10°

22°

Provincia-Emilia

Irene Pivetti: "Addio autonomia dei Comuni"

Irene Pivetti: "Addio autonomia dei Comuni"
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari
L’Unione dei comuni? «Espressione di una volontà politica omicida delle identità locali». L’ex presidente della Camera Irene Pivetti, assessore alla «Piena occupazione e formazione» di Berceto, usa toni durissimi contro la nuova legge regionale che prevede l’aggregazione dei piccoli comuni per gestire in maniera associata alcune funzioni fondamentali. Durante la conferenza stampa promossa da Luigi Lucchi all’hotel Stendhal di Parma, la Pivetti esprime la propria vicinanza al sindaco di Berceto nella sua battaglia contro l’odiata legge. Seduti in prima fila anche i sindaci e rappresentati di altri comuni della nostra Provincia (Corniglio, Bardi e Terenzo). Lucchi ribadisce la volontà di portare un gregge di ovini a Bologna, davanti alla sede della Regione, per dimostrare «al presidente Vasco Errani la differenza tra le pecore e suoi concittadini regionali». Una provocazione condivisa da Irene Pivetti, assieme alle altre iniziative promosse dal Comune di Berceto contro quello che viene definito un «colpo di mano per togliere l’autonomia dei comuni».
La scelta di «rendere inutili i piccoli comuni – sottolinea l’ex presidente della Camera – è una falcidie che va da nord a sud. E’ un’azione antidemocratica per centralizzare il comando». Secondo la Pivetti anche i numeri dimostrano l’inutilità dell’operazione. «I dati Anci – afferma – ci dicono che i comuni sotto i 5 mila abitanti in Italia sono circa 5.600, per un totale di oltre 10 milioni di abitanti. Il territorio dei piccoli comuni inoltre, rappresenta il 54% del suolo nazionale. Ciò significa che oltre la metà del nostro Paese è custodita da amministrazioni dai costi minimi e da privati cittadini che hanno cura della propria terra. Eliminare queste realtà avrebbe un effetto destabilizzante e impoverente». L’assessore non nasconde la sua preoccupazione per gli effetti che questo tipo di scelta politica avrà sull’intero Paese. «Se l’Italia non ha stima delle tante Berceto che ci sono in giro per il Paese – rimarca – si azzera. Valorizzare i piccoli comuni non significa essere campanilisti, ma sostenere la nostra identità». Lucchi e la Pivetti si sono già recati tre volte dal ministro degli Interni Annamaria Cancellieri e il 7 gennaio saranno ricevuti dal prefetto di Parma, Luigi Viana. Importante anche «dar vita a un movimento dei sindaci dei piccoli comuni – prosegue Irene Pivetti – per promuovere iniziative condivise. Fa bene quindi Luigi (Lucchi ndr) a portare le pecore in regione perché è giusto far sentire la voce dei sindaci dei piccoli comuni». Dalle oche di Tommasini alle pecore di Lucchi? «Penso che daremo vita alla protesta nel piazzale della Regione Emilia Romagna entro gennaio – conferma il sindaco di Berceto – il tutto avverrà nel massimo rispetto del benessere degli animali». Lucchi ammette di essersi ispirato all’indimenticato Mario Tommasini. «Non facciamo niente di nuovo – spiega – Tommasini aveva portato le oche, noi manifesteremo con le pecore». Oltre alla provocazione delle pecore, è stato chiesto al governo di dichiarare la nuova legge regionale incostituzionale. Non solo. Il 24 e 25 febbraio è previsto un referendum per chiedere ai cittadini di Berceto la loro opinione ed è in corso una raccolta di firme di coloro che, pur non abitando a Berceto, posseggono delle proprietà nel paese del nostro Appennino. Chi vuole firmare può farlo entro oggi (31 dicembre) nello studio del notaio Giovanni Fontanabona in Galleria Bassa dei Magnani 7. Realizzate anche due cartoline che verranno diffuse a Berceto e nei comuni della Comunità Montana Ovest, per esprimere la propria contrarietà alla nuova legge. La battaglia di Lucchi si gioca infatti su più fronti. «Non è una guerra campanilistica – rimarca più volte il primo cittadino – ma una battaglia per sottolineare come questa riforma andrà a creare l’ennesimo carrozzone pubblico mangiasoldi e toglierà di fatto l’autonomia ai singoli comuni». Secondo Lucchi infatti la riforma si tradurrebbe in ulteriori costi a carico dei cittadini senza godere di un reale beneficio. «I Comuni invece – propone – si dovrebbero trasformare in comunità con l’obiettivo di arrivare alla creazione di un consorzio che metta assieme tutti i cittadini per decidere con loro gli interventi a favore del territorio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

28 settembre

Ligabue, incasso del concerto Reggio Emilia a due onlus

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

L'ESPERTO

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

di Arturo Dalla Tana

Lealtrenotizie

Tenta di scipparla fuori dal Maggiore e le fa sbattere la testa

sicurezza

Donna scippata in pieno giorno all'ospedale cade e sbatte la testa Video

il parma

Carra e il futuro: "Puntiamo ai play-off", "Closing entro ottobre"

L'ad del Parma: "Abbiamo sempre mantenuto le promesse: mai detto che vogliamo vincere la B. 4 squadre più attrezzate di noi per la A"

1commento

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

1commento

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

anteprima gazzetta

Delitto di Natale, così sono stati uccisi Gabriela e Kelly

gazzareporter

E se capitasse davvero? Asfalto pericoloso a Roccabianca

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

municipale

Incidente all'incrocio via Firenze- via Pasubio

1commento

trasporti

"Disservizi sulla Parma-Brescia", Pagliari si rivolge al ministro

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

4commenti

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 20 annunci per chi cerca un impiego

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

2commenti

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

dubai

Testato il primo taxi volante (senza pilota ai 100 km/h) Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery