-2°

Provincia-Emilia

Tentarono rapina in villa: inchiodati dai Ris di Parma grazie al dna

Tentarono rapina in villa: inchiodati dai Ris di Parma grazie al dna
3

REGGIO EMILIA– I cani riuscirono a scongiurare una rapina in villa, la notte del 30 aprile 2011 in una frazione di Castellarano, nel Reggiano, mettendo in fuga i due malviventi nonostante questi avessero al seguito anche un osso per 'distrarlì; ora le indagini dei carabinieri, con il supporto del Ris di Parma, hanno consentito di individuare e denunciare per concorso in tentata rapina i due autori del fallito assalto, un 22enne di Sassuolo ed un 27 di Formigine (Modena), entrambi con precedenti.
Fu l’insistente abbaiare dei cani ad allarmare la padrona di casa, una commerciante, che chiamò al cellulare il figlio chiedendogli di tornare a casa. Proprio nel rincasare l’uomo notò un’Opel Astra sospetta e prese il numero di targa, subito prima che l’auto ripartisse con due persone a bordo. Quel numero apparteneva alle targhe di una vettura rubata a Formigine il 9 aprile precedente. Nel corso del sopralluogo i carabinieri, tra l'erba dei campi adiacenti alla casa, dove i malviventi si erano appostati per osservare i movimenti degli abitanti della villa, trovarono un caricatore per pistola (poi risultato essere del tipo utilizzato per il soft air), un laccio annodato a fiocco appartenente ad una mascherina sanitaria e un osso probabilmente da utilizzare per distrarre i cani di guardia alla villa.
La svolta è arrivata quando i militari hanno trovato, a Tressano di Castellarano, le targhe rubate, sequestrate assieme a ritagli di nastro adesivo utilizzato per sostenere le targhe a copertura di quelle dell’auto usata nel tentativo di rapina. I Ris, con indagini tecniche di tipo biologico eseguite sul nastro adesivo, hanno evidenziato un profilo genotipico ricondotto a un 22enne di Sassuolo, con precedenti per rapine in abitazione. I Cc di Castellarano sono poi risaliti al complice, il 27enne di Formigine intestatario di un’Opel Astra di colore grigio, identica a quella utilizzata per la fuga dopo la tentata rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    03 Dicembre @ 14.48

    Da notare che avevano già precedenti penali ed erano tranquillamente in giro armati! Grandi i cani che comunque andrebbero tenuti dentro casa onde evitargli pericoli

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    03 Dicembre @ 10.38

    Non so di chi era la casa, ma non si trattava di furto: stavano per entrare in una villa abitata e, come è scritto nel pezzo, avevano una pistola

    Rispondi

  • mocheroba

    03 Dicembre @ 10.27

    I RIS per un tentativo di furto ?!?!? Di chi è quella villa ? O_o

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

2commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

11commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria