19°

29°

Provincia-Emilia

Ferrarini, una vita con la Volontaria

Ferrarini, una vita con la Volontaria
Ricevi gratis le news
0

 Gian Franco Carletti

Giovanni Ferrarini, un «veterano» alla Pubblica. Nel corso di una semplice ma significativa cerimonia l’Assistenza Volontaria di Collecchio, Sala e Felino gli ha infatti consegnato il riconoscimento istituzionale alla carriera, una prassi consueta per i militi che compiono 75 anni e diventano appunto i veterani dell'associazione. 
Ferrarini è il secondo «veterano» della Pubblica. L'altro è Arnaldo Belli, anche lui premiato  nel corso di una analoga cerimonia svoltasi qualche tempo fa. Entrambi non  potranno più essere soccorritori, ma resteranno all'interno della Volontaria con gli stessi diritti degli altri militi. 
La vita di  Giovanni Ferrarini è intimamente legata all'Assistenza Volontaria. 
A Collecchio ha effettuato la sua prima uscita in ambulanza il 16 settembre del 1973, prima ancora che nascesse l’associazione collecchiese, tenuta a battesimo nel dicembre 1973.  
E’ stato quindi uno dei fondatori del sodalizio locale; è stato milite, consigliere, e comandante; ha lavorato nella Protezione civile;  ha anche contribuito in prima persona alla costruzione dell’attuale sede di Via Rosselli; e in quarant'anni ha effettuato ben 131 donazioni nell'Avis Collecchio.
Il volontariato è una parte integrale della sua vita: «mi ha portato ad impegnare il mio tempo libero sacrificando anche la famiglia, ma le soddisfazioni non sono mancate. L’Assistenza Volontaria ti prende molto, ma ti dà la soddisfazione di poter aiutare gli altri e la riconoscenza da parte di chi hai aiutato ti ripaga di tutti i sacrifici fatti».
La Pubblica lo ha ringraziato perchè «è stato uno dei primi che ha creduto nella scommessa della Volontaria». Lo ha sottolineato il presidente Roberto Carvin: «Gianni ha vissuto tutta la nostra vita associativa in prima linea: come memoria storica è importante che rimanga all'interno della nostra associazione».  
Fondatore Giovanni Ferrarini, e fondatore anche chi lo ha premiato: Corrado Cavazzini, uno tra i firmatari dell’atto costitutivo, «orgoglioso di essere fra i fondatori di questa questa realtà che si è allargata col tempo e fornisce un contributo enorme al territorio».  
Per Cavazzini, e dunque anche per Ferrarini, la nascita del sodalizio nel 1973 «era il sogno poi realizzato  di mettere a regime un'istituzione che potesse fornire al nostro territorio un servizio necessario. Allora vi erano pochi mezzi, ma allora come adesso l’impegno notevole dei militi era la forza in più dell'associazione». 
Ferrarini rappresenta dunque «un esempio da tramandare alle giovani generazioni»: parola dell'assessore alla sanità Marco Boselli. E anche il simbolo di «un'associazione fatta di persone che mettono il loro impegno al servizio degli altri»: parola dell'assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini.
Un uomo felice, Giovanni Ferrarini. Felice di questi anni trascorsi con la divisa della Volontaria. Felice «quando le persone che ho aiutato mi hanno ringraziato». Felice di poter dire ai giovani militi: «quando diventerete veterani come me sarà enorme la vostra soddisfazione di avere lavorato per gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti