19°

Provincia-Emilia

Legambiente: Per Monte Ardone serve un Osservatorio diverso

Legambiente: Per Monte Ardone serve un Osservatorio diverso
0

In una lettera aperta, rivolta agli amministratori pubblici, il circolo di Fornovo di Legambiente traccia un bilancio dei due anni di presenza all'interno dell'Osservatorio ambientale sulla discarica di Monte Ardone.

La lettera
«La discarica di Monte Ardone è un impianto molto particolare, oltre alle note criticità relative alla sua collocazione, ha la caratteristica di accogliere rifiuti di tipologia speciale senza alcun vincolo territoriale - inizia la lettera -. Questi rifiuti sono principalmente sotto forma di fanghi derivanti da processi industriali e provengono anche da lontano, spesso da fuori regione. L’autorizzazione prevede che i rifiuti debbano essere non pericolosi. La loro non pericolosità si fonda talvolta sul fatto che debbano avere concentrazioni di inquinanti inferiori ad una certa soglia».

«Discarica privata» 
 «La discarica non ha alcuna funzione pubblica ma è un attività del tutto privata. All’amministrazione pubblica competono le autorizzazioni, i controlli, le verifiche. Al Comune di Fornovo viene corrisposto un indennizzo per ristoro ambientale. Questo scenario impone che vi sia da parte degli organismi di controllo una forte attenzione sul funzionamento dell’impianto e sui conferimenti del materiale».

«L'Osservatorio e la sua funzione» 
 «Per rendere questi meccanismi più trasparenti e partecipati è stato istituito un Osservatorio ambientale. Lo scopo principale dell’Osservatorio dovrebbe essere consultivo e propositivo verso le pubbliche amministrazioni deputate al controllo oltreché di interfaccia nei confronti della cittadinanza. In questo organismo sono infatti rappresentate le pubbliche amministrazioni, le forze politiche e le associazioni ambientaliste».

«Osservatorio da rivedere»
«Dopo oltre due anni di presenza all’interno dell’Osservatorio dobbiamo rilevare con rammarico che la sua utilità è stata davvero scarsa. Chiediamo con forza che vengano messi a punto quei correttivi che abbiamo proposto fin dalle prime riunioni: l’Osservatorio deve diventare un organismo aperto e pubblico, non – come è stato finora - una riunione a porte chiuse disciplinata da rigide regole che vietano persino la divulgazione dei verbali. Ci deve essere un luogo – un sito internet – dove vengono pubblicate in modo chiaro le informazioni di pubblica utilità sul funzionamento dell’impianto; l’Osservatorio deve essere convocato dal Comune di Fornovo con regolarità, almeno ogni tre mesi e deve essere informato ogni volta che si verifica qualche evento straordinario. Nel 2012 si è tenuta un'unica riunione nel mese di marzo; l’Osservatorio deve avere accesso alle informazioni in modo celere e completo; l’Osservatorio deve essere un vero luogo di confronto e di proposta e non un momento per la semplice presa d’atto di decisioni già prese».

«Più vicino ai cittadini»
«Pensiamo che ai cittadini non serva un osservatorio come quello che c’è stato finora. L’Osservatorio ambientale deve essere pubblico e potenziato come vero luogo di confronto e di proposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

ALCOLICI

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 23, 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

Lutto

Il Montanara piange Pessina

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"