15°

Provincia-Emilia

Nas: a Bologna sequestrate 30 tonnellate di dolci natalizi. E a Forlì falso prosciutto di Parma

Nas: a Bologna sequestrate 30 tonnellate di dolci natalizi. E a Forlì falso prosciutto di Parma
8

BOLOGNA, 21 DIC – I carabinieri dei Nas di Bologna hanno sottoposto a sequestro sanitario 30 tonnellate di materie prime per dolci natalizi (uvetta, pistacchi, cioccolato, ecc) - stoccate in precarie condizioni igieniche, con termine di conservazione scaduto anche da quattro anni e parzialmente insudiciate da sporco e scarafaggi – e di torroni, croccanti e dolci a base di cioccolato. L’Asl ha disposto la parziale sospensione delle attività produttive a causa delle carenze igienico sanitarie riscontrate.
Lo stesso Nucleo – nell’ambito dell’operazione 'Santa Claus' condotta a livello nazionale – ha inoltre individuato, nella provincia di Forlì, un prosciuttificio che importava prosciutti dall’estero (in massima parte della Polonia), ne rimuoveva i marchi (compresa la bollatura sanitaria originale) e li confezionava sottovuoto etichettandoli come 'Prosciutto crudo di Parma Dop', destinandoli a cesti natalizi. I militari hanno sequestrato alcune centinaia fra tranci di falso 'Prosciutto di Parmà e salumi vari, 700 etichette contraffatte e materiale utilizzato per l’attività illecita.

(Nella foto d'archivio: controlli Nas generici)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Augusta

    21 Dicembre @ 20.49

    E' vero che c'è la presunzione di innocenza, ma se uno viene preso con le mani nel sacco non sarebbe giusto sapere di chi si tratta? E poi c'è un altro fatto tutto italiano: i processi vanno avanti per lustri e quando (o se) esce la sentenza di condanna nessuno si ricorda più del fatto e il tutto passa sotto gamba. Una preghiera, redazione, quando ci sarà la sentenza fate la maggiore pubblicità possibile sui nomi di questi mascalzoni.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    21 Dicembre @ 15.38

    Il motivo lo rispieghiamo noi: questi dati non vengono forniti ai giornalisti dalle autorità competenti. Ma siamo d'accordo anche noi con lei: sdovrebbero invece essere diffusi e pubblicizzati, pur sottolineando che per giudicare definitivamente occorre attendere le sentenze definitive dei processi, e che prima vale la presunzione di innocenza.

    Rispondi

  • MAX

    21 Dicembre @ 15.35

    tutte le volte che i NAS scoprono delle frodi alimentari che mettono seriamente a repentaglio la nostra salute i quotidiani non so per quale motivo non specificano dettagliatamente la generalità delle ditte incriminate, sarebbe la più efficace pubblicità per togliere dal mercato questi potenziali assassini.

    Rispondi

  • Alessandro

    21 Dicembre @ 14.22

    Sono notizie che fanno riflettere. Questi sono delinquenti della peggiore feccia. Incredibile! Se a una persona che posta foto sul web danno 10 anni di galera, chi fa queste cose non dovrebbe prendere l'ergastolo?

    Rispondi

  • Shunkakan

    21 Dicembre @ 13.00

    Ecco perchè i dolci me li faccio in casa, panettone compreso! Il prosciutto non lo mangio perchè sono vegetariana, e ne sono sempre più felice! Comunque sarebbe interessante sapere i nomi di queste ditte e e in quali negozi sarebbe stata venduta le merce! Ed un bel multone con tanto di anni di galera non gliele leverei neanche se è Natale!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia