12°

Provincia-Emilia

Ferrarini, una vita con la Volontaria

Ferrarini, una vita con la Volontaria
Ricevi gratis le news
0

 Gian Franco Carletti

Giovanni Ferrarini, un «veterano» alla Pubblica. Nel corso di una semplice ma significativa cerimonia l’Assistenza Volontaria di Collecchio, Sala e Felino gli ha infatti consegnato il riconoscimento istituzionale alla carriera, una prassi consueta per i militi che compiono 75 anni e diventano appunto i veterani dell'associazione. 
Ferrarini è il secondo «veterano» della Pubblica. L'altro è Arnaldo Belli, anche lui premiato  nel corso di una analoga cerimonia svoltasi qualche tempo fa. Entrambi non  potranno più essere soccorritori, ma resteranno all'interno della Volontaria con gli stessi diritti degli altri militi. 
La vita di  Giovanni Ferrarini è intimamente legata all'Assistenza Volontaria. 
A Collecchio ha effettuato la sua prima uscita in ambulanza il 16 settembre del 1973, prima ancora che nascesse l’associazione collecchiese, tenuta a battesimo nel dicembre 1973.  
E’ stato quindi uno dei fondatori del sodalizio locale; è stato milite, consigliere, e comandante; ha lavorato nella Protezione civile;  ha anche contribuito in prima persona alla costruzione dell’attuale sede di Via Rosselli; e in quarant'anni ha effettuato ben 131 donazioni nell'Avis Collecchio.
Il volontariato è una parte integrale della sua vita: «mi ha portato ad impegnare il mio tempo libero sacrificando anche la famiglia, ma le soddisfazioni non sono mancate. L’Assistenza Volontaria ti prende molto, ma ti dà la soddisfazione di poter aiutare gli altri e la riconoscenza da parte di chi hai aiutato ti ripaga di tutti i sacrifici fatti».
La Pubblica lo ha ringraziato perchè «è stato uno dei primi che ha creduto nella scommessa della Volontaria». Lo ha sottolineato il presidente Roberto Carvin: «Gianni ha vissuto tutta la nostra vita associativa in prima linea: come memoria storica è importante che rimanga all'interno della nostra associazione».  
Fondatore Giovanni Ferrarini, e fondatore anche chi lo ha premiato: Corrado Cavazzini, uno tra i firmatari dell’atto costitutivo, «orgoglioso di essere fra i fondatori di questa questa realtà che si è allargata col tempo e fornisce un contributo enorme al territorio».  
Per Cavazzini, e dunque anche per Ferrarini, la nascita del sodalizio nel 1973 «era il sogno poi realizzato  di mettere a regime un'istituzione che potesse fornire al nostro territorio un servizio necessario. Allora vi erano pochi mezzi, ma allora come adesso l’impegno notevole dei militi era la forza in più dell'associazione». 
Ferrarini rappresenta dunque «un esempio da tramandare alle giovani generazioni»: parola dell'assessore alla sanità Marco Boselli. E anche il simbolo di «un'associazione fatta di persone che mettono il loro impegno al servizio degli altri»: parola dell'assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini.
Un uomo felice, Giovanni Ferrarini. Felice di questi anni trascorsi con la divisa della Volontaria. Felice «quando le persone che ho aiutato mi hanno ringraziato». Felice di poter dire ai giovani militi: «quando diventerete veterani come me sarà enorme la vostra soddisfazione di avere lavorato per gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260