12°

24°

Provincia-Emilia

Incidente di Codemondo: oggi l'interrogatorio del nigeriano che ha provocato il drammatico schianto

Incidente di Codemondo: oggi l'interrogatorio del nigeriano che ha provocato il drammatico schianto
Ricevi gratis le news
16

 REGGIO EMILIA - Sarà interrogato oggi all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia il ventenne nigeriano Nicolas Otoibhi, conducente dell’auto che ha provocato l'incidente a Codemondo (Reggio Emilia), che ha coinvolto un pullman e un’altra vettura, in cui l’altra notte hanno perso la vita tre donne e un giovane, tutti nigeriani. feriti diversi ragazzi di Traversetolo che a bordo del pullman noleggiato per la serata alla discoteca Sali&Tabacchi

 .
Il ventenne è agli arresti, piantonato dalla Polizia municipale, in una stanza dell’ospedale. Nell’udienza di convalida dell’arresto sarà sentito dal gip Angela Baraldi, presenti il pm Isabella Chiesi e il difensore, l’avv.Alessandro Conti. Il giudice deciderà sull'adozione di eventuali misure cautelari.
 
Clandestino e con un precedente per spaccio di cocaina, nell’ ottobre 2011 patteggiò un anno, pena sospesa. Ora deve rispondere di omicidio colposo plurimo, guida con certificato internazionale falsificato e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti sui liquidi biologici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • D

    03 Gennaio @ 20.50

    A mio parere: Le regole vanno rispettate. Chi non le rispetta non può lamentarsi di essere giudicato. Chi giudica non deve essere considerato razzista. Essere spietati verso una persona che non rispetta le regole e che è, casualmente, extracomunitario, non è razzismo. Ovviamente non si può generalizzare, tuttavia la disorganizzazione alla quale stiamo assistendo non facilita quest'ultimo punto.

    Rispondi

  • brugnoli ennio

    28 Dicembre @ 21.09

    Avvocati schifosi,magistrati schifosi,politici schifosi,difendete questi schifosi clandestini vergognatevi tutti,povera italia in mano a questi infami,vi meritereste tutti una pena esemplare da scontare all'inferno

    Rispondi

  • mauro

    28 Dicembre @ 19.55

    Ma a tutti gli indovini del sito( gli faranno questo, gli metteranno quello, gli daranno cosi' cosa'......) ma se vi sbagliate, lo mandate un post con sopra scritto "ci siamo sbagliati?" eh luca, se.... eh se se mia nonna avesse avuto i baffi, sarebbe stata......... mia nonna. questo e' bieco maschilismo!

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    28 Dicembre @ 18.44

    Con le sue idee, Pericle porta un nome che è quasi un torto al grande Pericle. Lei sa chi è? Speriamo di sì. Comunque, questo Pericle de noaltri è di cabotaggio molto più ridotto. Questa menata dell'accogliere il diverso e del rieducarlo gliela voglio risentire dopo che avrà avuto la ventura che il suo destino si sia incrociato, malamente, con quello di un estra. Ma non glielo auguro, come non lo auguro a tutti i buonisti del cacchio (ce n'è qualche altro su questo sito). Per cui desidererei che rinsavisse senza sperimentare alcunché. Ora: un clandestino non deve venire in Italia. Punto. Delinque? Poco o tanto? Speriamo poco. Ma se delinque tanto, deve pagare tanto. Come? Lo manteniamo a spese nostre nelle patrie galere? Magari i lavori forzati. Qualcuno deve lavorare gratis per risarcire il disturbo che ci ha dato! Eh, sì, perché non tutti hanno diritto di andare ovunque! Io posso andare in Libia, se mi tira? Come mai? I buonisti come voi non sanno che la giustizia è anzitutto contappasso, poi vabbé, rieducazione e bla bla bla, ma per gli italiani; non possiamo farci carico di tutto il mondo. La mancata corrispondenza colpa-pena scandalizza la società e distrugge la fiducia del cittadino nelle istituzioni. Per cui anzitutto contrappasso. E' lì che sta invece l'elemento fondamentale per tenere coesa una società. Se chi si comporta bene è premiato e chi sbaglia paga e paga. Comunque, alle prossime elezioni ha modo di votare per chi le garba, e immagino già chi. @giorgiop: d'accordo con lei. Il lettore cambogiano è uno dei soliti predicatori intolleranti, anche un po' maleducato.

    Rispondi

  • luca

    28 Dicembre @ 18.16

    Pericle: complimenti per la frase "in fondo ha ucciso dei suoi compatrioti non degli italiani" e se ci fosse stata qualche vittima nell'autobus?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte