-2°

Provincia-Emilia

Incidente di Codemondo: oggi l'interrogatorio del nigeriano che ha provocato il drammatico schianto

Incidente di Codemondo: oggi l'interrogatorio del nigeriano che ha provocato il drammatico schianto
Ricevi gratis le news
16

 REGGIO EMILIA - Sarà interrogato oggi all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia il ventenne nigeriano Nicolas Otoibhi, conducente dell’auto che ha provocato l'incidente a Codemondo (Reggio Emilia), che ha coinvolto un pullman e un’altra vettura, in cui l’altra notte hanno perso la vita tre donne e un giovane, tutti nigeriani. feriti diversi ragazzi di Traversetolo che a bordo del pullman noleggiato per la serata alla discoteca Sali&Tabacchi

 .
Il ventenne è agli arresti, piantonato dalla Polizia municipale, in una stanza dell’ospedale. Nell’udienza di convalida dell’arresto sarà sentito dal gip Angela Baraldi, presenti il pm Isabella Chiesi e il difensore, l’avv.Alessandro Conti. Il giudice deciderà sull'adozione di eventuali misure cautelari.
 
Clandestino e con un precedente per spaccio di cocaina, nell’ ottobre 2011 patteggiò un anno, pena sospesa. Ora deve rispondere di omicidio colposo plurimo, guida con certificato internazionale falsificato e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti sui liquidi biologici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • D

    03 Gennaio @ 20.50

    A mio parere: Le regole vanno rispettate. Chi non le rispetta non può lamentarsi di essere giudicato. Chi giudica non deve essere considerato razzista. Essere spietati verso una persona che non rispetta le regole e che è, casualmente, extracomunitario, non è razzismo. Ovviamente non si può generalizzare, tuttavia la disorganizzazione alla quale stiamo assistendo non facilita quest'ultimo punto.

    Rispondi

  • brugnoli ennio

    28 Dicembre @ 21.09

    Avvocati schifosi,magistrati schifosi,politici schifosi,difendete questi schifosi clandestini vergognatevi tutti,povera italia in mano a questi infami,vi meritereste tutti una pena esemplare da scontare all'inferno

    Rispondi

  • mauro

    28 Dicembre @ 19.55

    Ma a tutti gli indovini del sito( gli faranno questo, gli metteranno quello, gli daranno cosi' cosa'......) ma se vi sbagliate, lo mandate un post con sopra scritto "ci siamo sbagliati?" eh luca, se.... eh se se mia nonna avesse avuto i baffi, sarebbe stata......... mia nonna. questo e' bieco maschilismo!

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    28 Dicembre @ 18.44

    Con le sue idee, Pericle porta un nome che è quasi un torto al grande Pericle. Lei sa chi è? Speriamo di sì. Comunque, questo Pericle de noaltri è di cabotaggio molto più ridotto. Questa menata dell'accogliere il diverso e del rieducarlo gliela voglio risentire dopo che avrà avuto la ventura che il suo destino si sia incrociato, malamente, con quello di un estra. Ma non glielo auguro, come non lo auguro a tutti i buonisti del cacchio (ce n'è qualche altro su questo sito). Per cui desidererei che rinsavisse senza sperimentare alcunché. Ora: un clandestino non deve venire in Italia. Punto. Delinque? Poco o tanto? Speriamo poco. Ma se delinque tanto, deve pagare tanto. Come? Lo manteniamo a spese nostre nelle patrie galere? Magari i lavori forzati. Qualcuno deve lavorare gratis per risarcire il disturbo che ci ha dato! Eh, sì, perché non tutti hanno diritto di andare ovunque! Io posso andare in Libia, se mi tira? Come mai? I buonisti come voi non sanno che la giustizia è anzitutto contappasso, poi vabbé, rieducazione e bla bla bla, ma per gli italiani; non possiamo farci carico di tutto il mondo. La mancata corrispondenza colpa-pena scandalizza la società e distrugge la fiducia del cittadino nelle istituzioni. Per cui anzitutto contrappasso. E' lì che sta invece l'elemento fondamentale per tenere coesa una società. Se chi si comporta bene è premiato e chi sbaglia paga e paga. Comunque, alle prossime elezioni ha modo di votare per chi le garba, e immagino già chi. @giorgiop: d'accordo con lei. Il lettore cambogiano è uno dei soliti predicatori intolleranti, anche un po' maleducato.

    Rispondi

  • luca

    28 Dicembre @ 18.16

    Pericle: complimenti per la frase "in fondo ha ucciso dei suoi compatrioti non degli italiani" e se ci fosse stata qualche vittima nell'autobus?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa