-2°

Provincia-Emilia

Quanta sapienza montanara c'è nella spongata

Quanta sapienza montanara c'è nella spongata
0

Alex Botti
Una storia lunga centinaia di anni, ed una bontà che si tramanda e che non svanisce mai.
È la spongata di Corniglio, il dolce tipico invernale di queste terre, prodotto di nicchia dalle grandi potenzialità.
Sulla spongata infatti non è mai stato costruito nessun serio progetto di promozione e sviluppo, sebbene abbia le qualità per diventare molto famosa. La sua fama, e quindi anche il suo consumo, resta legata al territorio di origine, venendo esportata al di fuori dei confini del comune solo in rari casi.
Come in ogni anno nel suo paese natale è stata omaggiata con una festa che ricorre sempre il giorno dell’Immacolata Concezione. Quest’anno si è fatta carico dell’impegno organizzativo la Cooperativa 100 Laghi che, in collaborazione con altri enti, in particolar modo il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e il Comune, ha preparato il tutto.
 Ad accogliere la festa sono state le sale dell’Ex Colonia Montana, e non più la palestra comunale come era negli ultimi anni. Al loro interno numerose bancarelle di artigianato, bricolage e prodotti enogastronomici tipici. Ma gli «stand» che attiravano di più l’attenzione dei visitatori erano naturalmente quelli dei produttori di spongata. Sei produttori per altrettante ricette, che inizialmente sembrano identiche, ma che osservandole attentamente e soprattutto assaggiando il risultato, si scopre che sono molto diverse tra loro. Una delle caratteristiche della spongata infatti è che ognuno la personalizza a proprio piacimento, ed è quindi impossibile trovare due produttori che la facciano uguale, compresi chi la fa per uso famigliare. Produttori e prodotti molto diversi nelle loro caratteristiche, sia per il numero di pezzi prodotti che per il loro costo. C'è chi infatti ne produce circa 300 all’anno, chi circa 3500, mentre uno arriva a sfiorare i 15.000 pezzi, ed i prezzi sono molto variabili, dai 16 euro al chilo fino ai 24 euro. Rifugio Lagdei, Baratta Luigi, Il Poeta panettiere, Il Forno, Superchi Stefania, e Guidi, erano i produttori che esponevano le loro opere, non solo buone ma anche belle. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio