-2°

Provincia-Emilia

Messe, nuovo trasloco. Ora si celebrano in Aranciaia

Messe, nuovo trasloco. Ora si celebrano in Aranciaia
0

 Cristian Calestani

Da domani, tutte le messe domenicali e festive della parrocchia di Colorno saranno celebrate in Aranciaia fino al termine dei lavori di restauro post-terremoto del duomo di Santa Margherita.
 Un accordo tra parrocchia e Comune ha permesso di rendere disponibile la navata centrale dell’edificio settecentesco per la celebrazione delle funzioni liturgiche, la prima delle quali già domani alle 18: quella che riguarda il 348° anniversario di fondazione della Collegiata di Santa Margherita con cui si inaugurerà la nuova veste dell’Aranciaia. 
«A prescindere dall’orientamento religioso di chiunque – ha commentato il sindaco di Colorno Michela Canova – è innegabile che una comunità senza chiesa manchi di un elemento importante. Consapevoli del fatto che la precedente location della sala Juventus non incontrasse la piena soddisfazione dei parrocchiani si è pensato di rendere disponibile il piano terra dell’Aranciaia che, in questo modo, inizia a svolgere quel ruolo di contenitore civico che i nostri progetti prevedono per il suo futuro. Tra l’altro, ospitare le funzioni religiose permetterà a molti colornesi di conoscere meglio un edificio che, per varie problematiche, è stato spesso chiuso».
Ad annunciare il trasferimento in Aranciaia è stato il parroco don Stefano Rosati. «Ci ho pensato a lungo e mi sono consultato con tanti – ha scritto sul giornalino parrocchiale – trattandosi del terzo «trasloco» dopo i sismi di gennaio visto che siamo passati una prima volta nella sala Juventus, quindi in San Liborio poi dichiarata inagibile dopo i terremoti di maggio e quindi siamo tornati nella sala Juventus. Un paio di settimane fa, dall’amministrazione comunale è arrivata l’offerta del piano terra dell’Aranciaia e precisamente di uno spazio, la navata centrale, che effettivamente ricorda la solennità di una chiesa vera e propria, arricchita dalla presenza sulla parete di fondo della cuspide rimossa per motivi di sicurezza dalla facciata di San Liborio». 
Le due navate laterali, delimitate da una parete bianca in legno, continueranno a contenere i vasi di limoni del giardino e le statue e gli arredi della Reggia rimossi per sicurezza unitamente ad alcuni degli oggetti del museo etnografico, mentre al primo piano continueranno i lavori di messa in sicurezza post-sisma. 
Vantaggio indiscutibile della nuova sistemazione in Aranciaia la vicinanza di tanti parcheggi: piazzale Barvitius (a fianco delle scuole) così come il parcheggio all’incrocio tra via Volontari e via Moro oltre a quelli di piazzale Vittorio Veneto e piazzale 2 giugno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017