-5°

Provincia-Emilia

"Artoteca", dipinti in prestito dalla quadreria di Collecchio

0

 Gian Franco Carletti

Con «Artoteca» si sta sviluppando a Collecchio una nuova iniziativa promossa dell’assessorato alla cultura. 
Si tratta di un servizio, già presente in molte biblioteche europee, che vuole offrire ai cittadini la possibilità di avere in prestito, come si fa per i libri, le opere d’arte: nel segno di una tradizione molto forte a Collecchio, culla di artisti quali Amos Nattini, Riccardo Fainardi, Alberto Cattani, Attilio Marchetti e Mario Alinovi.
Villa Soragna potrebbe essere il luogo adatto quale sede di questa iniziativa essendo il contenitore della biblioteca e della quadreria. Quest’ultima si è formata dal 2001 al 2005 grazie all’intuizione di Daniele Ferrari del Circolo «Il Colle», con la direzione artistica di Tiziano Marcheselli e il sostegno dell’amministrazione comunale. 
Ogni anno nelle sale del circolo collecchiese veniva organizzata una mostra di quadri su aspetti di Collecchio e del suo territorio. L’amministrazione comunale ha acquistato un certo numero di opere; altre sono state donate dagli stessi pittori, fino a formare la quadreria che attualmente conta un’ottantina di dipinti.  
Il progetto del prestito delle opere d’arte prima di essere messo in atto deve passare attraverso diversi momenti di approfondimento. Prima di tutto la scelta delle opere da ammettere al prestito: «dovrà essere seguita – ha detto l’assessore alla cultura Maristella Galli – e supervisionata da un Comitato Scientifico che verrà individuato nei prossimi mesi». 
Le opere, inoltre, dovranno essere inventariate, corredate da una scheda di catalogo, e stimate per potere poi stipulare una polizza assicurativa che dovrà coprire furto e rapina non solo negli spazi del centro culturale Villa Soragna, ma anche a casa dell’utente e in automobile nel percorso Centro Culturale- abitazione e viceversa. 
Come funzionerebbe l'iniziativa? «Per l’accesso al prestito delle opere – risponde Maristella Galli – bisognerà iscriversi al servizio. Tale iscrizione durerà un anno e sarà richiesta una cauzione di modica cifra che verrà restituita alla scadenza nel caso di non rinnovo. Si potrà prendere a prestito gratuitamente un’opera per un periodo massimo da stabilire, ma che presumibilmente dovrebbe essere di trenta giorni».     
Il progetto, che è in fase di studio e di perfezionamento, verrà poi sviluppato attraverso incontri anche con i pittori. 
A priori non si esclude neppure la possibilità che vengano ammesse al prestito opere non solo di proprietà comunale ma anche di artisti giovani di Collecchio. 
In questo caso i loro dipinti potrebbero anche essere acquistati da chi li ha avuti in prestito, mentre le opere di proprietà comunale non saranno ammesse alla vendita.  
Con questo progetto, conclude Maristella Galli, «vogliamo ondividere con i cittadini i temi artistici sia come riflessione teorica attraverso incontri e mostre sia in forma concreta proprio attraverso questo sistema di prestiti».  
Favorevoli i  pittori collecchiesi che hanno loro opere all’interno della quadreria.
Umberto Alinovi  la considera «un'iniziativa bellissima che dimostra la lungimiranza dei nostri amministratori. Ancora più ammirevole perchè permette a tutti di avere in casa un'opera d’arte». 
Per Claudio Cesari «un'idea geniale, già sfruttata negli Stati Uniti. Qui in Italia non ho idea di come possa essere accolta dalla gente. Però diffondere la cultura va sempre bene». 
Infine per Massimo Violi «è bello poter creare un quadro nel contesto della quadreria, però se può creare emozioni ben venga che lo si possa portare anche a casa». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto