19°

Provincia-Emilia

Tra fede e mistero. Bazzano è sempre più il paese dei presepi

Tra fede e mistero. Bazzano è sempre più il paese dei presepi
1

Elio Grossi

Continuano, ogni giorno, a Bazzano di Neviano, le visite alle 180 Natività che formano la settima edizione di «Bazzano il paese dei presepi». Gli organizzatori, la Pro loco e il gruppo culturale «Il Camino», avevano cominciato quasi sottovoce nel 2006, quando anche gli espositori dei presepi (esterni alle abitazioni e illuminati) furono 29. Ma tutti, a Bazzano, avevano intuito che i visitatori sostavano a lungo davanti a quel Bambin Gesù che ognuno aveva collocato nelle culle e nelle grotte fatte con semplicità, proprio come si faceva un tempo, usando cose povere, persino umili. Come il ritorno alla paglia, al fieno, alla mangiatoia, ad attrezzi agricoli che, anche se in miniatura, erano identici ai carri agricoli, ai gioghi, ai pagliai di un tempo. Insomma si capiva che il visitatore chiedeva, senza dirlo, che l’iniziativa dei presepi a Bazzano, continuasse. E infatti non solo non cessò più, ma il numero dei presepisti, di anno in anno, andò aumentando fino a raggiungere la cifra dei 180 presepi dell’ultima edizione. E non solo il centro della frazione di Bazzano ma furono coinvolte (e lo desideravano) anche tutte le località che formano il suo vasto territorio, che si trova tutto su  un altopiano poco distante dai castelli canossani. Ogni anno sono andate aumentando le richieste di ospitare il proprio presepe anche da famiglie che abitano in altri comuni della provincia. Quest’anno fra i presepisti esterni ce n'è uno che proviene addirittura da Borgotaro. Poi anche gli stessi espositori di Bazzano, ogni anno, hanno cercato un’idea nuova, un ambiente singolare, anche se sempre povero. Chi ha pensato, per esempio, per citarne alcuni, di mettere il presepe dentro ai cerchi, logo delle Olimpiadi, a significare, in un modo singolare, che il presepe è una tradizione di ogni continente. E altri addirittura in un acquario a dimostrare che «Gesù è in cielo, in terra e in ogni luogo». Perché è il Creatore di tutto quello che ci circonda. Dal giorno dell’accensione, il 15 dicembre scorso, le visite non sono mai cessate. Non le ha fermate neppure la pioggia e la nebbia dei giorni natalizi. Anzi proprio la nebbia ha reso ancora più suggestivo ogni presepe dove il bambinello aveva ancora più bisogno dell’alito caldo del bue e dell’asinello. Le visite sono facilitate da un info-point, una casetta di legno, al centro del paese, dove un volontario consegna ad ogni visitatore la mappa con le vie e la numerazione di tutti i presepi che in esse si trovano. In più nei giorni festivi un bus navetta è a disposizione di coloro che desiderano andare a visitare le Natività anche più lontane.

Fino al 6 gennaio
Mostra d'arte antica «Nel silenzio della notte santa»
La mostra d’arte antica «Nel silenzio della notte santa», organizzata dal gruppo culturale «Il Camino»,  arricchisce l’evento «Bazzano il paese dei presepi» e richiama numerosi visitatori al museo «Uomo Ambiente». La 5ª edizione della mostra  ospita  tre opere: «Adorazione del Bambino» di Girolamo Mazzola Bedoli,  «Adorazione dei pastori» di Matteo dei Pitocchi e «Adorazione del Bambino» di Giovanni Odazzi provenienti da collezione privata. La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gandolfi luca

    30 Dicembre @ 20.59

    Bazzano 30 dic. 2012 Egregio direttore, la pregherei di ospitarmi nella sua rubrica per denunciare un fatto di cattivo gusto e di vera idiozia, sono uno dei tanti Bazzanesi che tutti gli anni allestisce con fantasia un presepe, e che proprio oggi ha avuto lo sgradevole "REGALO DI NATALE" da parte di un ASINELLO , ahnoo !!! gli asinelli non sono cosi incivili. Vi spiego meglio: Come dicevo ,io mia moglie, anche quest'anno abbiamo creato un prsepe di fantasia, all'esterno del nostro negozio di alimentari, come scenografia ,abbiamo ricreato la pieve di Bazzano, con una "PROCESSIONE" di modellini di auto d'epoca, oggi come nei giorni passati vi è stata unamarea di visitatori , che a noi Bazzanesi fa piacere ospitare, però , QUALCUNO ha avuto il coraggio e il cattivo gusto di RUBARE, INTASCARSI,SOTRARRE O DIMENTICARSI IN MANO ! , UNA MACCHININA ( una macchina americana degli anni 50' cabriolet color salmone), che pena mi fa questa persona!!! mi dispiace solo non essere stato presente per vedere la sua faccia tosta mentre si dileguava tra la gente per bene grazie,al prossimo anno gandolfi luca

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano