21°

36°

Provincia-Emilia

Ugo Gonzaga lascia la Bormioli: "I miei 55 anni alla Vetreria"

Ugo Gonzaga lascia la Bormioli: "I miei 55 anni alla Vetreria"
0

Dopo 55 anni di lavoro, tutti trascorsi alla ex Vetraria, ora Bormioli Rocco, il dirigente fidentino Ugo Gonzaga, se n'è andato in pensione. Quasi una «mosca bianca», il neo pensionato borghigiano, in quanto ormai in pochi raggiungono questo traguardo lavorativo e sempre nella stessa azienda.
Visibilmente commosso, Ugo Gonzaga, direttore responsabile sviluppo prodotti casa, la vigilia di Natale ha salutato i colleghi della Bormioli.
«Dopo ben 55 anni passati in Azienda - ha spiegato Gonzaga - è arrivato il momento del meritato riposo e dei saluti. Lascio sereno e consapevole di avere dato il mio contributo sia come impegno lavorativo e professionale che come attaccamento e spirito di appartenenza all’azienda. Al Gruppo Bormioli Rocco l’augurio perchè il cammino intrapreso, se pur difficile, sia proficuo di successo e prosperità. Gruppo che ha un importantissimo ruolo sociale per tutto il territorio non solo fidentino per fonte di mantenimento e di benessere per i tanti lavoratori e per le loro famiglie. Il mio grazie va a tutti coloro che mi hanno dato la possibilità di crescere nel percorso professionale forse oggi irripetibile e spero ripagato».
Gonzaga nell’agosto del 1957 è entrato alla Fidenza Vetraria, allora del Gruppo Montedison, in qualità di manovale comune nell’officina stampi. Dopo avere raggiunto nel 1963 la qualifica di operaio specializzato, è entrato come impiegato a far parte dell’organico dell’ufficio tecnico come progettista. E nel 1971 ha assunto anche l’incarico di segretario e coordinatore del Comitato di lavoro del settore casalingo. Con un rapido iter è avvenuto per lui il passaggio ad impiegato di alto livello, con l’incarico di progettazione stilistica, grafica-peck e cataloghi. Nel 1991, Gonzaga, con Fidenza Vetraria - Gruppo Varasi, ha partecipato alle più importanti manifestazioni fieristiche internazionali, ottenendo diversi importanti riconoscimenti per gli innovativi progetti presentati.
E ultimo prestigioso traguardo il passaggio a dirigente quale direttore responsabile sviluppo prodotti casa. Un altro capitolo importante, come ha tenuto a sottolineare Gonzaga, che è parte integrante dell’iter professionale, sono stati i 25 anni di volontariato, come presidente dell’Adas, il gruppo aziendale donatori di sangue.
La richiesta inoltrata dalla Bormioli Rocco & Figlio nel 1995, è stata accolta dal presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro e dal Ministro del lavoro Tiziano Treu, con il conferimento a Ugo Gonzaga, della più alta onorificenza italiana «Stella al merito del Lavoro», per il curriculum professionale «Maestro del Lavoro». Nella storia di tutto il gruppo Bormioli Rocco, Gonzaga risulta il quarto dipendente ad avere ricevuto l’onorificenza e il primo come Bormioli Rocco stabilimento di Fidenza. Insomma oltre mezzo secolo trascorso fra intenso lavoro e solidarietà. E adesso buon riposo, Gongaza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Rapina in stazione con sequestro, identificati i tre responsabili

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

5commenti

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

1commento

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

Tg Parma

Pizzarotti e Scarpa le ultime proposte sono per il welfare

Il sindaco uscente propone il reddito garantito comunale, mentre lo sfidante propone il progetto "Da 0 a 100 anni"

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

calcio

Un altro (grande) ex si fa avanti, Marchionni: "Parma, perchè no"

3commenti

Il caso

Cassano fa sempre discutere

2commenti

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

2commenti

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

modena

Uccide a coltellate il compagno e chiama la polizia

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia