Provincia-Emilia

I parrocchiani di Sorbolo: "Abbiamo visto don Franco, era molto sereno"

I parrocchiani di Sorbolo: "Abbiamo visto don Franco, era molto sereno"
1

 Pierpaolo Cavatorti

Ancora nessuna dichiarazione da parte di don Franco Reverberi. Anche nella giornata di ieri il sacerdote italo-argentino ha preferito non rilasciare commenti sulla vicenda che lo riguarda. Il suo nome è infatti finito negli elenchi dell’Interpol come ricercato per crimini contro l’umanità. Un'accusa pesantissima, alla quale il prete si è dichiarato estraneo. La vicenda è emersa lunedì scorso dopo un’inchiesta partita dalle pagine del «Corriere della Sera»: per tutta la giornata don Franco si è «asserragliato» nell’appartamento della canonica di via 1° Maggio, senza voler rispondere alle domande dei giornalisti. 
Incontro Soltanto nella mattinata di ieri, don Reverberi è uscito dalla canonica, incontrando alcuni parrocchiani, che lo hanno trovato all’apparenza molto sereno. Davanti ai giornalisti lunedì si era parato don Giuseppe Montali, che aveva «assorbito» l’assalto della stampa spiegando l’indisponibilità del prete sorbolese nel rilasciare dichiarazioni. 
Intanto il sacerdote resta nella «sua» Sorbolo, segno che nonostante la procura federale argentina di San Rafael, nella regione di Mendoza, ne abbia richiesto l’arresto nessuna autorità italiana ha ricevuto l’ordine di cattura. Intanto, visto la delicatezza della questione, molti parrocchiani di Sorbolo attendono l’intervento della Curia di Parma: semplicemente un aiuto ai tre sacerdoti sorbolesi nella gestione, anche mediatica, di una vicenda decisamente complessa. I crimini attribuiti a don Franco Reverberi risalirebbero al periodo della dittatura militare in Argentina dal 1976 al 1983, gli anni del «Processo di riorganizzazione nazionale» in cui il generale Jorge Videla per «riorganizzare» la nazione, si rese protagonista di oltre 30 mila sparizioni. Trentamila «desaparecidos», persone svanite nel nulla, tutti ritenuti sovversivi e collaborazionisti dal regime di Videla. 
Cappellano militare Don Franco Reverberi fu cappellano militare nei primi anni ’80, proprio sotto il regime con il grado di capitano. Alcuni dei sopravvissuti alle torture nelle carceri di San Rafael, sembra avessero riconosciuto don Franco, come quel curato che assisteva alle sevizie degli aguzzini del regime. Ma anche in questo caso, il condizionale è d’obbligo perché non vi è certezza si trattasse proprio del parroco sorbolese e anche le date fornite dall’accusa non sembrano coincidere con il servizio di don Reverberi. 
Parrocchiani Intanto la comunità sorbolese si schiera con uno dei suoi parroci, che anche se non di stanza a Sorbolo come servizio pastorale, aiuta molto don Ermenegildo Pesci e don Giuseppe Montali, celebrando le funzioni sacerdotali con la «benedizione» dei suoi parrocchiani. Infine brutto compleanno per don Ermenegildo Pesci, che lunedì scorso non ha potuto festeggiare, in serenità, i suoi 89 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Dicembre @ 12.49

    SI, PERO' QUESTA FACCENDA NON E' DEL TUTTO CHIARA . Dunque, questo sacerdote è nato a Sorbolo, ma se n' è andato da bambino, quando aveva una diecina d' anni. Ha vissuto tutta la vita in Argentina, ha frequentato il Seminario in Argentina , s' è fatto Prete in Argentina , e credo possiamo dire che, a questo punto , è più Argentino che Italiano, però , quando in Argentina è rimasto coinvolto in un' inchiesta giudiziaria su delitti politici commessi ai tempi della dittatura , colto da improvvisa , atavica nostalgia, è tornato a Sorbolo. Poco dopo l' Interpol ha emesso un avviso di ricerca a suo carico. Ora, giunta a Sorbolo la notizia , pare si sia allontanato anche di lì.. Dov' è andato ? Si ha l' impressione che la Chiesa si dia molto da fare per sottrarlo alle Autorità Argentine ........Qualche ragione ce l' avrà...................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)