15°

Provincia-Emilia

Fornovo, dalle aree dismesse nasce la città del futuro

Fornovo, dalle aree dismesse nasce la città del futuro
0

Donatella Canali
Dalle aree dismesse alla città del futuro, guardando al fiume. Su questo principio fondamentale si sviluppa Il Piano strategico del territorio di Fornovo, presentato ai cittadini, dalla giunta e dallo staff di professionisti che ne hanno seguito le diverse fasi, coordinati dall’architetto Lucina Caravaggi.
Si tratta un progetto articolato che affronta i problemi storici del paese, dalla tangenziale all’area Eni, dal punto di vista viario, urbanistico, ambientale con l’obiettivo di immaginare il futuro del paese e il suo rinnovato ruolo strategico, di confluenza tra montagna e pianura.
Tutto il percorso di ricerca e di analisi del tecnici e i vari passaggi che hanno condotto al progetto definitivo sono stati condensati in una pubblicazione. «Abbiamo voluto questo progetto, investendovi risorse - ha detto il sindaco Grenti - non soffermandoci su risultati a breve termine ma pensando ad una pianificazione a lungo termine per pensare ad una nuova parte di città, necessaria alla realizzazione di nuovi servizi, senza intaccare altre parti del territorio, che tenesse insieme la parte storica e integrasse le presenze infrastrutturali dando nel contempo la possibilità di riappropriarsi del contatto col fiume». Il fiume, anche secondo i progettisti, dovrà avere un ruolo centrale e non periferico. Il punto focale del progetto è individuato nell’area compresa tra la linea ferroviaria e il Taro e tra il ponte Solferino e l’area industriale in cui sono stati inseriti servizi scolastici, sportivi, legati al verde del fiume e spazi attrezzati, residenziali e commerciali, l’ampliamento dell’attività industriale, con la dotazione di nuova viabilità, la produzione di energia fotovoltaica, la presenza di attività economiche di qualità e un centro direzionale. «Abbiamo dato una particolare attenzione - ha sottolineato la Caravaggi - a quelle problematiche che da tempo rappresentano per il paese questioni da risolvere, dall’attraversamento ferroviario, della variante alla statale 62 e della riconversione area Eni, legando le soluzioni ai nuovi progetti come il ripensamento ambientale e la riorganizzazione del servizi. Il progetto ha dovuto tener conto dei nuovi scenari, cambiati per il mancato finanziamento di Rfi». Il lavoro dei progettisti non è «generico» ma entra nel dettaglio come ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Dorina Pacini: «Non si tratta di un progetto urbanistico, che intende dare ordine e organicità al territorio riqualificando un’area di grande interesse ma è anche un progetto architettonico che già definisce quantità e indici, in relazione alle possibilità offerte dalle destinazioni d’uso previste dal piano regolatore: lascia ampio margine a ragionamenti e discussioni ma è un riferimento già molto dettagliato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti