-2°

Provincia-Emilia

Tra fede e mistero. Bazzano è sempre più il paese dei presepi

Tra fede e mistero. Bazzano è sempre più il paese dei presepi
1

Elio Grossi

Continuano, ogni giorno, a Bazzano di Neviano, le visite alle 180 Natività che formano la settima edizione di «Bazzano il paese dei presepi». Gli organizzatori, la Pro loco e il gruppo culturale «Il Camino», avevano cominciato quasi sottovoce nel 2006, quando anche gli espositori dei presepi (esterni alle abitazioni e illuminati) furono 29. Ma tutti, a Bazzano, avevano intuito che i visitatori sostavano a lungo davanti a quel Bambin Gesù che ognuno aveva collocato nelle culle e nelle grotte fatte con semplicità, proprio come si faceva un tempo, usando cose povere, persino umili. Come il ritorno alla paglia, al fieno, alla mangiatoia, ad attrezzi agricoli che, anche se in miniatura, erano identici ai carri agricoli, ai gioghi, ai pagliai di un tempo. Insomma si capiva che il visitatore chiedeva, senza dirlo, che l’iniziativa dei presepi a Bazzano, continuasse. E infatti non solo non cessò più, ma il numero dei presepisti, di anno in anno, andò aumentando fino a raggiungere la cifra dei 180 presepi dell’ultima edizione. E non solo il centro della frazione di Bazzano ma furono coinvolte (e lo desideravano) anche tutte le località che formano il suo vasto territorio, che si trova tutto su  un altopiano poco distante dai castelli canossani. Ogni anno sono andate aumentando le richieste di ospitare il proprio presepe anche da famiglie che abitano in altri comuni della provincia. Quest’anno fra i presepisti esterni ce n'è uno che proviene addirittura da Borgotaro. Poi anche gli stessi espositori di Bazzano, ogni anno, hanno cercato un’idea nuova, un ambiente singolare, anche se sempre povero. Chi ha pensato, per esempio, per citarne alcuni, di mettere il presepe dentro ai cerchi, logo delle Olimpiadi, a significare, in un modo singolare, che il presepe è una tradizione di ogni continente. E altri addirittura in un acquario a dimostrare che «Gesù è in cielo, in terra e in ogni luogo». Perché è il Creatore di tutto quello che ci circonda. Dal giorno dell’accensione, il 15 dicembre scorso, le visite non sono mai cessate. Non le ha fermate neppure la pioggia e la nebbia dei giorni natalizi. Anzi proprio la nebbia ha reso ancora più suggestivo ogni presepe dove il bambinello aveva ancora più bisogno dell’alito caldo del bue e dell’asinello. Le visite sono facilitate da un info-point, una casetta di legno, al centro del paese, dove un volontario consegna ad ogni visitatore la mappa con le vie e la numerazione di tutti i presepi che in esse si trovano. In più nei giorni festivi un bus navetta è a disposizione di coloro che desiderano andare a visitare le Natività anche più lontane.

Fino al 6 gennaio
Mostra d'arte antica «Nel silenzio della notte santa»
La mostra d’arte antica «Nel silenzio della notte santa», organizzata dal gruppo culturale «Il Camino»,  arricchisce l’evento «Bazzano il paese dei presepi» e richiama numerosi visitatori al museo «Uomo Ambiente». La 5ª edizione della mostra  ospita  tre opere: «Adorazione del Bambino» di Girolamo Mazzola Bedoli,  «Adorazione dei pastori» di Matteo dei Pitocchi e «Adorazione del Bambino» di Giovanni Odazzi provenienti da collezione privata. La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gandolfi luca

    30 Dicembre @ 20.59

    Bazzano 30 dic. 2012 Egregio direttore, la pregherei di ospitarmi nella sua rubrica per denunciare un fatto di cattivo gusto e di vera idiozia, sono uno dei tanti Bazzanesi che tutti gli anni allestisce con fantasia un presepe, e che proprio oggi ha avuto lo sgradevole "REGALO DI NATALE" da parte di un ASINELLO , ahnoo !!! gli asinelli non sono cosi incivili. Vi spiego meglio: Come dicevo ,io mia moglie, anche quest'anno abbiamo creato un prsepe di fantasia, all'esterno del nostro negozio di alimentari, come scenografia ,abbiamo ricreato la pieve di Bazzano, con una "PROCESSIONE" di modellini di auto d'epoca, oggi come nei giorni passati vi è stata unamarea di visitatori , che a noi Bazzanesi fa piacere ospitare, però , QUALCUNO ha avuto il coraggio e il cattivo gusto di RUBARE, INTASCARSI,SOTRARRE O DIMENTICARSI IN MANO ! , UNA MACCHININA ( una macchina americana degli anni 50' cabriolet color salmone), che pena mi fa questa persona!!! mi dispiace solo non essere stato presente per vedere la sua faccia tosta mentre si dileguava tra la gente per bene grazie,al prossimo anno gandolfi luca

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco