16°

Provincia-Emilia

Ferrarini, una vita con la Volontaria

Ferrarini, una vita con la Volontaria
0

 Gian Franco Carletti

Giovanni Ferrarini, un «veterano» alla Pubblica. Nel corso di una semplice ma significativa cerimonia l’Assistenza Volontaria di Collecchio, Sala e Felino gli ha infatti consegnato il riconoscimento istituzionale alla carriera, una prassi consueta per i militi che compiono 75 anni e diventano appunto i veterani dell'associazione. 
Ferrarini è il secondo «veterano» della Pubblica. L'altro è Arnaldo Belli, anche lui premiato  nel corso di una analoga cerimonia svoltasi qualche tempo fa. Entrambi non  potranno più essere soccorritori, ma resteranno all'interno della Volontaria con gli stessi diritti degli altri militi. 
La vita di  Giovanni Ferrarini è intimamente legata all'Assistenza Volontaria. 
A Collecchio ha effettuato la sua prima uscita in ambulanza il 16 settembre del 1973, prima ancora che nascesse l’associazione collecchiese, tenuta a battesimo nel dicembre 1973.  
E’ stato quindi uno dei fondatori del sodalizio locale; è stato milite, consigliere, e comandante; ha lavorato nella Protezione civile;  ha anche contribuito in prima persona alla costruzione dell’attuale sede di Via Rosselli; e in quarant'anni ha effettuato ben 131 donazioni nell'Avis Collecchio.
Il volontariato è una parte integrale della sua vita: «mi ha portato ad impegnare il mio tempo libero sacrificando anche la famiglia, ma le soddisfazioni non sono mancate. L’Assistenza Volontaria ti prende molto, ma ti dà la soddisfazione di poter aiutare gli altri e la riconoscenza da parte di chi hai aiutato ti ripaga di tutti i sacrifici fatti».
La Pubblica lo ha ringraziato perchè «è stato uno dei primi che ha creduto nella scommessa della Volontaria». Lo ha sottolineato il presidente Roberto Carvin: «Gianni ha vissuto tutta la nostra vita associativa in prima linea: come memoria storica è importante che rimanga all'interno della nostra associazione».  
Fondatore Giovanni Ferrarini, e fondatore anche chi lo ha premiato: Corrado Cavazzini, uno tra i firmatari dell’atto costitutivo, «orgoglioso di essere fra i fondatori di questa questa realtà che si è allargata col tempo e fornisce un contributo enorme al territorio».  
Per Cavazzini, e dunque anche per Ferrarini, la nascita del sodalizio nel 1973 «era il sogno poi realizzato  di mettere a regime un'istituzione che potesse fornire al nostro territorio un servizio necessario. Allora vi erano pochi mezzi, ma allora come adesso l’impegno notevole dei militi era la forza in più dell'associazione». 
Ferrarini rappresenta dunque «un esempio da tramandare alle giovani generazioni»: parola dell'assessore alla sanità Marco Boselli. E anche il simbolo di «un'associazione fatta di persone che mettono il loro impegno al servizio degli altri»: parola dell'assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini.
Un uomo felice, Giovanni Ferrarini. Felice di questi anni trascorsi con la divisa della Volontaria. Felice «quando le persone che ho aiutato mi hanno ringraziato». Felice di poter dire ai giovani militi: «quando diventerete veterani come me sarà enorme la vostra soddisfazione di avere lavorato per gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia