12°

23°

Provincia-Emilia

Primarie Pd, in regione sorprese e vittime illustri. E la Idem sale sul podio

Primarie Pd, in regione sorprese e vittime illustri. E la Idem sale sul podio
Ricevi gratis le news
3

Leonardo Nesti

BOLOGNA– Questa volta il sindaco di Firenze Matteo Renzi e i suoi sostenitori c'entrano poco, ma in Emilia-Romagna la rottamazione c'è stata e l’hanno fatta le primarie dei parlamentari del Pd. È questo, infatti, il dato più significativo della consultazione che ieri ha portato alle urne oltre 150mila votanti. Un risultato certo lontano da quello per le primarie per la scelta del candidato premier, ma che, considerando anche il calendario, è andato oltre le migliori aspettative. E forse è stata anche l’alta affluenza alle urne a determinare qualche risultato a sorpresa.
 Dei tredici parlamentari uscenti, ben cinque, infatti non torneranno a Roma: si vanno ad aggiungere a quelli che già si erano fatti da parte, anche in previsione di non avere la forza necessaria per imporsi alle primarie. A Bologna rimangono fuori dal parlamento il politologo Salvatore Vassallo e l’ex sindacalista Paolo Nerozzi che, nonostante l’endorsement della Cgil, ha raccolto un migliaio di voti. A Modena le escluse sono Manuela Ghizzoni e Mariangela Bastico, surclassate dalla 28enne segretaria dei giovani democratici Giuditta Pini. Fuori, a Rimini, anche Elisa Marchioni.
Fra chi, invece, ha strappato una conferma ci sono le bolognesi Donata Lenzi e Rita Ghedini, i ferraresi Alessandro Bratti e Maria Teresa Bertuzzi, il reggiano Maino Marchi e la piacentina Paola De Micheli. Più in bilico, ma con buone chance di entrare, invece Sandra Zampa e Leana Pignedoli.
Fra i vincitori delle primarie c'è sicuramente Andrea De Maria. L’ex segretario del Pd di Bologna è stato il più votato in regione, con oltre diecimila voti. Meglio di lui ha fatto in termini percentuali (visto che si votava su base territoriale) la campionessa olimpica di canoa Josefa Idem, che si è assicurata un posto blindato in lista. Bene pure altre due donne, che hanno rappresentato la sorpresa della domenica di primarie: l’ex sindaco di Sasso Marconi Marilena Fabbri, arrivata seconda a Bologna dietro solo a De Maria e mettendo in fila esponenti più noti e quotati, e il sindaco di Albinea Antonella Incerti, prima assoluta nel Reggiano. Andranno alla Camera anche altri due under 30: il forlivese Marco Di Maio ed il cesenate Enzo Lattuca.
Nel novero dei delusi di queste primarie ci sono sicuramente i renziani. Fra i 20-25 parlamentari eletti con questa consultazione (nelle liste regionali si dovranno aggiungere quelli che saranno indicati dal partito a livello nazionale) solamente Matteo Richetti, l’ormai ex presidente del consiglio regionale, ce l’ha fatta, forte di 9mila voti e di un impegno politico molto precedente a quello con Renzi. Fuori invece i vari Salvatore Vassallo, Benedetto Zacchiroli, Virginia Gieri e Beppe Pagani.
L'area che fa riferimento alla Cgil porta invece alla candidatura per il Parlamento la segretaria della Camera del Lavoro di Parma Patrizia Maestri, prima nel suo territorio. Non ce l’ha fatta, invece, Paolo Nerozzi, parlamentare uscente che a Bologna si è fermato ad un migliaio di voti.
Da notare, infine, che sarà ben rappresentata anche l’area colpita dal sisma della scorsa primavera. Va verso Roma il sindaco di Crevalcore Claudio Broglia con oltre 6.000 preferenze, come pure Stefano Vaccari, assessore provinciale alla protezione civile di Modena che ha superato in un appassionante testa a testa il segretario cittadino Davide Baruffi. A loro si aggiunge l'altra modenese Giuditta Pini, che arriva da Camposanto e che durante il sisma è stata in prima fila nel coordinare le attività del Pd per le popolazioni colpite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Capitano

    01 Gennaio @ 10.06

    La più grande commedia che ho visto in questi ultimi anni, è quella offerta dal grande teatro del pdl, dove una serie di parlamentari ridotti al rango di badante, hanno protetto un ultra settantenne delirante e affetto da patologie varie. Devo riconoscere che i parlamentari si sono esibiti in modo eccellente nella parte, (non saprebbero fare altro), tanto e vero che il risultato è stato ottimo, abbiamo fatto ridere, di noi, il mondo intero. Purtroppo il teatro è ancora attivo, continuano a reclutare comparse e "coglioni" vari, (il popolo), sono anche apprezzati in modo particolare i pregiudicati.

    Rispondi

  • annamaria

    01 Gennaio @ 02.01

    E lei Vittorio che ruolo ha giocato?

    Rispondi

  • pier vittorio capucci

    31 Dicembre @ 12.32

    e stata una vera commedia....

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Attacco dell'opposizione

«Il sindaco di Felino si dimetta»

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery