19°

29°

Provincia-Emilia

Fiorenzuola? Il cuore in Emilia e il portafoglio in Lombardia

Ricevi gratis le news
1

Silvana Loreni
In vista della fusione fra Parma e Piacenza, in una nuova unica provincia, sono in tanti a discutere su questa realtà che si sta costituendo e a chiedersi cosa succederà.
Fra l’altro Fidenza e Salso, sono le località parmensi più vicine al piacentino, confinando con Alseno, Castelnuovo Fogliani e appena più in là con Fiorenzuola.
E proprio a Fiorenzuola e Alseno abbiamo avvicinato diversi residenti, per sapere cosa ne pensano di questo accorpamento fra Parma e Pacenza. E sono divisi a metà.
«Al di là delle diatribe in atto, sarà importante capire quali saranno le competenze delle nuove province – ha sottolineato Mariella Busca, di Fiorenzuola – a me sta bene unirmi a Parma, l’importante è che con questo accorpamento, non si perdano posti di lavoro».
Entusiasta dell’unica provincia Parma-Piacenza, è la studentessa, Giulia Boaretto, fiorenzuolana. «Per me non c'è nessun problema, fra l’altro studiando a Parma, mi sento già un po' «mista». Apriamo questi orizzonti, non restando limitati e chiusi nei propri confini. Penso che unire le province possa essere una bella opportunità».
«Se devo scegliere fra Parma o la Lombardia – ha sottolineato l’edicolante di Fiorenzuola, Pia Cenza Fava – senza ombra di dubbio opto per l’Emilia. Abbiamo più affininità sotto ogni punto di vista. E poi forse gioverebbe anche all’economia».
L'impiegata Teresa Fusi non si è ancora posta il problema. «In regime di apertura, penso che questa unione parmigiana-piacentina possa rappresentare una buona opportunità. Magari in questo periodo di grande crisi, unire le forze potrebbe giovare a tutti».
Mentre Giada Bertellini, giovane commerciante ambulante, non la pensa così. «Senza dubbio avrei preferito che Piacenza venisse accorpata a una provincia lombarda, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni sanitarie di elevato livello che la Lombardia offre».
Anche la commerciante Maria Ferri, avrebbe preferito che Piacenza venisse accorpata alla Lombardia.
«Mi dispiace ma in Lombardia c'è tutt'un altro modo di servire la gente per quanto riguarda i servizi alla persona e per questo avrei preferito non unirmi a Parma».
Secca la risposta dei pensionati Francesco Guglielmetti e Giuseppe Antonelli. «Preferivamo restare autonomi, senza Parma, né Lombardia...Piacenza e basta».
Si sente «emilianissima», Luciana Bergamaschi, operaia. «Siamo in Emilia ed è giusto cha la nostra Provincia resti in Regione, per cui ben venga l’accorpamento con Parma. E speriamo possa apportare benefici a tutto».
Le fa eco l’ambulante Olimpia Bertè. «Parma forever – ha esclamato - non mi sono nemmeno posta il problema».
Per Guerino Marangon, è giusto restare in Emilia. «Quindi ben venga l’unione fra Parma e Piacenza – ha esclamato – anche se in un primo momento ho pensato che Piacenza venisse annessa alla Lombardia. Ma va bene così perchè l’unione fa la forza. E adesso di forza ce n'è davvero tanto bisogno».
Il commerciante ambulante Albino Piazza, si sente invece più «lombardo» che emiliano. «E a dire il vero con la Lombardia abbiamo più affinità» ha aggiunto. Dello stesso parere anche Erminio Casazza. «Forse sarebbe stato meglio che Piacenza emigrasse in Lombardia».
Manrico Freda e Athos Zanetti, hanno spiegato che si tratta di un problema complesso. «L'anima e il cuore ci portano dritti in Emilia, mentre la testa che ragione in chiave «economica» ci porta in Lombardia».
Per l’apicultore Virgilio Galvani, origine fidentina, ma residente a Bacedasco, nel piacentino, dove ha impiantato pure la sua attività, al cuor non si comanda. «Non posso rinnegare la mia origine di cui vado particolarmente fiero e per un borghigiano, il cuore batte forte per Parma».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federico kalchschmidt

    29 Novembre @ 14.12

    Sono nato a Fiorenzuola e vivo da sempre a Milano. Non mi piacerebbe che Fiorenzuola diventasse lombarda. Deve restare emiliana! Molto meglio sarebbe invece che passasse sotto Parma

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti