16°

30°

Provincia-Emilia

Norberto, nuova sfida. Dopo la "Route 66" torna in Tanzania

Norberto, nuova sfida. Dopo la "Route 66" torna in Tanzania
Ricevi gratis le news
0

 Mariagrazia Manghi

Norberto De Angelis  - 48enne varanese, ex giocatore di football americano e  campione di sollevamento pesi - e Cefa onlus sono ancora insieme per preparare una nuova sfida. Il progetto «Da Matembwe a Dar Es Salaam attraverso la Tanzania in handbike» dovrebbe svolgersi il prossimo autunno, alla fine della stagione delle piogge e porterà De Angelis ad attraversare la terra dei Masai per avvicinare lo sport all’Africa e sensibilizzare al tema della disabilità.
Cefa, onlus di Bologna, lavora da anni per progetti che aiutino a vincere la fame e la povertà. «Da sei anni ci occupiamo degli ultimi, gli emarginati, i disabili – spiega Giovanni Beccari, responsabile della comunicazione – e abbiamo messo in campo “Less is more” un progetto che unisce interventi educativi, inserimento professionale e campagne di sensibilizzazione. La sfida, in un paese che considera ancora il disabile un peso da sfamare e la madre che lo ha partorito una iettatrice, è mostrare che un disabile, con gli strumenti giusti e le proprie forze può rialzarsi, realizzarsi, essere autonomo contribuire allo sviluppo della comunità».
Norberto De Angelis è in questo senso il testimonial ideale. Ha alle spalle un importante curriculum sportivo e proprio in Tanzania dove è stato volontario, vent’anni fa, ha subito un incidente stradale che gli ha fatto perdere l’uso delle gambe. «Attraverserò la Tanzania da ovest ad est – dice De Angelis – 750 chilometri attraverso gli altipiani e anche un parco nazionale, il Mikuni, dove sarà molto emozionante incontrare gli animali. Rispetto ai 3798 chilometri della Route 66 negli Stati Uniti dovrò adattarmi alle diverse condizioni che non consentono ad esempio ad un camper di accompagnarmi ed essere di supporto».
Il messaggio che l’impresa vuole veicolare è più di valore culturale che non sportivo.  «Il percorso durerà un mese – prosegue Beccari – e non si pone il traguardo di un buon risultato in termini di tempo e prestazione. Norberto farà tappa in diversi villaggi dove racconterà la sua storia. Un progetto che parla all’Africa, in partnership con Ccbrt (Comprehensive community based  rehabilitation in Tanzania, il principale centro di servizi per disabili del paese), dove si possono sensibilizzare oltre alle città anche le campagne a favore di iniziative a sostegno dei disabili, ma si rivolge anche all’Italia offrendo uno sguardo diverso su un continente che cerca di rimettersi in piedi col lavoro quotidiano di molti tanzaniani e con le loro testimonianze di riscatto. Una conoscenza che aiuterà ad indirizzare meglio collaborazioni, contributi e interventi».
La sfida oggi per Norberto De Angelis e Cefa è quella della raccolta dei fondi. «Il Comitato paralimpico ci sostiene – conferma Beccari – la parte logistica è a punto. Mancano 80 mila euro per sostenere le spese e poi la costruzione di un progetto di comunicazione e visibilità. Ci piacerebbe che insieme a Norberto  partecipassero altri amatori in bicicletta». 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti