21°

33°

Provincia-Emilia

Monte Penna: 30 km di piste battute in quota a prova di sportivi

Monte Penna: 30 km di piste battute in quota a prova di sportivi
Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO
Mille opportunità per gli appassionati della neve, con la possibilità di tanti itinerari per le ciaspole, lo sci da fondo e lo sci alpinismo nei magnifici ambienti boschivi delle foreste del Monte Penna. È quanto gli escursionisti troveranno quest’inverno nell’area del Monte Penna, grazie a un progetto che mette insieme il Club Alpino italiano, i Comuni di Bedonia e di Santo Stefano d’Aveto, il Parco dell’Aveto e i rifugi della zona; l’iniziativa è nata grazie all’impulso di Claudio De Ferrari, proprietario e gestore del rifugio Monte Penna. Durante la stagione invernale verrà battuto il grande anello di piste e di strade comprese tra il Passo del Tomarlo, il Passo del Chiodo, il Rifugio Faggio dei Tre Comuni, il Passo dell’Incisa e il Passo della Tabella. Sarà inoltre messo in funzione un servizio di navetta a pagamento per gli escursionisti. 

Il comprensorio include circa 30 km di piste, tutte comprese (escluso il tratto Alpe-Passo della Tabella) fra i 1.300 ed i 1.500 metri di altezza, con poco dislivello e un contesto naturale estremamente suggestivo. Il servizio di battitura inizierà il fine settimana di Capodanno e si protrarrà per tutti i fine settimana invernali fino a quando ci sarà un buon innevamento. 
“È un progetto importante, che ha la volontà di puntare sull’inverno per la promozione di una zona splendida. Si può vivere la neve – ha detto nella presentazione di oggi al Parma point l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali - anche indipendentemente dalla presenza di una seggiovia, anche con creatività: e le opportunità sono tante”. Opportunità per gli adulti ma anche per i ragazzi: “In questi anni noi abbiamo lavorato molto con le scuole, cercando di portare in montagna tanti ragazzi. Si tratta di far vivere loro la natura, di fargli scoprire le bellezze del nostro Appennino, con un approccio che può essere sportivo ma non solo”, ha osservato l’agente per lo Sport della Provincia di Parma Walter Antonini, che come il collega Maggiali ha sottolineato il valore del “gioco di squadra” intorno al progetto.
Per l’assessore comunale di Bedonia Lino Monteverdi “è una piccola-grande iniziativa che credo possa portare molte persone a conoscere le nostre montagne e molti appassionati a viverle anche d’inverno. Ed è una testimonianza del fatto che quando ci si mette insieme e si collabora si possono raggiungere buoni risultati anche senza spendere grandi cifre”. Per il sindaco di Santo Stefano d’Aveto Giuseppe Maggiolo, presidente del Parco dell’Aveto, è un passo avanti fondamentale per un’offerta di comprensorio: “In attesa di tappe ulteriori, è già un modo per rendere il comprensorio vivo anche d’inverno – ha spiegato - con poco sforzo economico e tanta buona volontà da parte di tutti i soggetti coinvolti. La collaborazione è stata fondamentale, ed è molto bello che questo avvenga nel momento di maggiore sofferenza per gli enti pubblici. Quella del Penna è una zona fortemente frequentata, pregevolissima dal punto di vista naturalistico, e un vero patrimonio anche con la neve”.
Il Monte Penna spalanca dunque le porte agli appassionati della neve: amanti dello sci ma anche semplici camminatori che vogliono passare ore piacevoli in paesaggi tra i più affascinanti dei nostri monti. Una scelta importante per il comprensorio, perché la promozione di iniziative sportive e turistiche invernali può interessare una vasta platea di ospiti: la zona ha infatti una posizione strategica dal punto di vista geografico, essendo accessibile dalla Liguria, dal Piacentino e dal Parmense ma essendo anche relativamente vicina al Pavese e al nord della Toscana. Inoltre non è comune in Appennino trovare un comprensorio così vasto tutto in quota e tutto ricoperto da una foresta fra le più belle d’Italia.  
A disposizione degli escursionisti ci sarà come detto anche un servizio navetta, su prenotazione e a pagamento: il servizio collegherà alle piste principalmente Alpe di Bedonia, poiché da Alpe accedere a piedi alle piste vere e proprie è piuttosto lungo, ma si potranno organizzare anche percorsi diversi partendo dalle Casermette del Penna, dal Passo del Tomarlo o anche da altre zone. 
Fondamentale il ruolo degli operatori. “L’anno scorso – ha osservato il gestore del rifugio Faggio dei Tre Comuni Clemente Gandini -  c’è stato per noi un enorme problema di accessibilità. Per questo per me l’iniziativa di Claudio De Ferrari è importantissima, perché consentirà di avere una stagione invernale che altrimenti non ci sarebbe. La speranza è proprio quella di fare una stagione vera, con diverse iniziative, e creare una continuità”. “Serve lavorare sull’inverno proprio per dare continuità: le persone – ha confermato Claudio De Ferrari del Rifugio Monte Penna - devono sapere che noi esistiamo e che ci siamo tutto l’anno. Sono luoghi fantastici, che anche persone del posto a volte non conoscono bene: noi vogliamo che tutti possano scoprirli e apprezzarli in tutta la loro bellezza”.
Il Cai di Parma organizzerà escursioni con le ciaspole e corsi di sci da fondo-escursionismo.  Il rifugio Faggio dei Tre Comuni rimarrà aperto nei fine settimana invernali per fornire supporto agli escursionisti.
“Con questa iniziativa si aggiunge un ulteriore tassello al progetto di “riattivazione” della zona del Penna. L’obiettivo – ha concluso il presidente del Cai di Parma Fabrizio Russo - è far conoscere i luoghi e attirare sempre più persone. Il nostro intento, con le tante attività che organizziamo, è proprio questo”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

16commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

6commenti

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

1commento

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

benessere

Yoga al parco: giovani e anziani in cerca di quiete e saggezza

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori