19°

Provincia-Emilia

Bocciodromo Il Cervo a Collecchio: nuovo tetto con l'impianto fotovoltaico

Bocciodromo Il Cervo a Collecchio: nuovo tetto con l'impianto fotovoltaico
0

Gian Carlo Zanacca
Il tetto del bocciodromo del Cervo verrà completamente rifatto. Inoltre verrà installato un nuovo impianto fotovoltaico che contribuirà ad una gestione più economica ed efficiente dell’impianto stesso. Il costo complessivo dell’intervento è pari a 180.455 euro che saranno a carico del Cervo.
Di questi, 82.546 euro serviranno per la sostituzione dell’eternit sul tetto ed altri 66.818 euro a per la realizzazione, sempre sul tetto, di un impianto fotovoltaico. A questi costi si aggiungono gli oneri per la sicurezza pari a 11.503, l’Iva al 10% pari a 16.086 euro e spese tecniche pari a 3.500 euro.
Il via libera è stato deciso in occasione dell’ultimo consiglio comunale con i voti favorevoli della maggioranza di «Collecchio democratica» e di Gian Luca Belletti di «Per Collecchio solidale», astenuto il gruppo di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio».
Attualmente il bocciodromo è in gestione al Cervo. Con la società è in programma il rinnovo della convenzione per la durata di 15 anni.
I costi annui che l’Amministrazione verserà al Cervo per la gestione del bocciodromo saranno pari a 13.700 euro.
La nuova convenzione prevede che il personale volontario del Cervo si occupi anche degli interventi di manutenzione e cura dell’area verde retrostante il bocciodromo, denominata «Giardino aromatico» e utilizzata a fini didattici dalle scuole presenti sul territorio.
Inoltre saranno a carico del Cervo gli interventi di manutenzione delle aree verdi prospicienti il rio Manubiola nel tratto confinante con l’area di pertinenza del bocciodromo.
Sempre a cura del Cervo la sostituzione dell’eternit che copre oggi il tetto del bocciodromo con l’installazione di una nuova copertura con isolante termico e la contestuale installazione dell’impianto fotovoltaico da 50 kwp.
Il Comune di Collecchio si impegnerà al rilascio di una fideiussione bancaria,  a garanzia del mutuo di 180 mila euro concesso all’Associazione sportiva il Cervo al fine di effettuare la ristrutturazione del bocciodromo.
 «Grazie alla fattiva collaborazione con le società sportive locali come il Cervo e il Collecchio Baseball – precisato l’assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini – è stato possibile accogliere le loro istanze e dare risposte concrete alle esigenze legate al settore sportivo del territorio. Si tratta di una collaborazione proficua per la realizzazione di interventi utili e importanti come la ristrutturazione del bocciodromo per il Cervo e la nuova palestra per la società di baseball».
Il Cervo opera da anni sul territorio sia ambito sportivo giovanile, sia per la fornitura di servizi accessori alla pratica sportiva stessa. A Collecchio costituisce un punto di riferimento significativo per l'attività sportiva.
 «Grazie all’impegno unitario tra pubblica amministrazione e realtà associative presenti sul territorio – conclude l’assessore allo sport Silvia Dondi – si possono raggiungere obiettivi apprezzabili anche in un momento particolarmente critico come quello attuale. Attraverso la ristrutturazione dell’impianto il Cervo bocce intende non solo migliorare la struttura e ottimizzare i costi di gestione, ma vuole dare continuità ad un punto di aggregazione storico, luogo di riferimento per tanti collecchiesi di ieri e di oggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano