16°

Provincia-Emilia

Incidente di Codemondo, il nigeriano al volante non ha la patente Sulla Peugeot c'erano 6 persone

Incidente di Codemondo, il nigeriano al volante non ha la patente Sulla Peugeot c'erano 6 persone
46

Paolo M. Amadasi

Non solo irregolare in Italia, alla guida di un'auto a quattro posti ma con sei persone a bordo: il nigeriano che si trovava al volante della Peugeot 307 coupé cabriolet che ha scatenato il finimondo lungo la strada provinciale 28, in località Codemondo, non ha la patente. O, meglio, gli agenti della polizia municipale gli hanno trovato in tasca una patente di guida internazionale che risulta però contraffatta. E nemmeno troppo abilmente.
Lo ha rivelato il comandante della polizia municipale di Reggio Emilia, Antonio Russo, nel corso dell'incontro organizzato nel pomeriggio di ieri per fare chiarezza su uno dei più gravi incidenti mai accaduti a Reggio Emilia.
«Si tratta di un documento falso - ha spiegato - come si ricava senza dubbio alcuno da diversi particolari, tra cui  la traduzione approssimativa. Per questo motivo, oltre all'accusa di omicidio colposo multiplo, sul conducente della Peugeot, il trentenne nigeriano Nicholas Otoibhi, pendono anche quelle di uso di atto certificato falso, di concorso in falsificazione di atto certificato e di guida senza patente». 
Non sono le sole contestazioni: l'africano  ha rifiutato di sottoporsi ad alcune analisi utili ad accertare le sue condizioni al momento dell'incidente e ha rimediato una nuova denuncia.
L'alcoltest non è invece stato effettuato: inizialmente il tempo, poi le condizioni del ferito non lo consentivano, ma la polizia municipale ha disposto l'acquisizione della cartella sanitaria affinché possano emergere tutti gli elementi che potranno essere ritenuti utili.
Il comandante della polizia municipale ha poi espresso alcune considerazioni sull'incidente avvenuto a causa di «una manovra assolutamente folle».
«Vi posso assicurare che in vita mia di mezzi incidentati ne ho visti tanti e i miei uomini molti più di me - ha sottolineato Russo - ma non ricordo nulla di simile» con la Peugeot distrutta, la Panda accorciata di oltre un terzo e il pullman al quale è stata strappata una ruota. (...)
 
L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

 I commenti di ieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nervoso

    28 Dicembre @ 10.03

    @Mauro mi dispiace contarti balle ma non mi riferisco proprio a questo caso certo che voi buonisti(sempre i soliti eh guarda caso)non sapete dove arrampicarvi commentando queste notizie. invece di accusarmi di falsità e calunnie, visto che sei il primo a farlo, trovami una sola accusa mossa verso questo delinquente da te e dagli altri filo-extra(nickname e orario), perchè se non ce ne sono vi qualificate da soli.

    Rispondi

  • filippo

    28 Dicembre @ 09.51

    SENTO PARLARE SEMPRE DI SINISTROIDI, CATTOCOMUNISTI, BUONISTI QUANDO SUCCEDONO CERTE COSE......MA CHI HA GOVERNATO A PARMA E IN ITALIA NEGLI ULTIMI ANNI? LA SINISTRA? NON MI RISULTA......VERO FASCISTI E PIDIELLINI???

    Rispondi

  • Andrea

    28 Dicembre @ 00.28

    irregolare , senza patente e con 6 persone a bordo..questo già basta a far comprendere il personaggio in questione

    Rispondi

  • pier luigi

    27 Dicembre @ 22.48

    X pericle 27/12 ore 19,29: la patente non è un 'optional' e non ha colore: Noi indigeni dobbiamo studiare e pagare per averla, dobbiamo pagarci la macchina, l'assicurazione e pensiamo di essere al sicuro! invece no ci capita un incidente e a parte il fermo della vettura per riparazioni, il problema nasce al momento di pagare, se la colpa è tua paga, se hai ragione spera! per quanto riguarda le due politiche, avrebbero tanto da preoccuparsi dei figli e nipoti degli indigeni, che non gli resterebbero altro tempo e soldi! Siccome non supererebbero il 25% con i loro voti, vanno in cerca di quelli di questi poveri derelitti che incoscienti continuano ad 'importare'!

    Rispondi

  • john

    27 Dicembre @ 22.26

    spero che uno di sti defìcenti di extracomunitari ammazzino la figlia o il figlio a qualcuno di importante almeno cosi, spinti da vendetta, verranno imposte leggi e sanzioni e questi crimini.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia