-5°

Provincia-Emilia

L'ultima partita di Guareschi vecchio cuore crociato

L'ultima partita di Guareschi vecchio cuore crociato
0

 Bruno Colombi

Il mesto suono delle campane della parrocchiale ha annunciato ieri mattina l’improvvisa scomparsa di uno sportivo soragnese che, proprio per il suo attaccamento al calcio, rappresentava un emblema ed un’autentica istituzione.
Romano Guareschi, classe 1939, aveva fatto del calcio lo scopo principale della sua vita, dopo quello professionale in agricoltura che aveva esercitato insieme al padre Nello nella tenuta «Bertolda» di Diolo appartenente al principe Meli Lupi.
Si è spento serenamente nel tardo pomeriggio di mercoledì, all’improvviso per arresto cardiaco. Era appena ritornato a casa dopo aver trascorso alcune ore giocando a briscola nel bar con i suoi amici: una passione ed un piacevole impegno che però era secondo rispetto alla grande ed entusiastica sua dedizione al pallone ed al Parma.
Aveva iniziato nel 1958 tra le fila dell’F.C. Soragna come abile centrocampista: secondo gli annali sportivi del paese aveva indossato i colori locali per ben 73 partite, realizzando pure 17 reti, ed era considerato un’autentica «colonna» di quel grande Soragna che aveva vinto per due stagioni consecutive altrettanti campionati di Seconda Categoria, fra grandi entusiasmi e forti emozioni.
Dopo il servizio militare e la sua permanenza per un anno nella Valenzana in Prima Categoria piemontese, e dopo aver militato in altre squadre del Parmense, era entrato a far parte del Parma:   con la maglia crociata blu seppe farsi onore in diverse occasioni.
Rientrò quindi nel Soragna, dove giocò ancora per due stagioni con la fascia di capitano.
Ma il calcio, e specialmente il Parma,  restarono sempre il suo grande amore.  
Immancabilmente seguiva ogni settimana la sua squadra del cuore. Anche domenica scorsa era al Tardini per Parma-Cagliari.  «Soffriva e gioiva nello stesso tempo - dice con le lacrime agli occhi Lucia Brianti, sua amica che condivideva con lui l’identica passione sportiva -  per i risultati conseguiti in campo, entusiasmandosi poi con tutti noi negli immancabili commenti di fine gara o nel viaggio di ritorno a casa. Per me Romano è stato un secondo papà, mi ha fatto conoscere il calcio e mi ha trasmesso questo grande amore per il Parma».
E con un nodo alla gola lo ricorda anche Matteo Tonna, storico del calcio soragnese, mostrando una sua foto con dedica e le parole «sono l’unico calciatore del Comune di Soragna che ogni anno partecipa alla festa degli ex crociati». 
«Romano - dice Tonna - era un vero amico, uno sportivo che credeva nello sport fine a se stesso, generoso e premuroso con tutti, sempre sorridente, allegro e pronto a dedicarsi agli altri. Una persona che sarà ben difficile dimenticare».
Romano Guareschi lascia l’anziana madre Lina Baroni, la moglie Rosalba Civetta ed i figli Enrico ed Emanuele. A loro ha trasmesso la passione per il calcio.
Il Santo Rosario sarà recitato questa sera alle 20 nella chiesa di Soragna, dove domani mattina alle 10 si svolgeranno i funerali. La salma sarà tumulata nel cimitero di Diolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto