12°

24°

Provincia-Emilia

Corniglio, il Tar boccia il Pae. Dovrà essere modificato

Corniglio, il Tar boccia il Pae. Dovrà essere modificato
Ricevi gratis le news
0

CORNIGLIO
Alex Botti
A Corniglio arriverà un commissario per risolvere la situazione relativa al Piano di attività estrattive. La sentenza arriva dalla sezione distaccata di Parma del Tribunale amministrativo regionale per l’Emilia Romagna. Una decisione presa dopo l’ennesimo ricorso da parte di Giacomo Araldi contro il Comune di Corniglio a riguardo della cava di Vestola. La vicenda ha una storia lunga molti anni ma, nonostante tutto, ad oggi non era ancora risolta. Starà al commissario chiudere definitivamente la vicenda. Nominato direttamente dal Tar sarà il dirigente dell’ufficio urbanistico del Comune di Parma, oppure un funzionario specificatamente competente da lui delegato.
Questa sentenza non è la prima che dà ragione a Giacomo Araldi, accogliendone i vari ricorsi. Tutto nasce dalla prima volta in cui il Comune di Corniglio ha adottato il Piano delle attività estrattive (Pae) ottemperando agli obblighi di legge. In quella prima versione, vecchia di circa 15 anni, l’allora amministrazione comunale aveva individuato tre siti diversi nel comune dove poter attuare lavori di estrazione di inerti non pregiati. Nei successivi studi due siti vennero bocciati e fu accettato solo quello di Vestola. La zona si trova poche centinaia di metri sopra al paese, raggiungibile con strada comunale, ed è costituita da diverse proprietà. Fra i proprietari, Giacomo Araldi è quello che possiede la superficie più grande ed è quello che più si è dato da fare per poter aprire la cava. Ma a quanto pare la sua impresa è diventata quasi impossibile. In diversi modi le varie amministrazioni comunali si sono opposte alla realizzazione di questo sito estrattivo, dando il via ad una vicenda che troverà fine solo ora. Diverse le delibere che le Amministrazioni comunali approvavano in consiglio comunale, a cui Giacomo Araldi faceva ricorso. Negli ultimi anni sono quattro i ricorsi fatti e quattro le sentenze a suo favore. Soltanto nel 2007 sembrava che la situazione si stesse risolvendo. La passata amministrazione aveva approvato una delibera che concedeva la possibilità di avviare l’iter per l’apertura della cava. L’amministrazione dell’attuale sindaco Massimo De Matteis ha bloccato quel documento, sostituendolo con altre delibere che in sostanza impedivano ad Araldi (e agli altri proprietari) di procedere con i lavori. Con quest’ultima sentenza il Tar, oltre ad incaricare un «commissario ad acta» per la situazione e ad imporre al Comune di Corniglio il pagamento di tutte le spese legali del ricorso, annulla tutte le ultime delibere comunali, indicando come valida solo quella del 2007 ed incaricando il commissario di attuare quella. Così la cava di Vestola potrebbe avviare l'iter autorizzativo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte