-7°

Provincia-Emilia

Abbado attacca sindaco di Reggio e lascia fondazione

Abbado attacca sindaco di Reggio e lascia fondazione
0

REGGIO EMILIA – Dopo nove anni Daniele Abbado ha rassegnato oggi, in anticipo rispetto alla scadenza, le dimissioni da direttore artistico della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia (che comprende il teatro municipale Romolo Valli) in polemica con le scelte culturali dell’amministrazione comunale della città, socio principale dei teatri. La Fondazione è presieduta dal sindaco di Reggio Emilia, Graziano Delrio. La scadenza del contratto di Abbado era prevista per il febbraio 21013.
«In questi mesi ho provato a tenere duro più a lungo possibile nell’interesse del Teatro ma ora non è più accettabile – ha scritto Abbado in una lettera, annunciando le dimissioni – E' una questione di dignità professionale, di rispetto nei confronti dei lavoratori del teatro e nei confronti del pubblico. Il teatro è da mesi sotto attacco. Per impedire che i lavoratori facessero sentire il proprio pensiero li si è messi sotto minaccia dei posti di lavoro, voce poi smentita dallo stesso Presidente. E ci sono state reazioni di fastidio ogni volta che si è manifestata una posizione fuori dal coro».
«Da quando ho iniziato a lavorare a Reggio Emilia nel 2003 - ha aggiunto – il clima e la gestione della cultura sono molto cambiati e da tre anni il teatro sopporta tagli pesantissimi, mentre mi sembra che nessun progetto culturale sia stato esposto pubblicamente. Per che cosa dovrebbe venire punito il Teatro? I bilanci sono in ordine da dieci anni e il consenso di pubblico e di addetti ai lavori non è mai stato così alto come in questi anni di crisi. È forse una colpa? L’unica risposta che trovo è nella indipendenza della linea culturale portata avanti dalla Fondazione; cioè nel modo corretto e rigoroso con cui il teatro ha interpretato in questi anni il rapporto tra sfera culturale e ambito politico. Da tanti segnali sembra che, da circa un anno, la politica stia cercando il modo e gli strumenti per 'normalizzare» il Teatrò. Su Delrio, Abbado afferma che «da circa un anno il suo pensiero nei confronti del Teatro è evidentemente cambiato. Evidentemente le sollecitazioni politiche sono tante e forti, e credo che una mia uscita di scena possa servire a fare chiarezza».
Delrio ha replicato con durezza alle dimissioni di Abbado: «I patti erano che sarebbe rimasto fino a gennaio. Le dimissioni anticipate creano non pochi problemi. Daniele Abbado per primo manifestò la sua volontà di dedicarsi più compiutamente alla regia e a me è sempre parso giusto che, dopo tanti anni di successi e di lavoro insieme vi fosse anche, a scadenza del contratto, l’opportunità di un ricambio. Non era e non è un giudizio negativo sul suo lavoro che abbiamo sempre apprezzato: è semplicemente la chiusura di un ciclo e l'apertura di uno nuovo. Esattamente come succede per i sindaci. Per quanto mi riguarda non ho ricevuto nessuna sollecitazione politica, nè i partiti hanno chiesto o voluto indicare linee culturali. E mi offende anche solo che qualcuno pensi che io possa rinunciare alla libertà della cultura per una qualche obbedienza a progetti politici. I Teatri di Reggio Emilia sono un’istituzione forte che questa Amministrazione ha potenziato in questi anni. Non esiste alcuna trama politica nè tantomeno un retropensiero nell’adottare procedure trasparenti e chiare per selezionare il nuovo direttore artistico. Dispiace, dopo aver costruito insieme questa bella storia, constatare che uno dei protagonisti lasci con tanta amarezza. Personalmente non la credo giustificata».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video