ste cose ma io dico con l italia che siamo circondati nn è meglio che si va a guardare altre cose avendo capito chi è la ditta sotto processo in questo caso. Avendo avuto bisogno del loro servizio varie volte x la perdita di miei cari posso garantirvi che sono persone oneste molto professionali con un grande occhio di riguardo per tutto!hanno tutto il mio appoggio e della mia prole!distinti saluti signora lina

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova