Provincia-Emilia

Telecamere a Langhirano e Lesignano: parte il progetto "Città intelligente"

Telecamere a Langhirano e Lesignano: parte il progetto "Città intelligente"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi

Se ne è parlato a lungo. Le minoranze hanno insistito dall’inizio della legislatura. Quando si affrontava l’argomento si parlava, per forza di cose, sempre di un tema molto delicato: la sicurezza.
Ora la parola «videosorveglianza» a Langhirano viene pronunciata con tante ansie in meno: non è più un’entità informe a cui sembrava non si riuscisse a dare un profilo, adesso è, infine, qualcosa di quantomeno visibile. Il sentiero che ha portato all’installazione dei primi dispositivi ha unito i Comuni di Langhirano e Lesignano che hanno deciso di parlare di sicurezza urbana in maniera condivisa. I sempre più diffusi fenomeni di microcriminalità, specie ai danni delle attività commerciali langhiranesi, i furti nelle abitazioni e i troppo frequenti epiloghi alcolici del sabato sera animati da risse non sempre piacevoli da ascoltare o guardare, hanno portato commercianti e semplici cittadini a lamentare una percezione della sicurezza vacillante e compromessa.
Qualcuno ha esagerato cavalcando l’onda emotiva, qualcuno ha cercato di analizzarla in maniera più razionale, fatto sta che il Comune di Langhirano ha voluto dare ascolto a chi chiedeva un occhio aperto in più sulle strade.
E così la videosorveglianza è arrivata, integrata in una tecnologia di comunicazione chiamata «Città intelligente» o «Smart Town» appunto, figlia di Telecom Italia. Cos'è in sostanza? Un sistema che adotta tecnologie innovative e brevettate, allacciandosi al servizio di illuminazione pubblica, senza effettuare nuovi cablaggi né opere di scavo.
«Questa operazione determina un’ampia gamma di servizi – spiega l’assessore alla Sicurezza Giorgio Cavazzini -. Consente notevoli economie di scala sia per quanto riguarda il risparmio energetico, sia per i costi di manutenzione. Il progetto è virtuoso ed efficace in relazione agli obiettivi: migliorare le condizioni di sicurezza, supportare le forze dell’ordine».
La prima fase prevede l’installazione del sistema centrale di controllo nella sede della Centrale operativa della Polizia municipale e un primo gruppo di telecamere nei punti strategici di Langhirano (la prima è già operativa sull'incrocio di via Roma, via Veneto, via Micheli) e Lesignano.
Dopo una prima analisi sull'andamento dei fenomeni di criminalità e sulla resa degli occhi elettronici si studierà un successivo implemento. Ma dal potere della tecnologia non dovrà slegarsi quello dell’uomo, in particolare quello dei cittadini, chiamati a essere parte attiva da questo momento in poi: associazioni di volontariato e giovanili, abitanti e volenterosi sono invitati a svolgere un ruolo attivo di osservazione della realtà. Soltanto l’attenzione a ciò che ci circonda, la solidarietà con un vicino in difficoltà, l’orecchio teso all’ascolto renderanno le telecamere davvero efficaci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra