-3°

Provincia-Emilia

Irene Pivetti: "Addio autonomia dei Comuni"

Irene Pivetti: "Addio autonomia dei Comuni"
0

Luca Molinari
L’Unione dei comuni? «Espressione di una volontà politica omicida delle identità locali». L’ex presidente della Camera Irene Pivetti, assessore alla «Piena occupazione e formazione» di Berceto, usa toni durissimi contro la nuova legge regionale che prevede l’aggregazione dei piccoli comuni per gestire in maniera associata alcune funzioni fondamentali. Durante la conferenza stampa promossa da Luigi Lucchi all’hotel Stendhal di Parma, la Pivetti esprime la propria vicinanza al sindaco di Berceto nella sua battaglia contro l’odiata legge. Seduti in prima fila anche i sindaci e rappresentati di altri comuni della nostra Provincia (Corniglio, Bardi e Terenzo). Lucchi ribadisce la volontà di portare un gregge di ovini a Bologna, davanti alla sede della Regione, per dimostrare «al presidente Vasco Errani la differenza tra le pecore e suoi concittadini regionali». Una provocazione condivisa da Irene Pivetti, assieme alle altre iniziative promosse dal Comune di Berceto contro quello che viene definito un «colpo di mano per togliere l’autonomia dei comuni».
La scelta di «rendere inutili i piccoli comuni – sottolinea l’ex presidente della Camera – è una falcidie che va da nord a sud. E’ un’azione antidemocratica per centralizzare il comando». Secondo la Pivetti anche i numeri dimostrano l’inutilità dell’operazione. «I dati Anci – afferma – ci dicono che i comuni sotto i 5 mila abitanti in Italia sono circa 5.600, per un totale di oltre 10 milioni di abitanti. Il territorio dei piccoli comuni inoltre, rappresenta il 54% del suolo nazionale. Ciò significa che oltre la metà del nostro Paese è custodita da amministrazioni dai costi minimi e da privati cittadini che hanno cura della propria terra. Eliminare queste realtà avrebbe un effetto destabilizzante e impoverente». L’assessore non nasconde la sua preoccupazione per gli effetti che questo tipo di scelta politica avrà sull’intero Paese. «Se l’Italia non ha stima delle tante Berceto che ci sono in giro per il Paese – rimarca – si azzera. Valorizzare i piccoli comuni non significa essere campanilisti, ma sostenere la nostra identità». Lucchi e la Pivetti si sono già recati tre volte dal ministro degli Interni Annamaria Cancellieri e il 7 gennaio saranno ricevuti dal prefetto di Parma, Luigi Viana. Importante anche «dar vita a un movimento dei sindaci dei piccoli comuni – prosegue Irene Pivetti – per promuovere iniziative condivise. Fa bene quindi Luigi (Lucchi ndr) a portare le pecore in regione perché è giusto far sentire la voce dei sindaci dei piccoli comuni». Dalle oche di Tommasini alle pecore di Lucchi? «Penso che daremo vita alla protesta nel piazzale della Regione Emilia Romagna entro gennaio – conferma il sindaco di Berceto – il tutto avverrà nel massimo rispetto del benessere degli animali». Lucchi ammette di essersi ispirato all’indimenticato Mario Tommasini. «Non facciamo niente di nuovo – spiega – Tommasini aveva portato le oche, noi manifesteremo con le pecore». Oltre alla provocazione delle pecore, è stato chiesto al governo di dichiarare la nuova legge regionale incostituzionale. Non solo. Il 24 e 25 febbraio è previsto un referendum per chiedere ai cittadini di Berceto la loro opinione ed è in corso una raccolta di firme di coloro che, pur non abitando a Berceto, posseggono delle proprietà nel paese del nostro Appennino. Chi vuole firmare può farlo entro oggi (31 dicembre) nello studio del notaio Giovanni Fontanabona in Galleria Bassa dei Magnani 7. Realizzate anche due cartoline che verranno diffuse a Berceto e nei comuni della Comunità Montana Ovest, per esprimere la propria contrarietà alla nuova legge. La battaglia di Lucchi si gioca infatti su più fronti. «Non è una guerra campanilistica – rimarca più volte il primo cittadino – ma una battaglia per sottolineare come questa riforma andrà a creare l’ennesimo carrozzone pubblico mangiasoldi e toglierà di fatto l’autonomia ai singoli comuni». Secondo Lucchi infatti la riforma si tradurrebbe in ulteriori costi a carico dei cittadini senza godere di un reale beneficio. «I Comuni invece – propone – si dovrebbero trasformare in comunità con l’obiettivo di arrivare alla creazione di un consorzio che metta assieme tutti i cittadini per decidere con loro gli interventi a favore del territorio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

1commento

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

1commento

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

9commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute 

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

14commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento