Provincia-Emilia

Sbloccati i fondi per la ristrutturazione di undici scuole

Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti
Sbloccati i fondi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Nella provincia di Parma arriveranno 630.000 euro per undici scuole.
 I contributi provengono dal ministero delle Infrastrutture, e i più significativi sono destinati a Lagrimone (150.000 euro), Sala Baganza (100.000 euro) e Borgotaro (100.000 euro). Gli altri Comuni coinvolti sono Calestano, Fornovo, Medesano, Noceto, Soragna e Traversetolo. In tutta Italia saranno riqualificati 989 istituti, per un totale di 112 milioni di euro.
L’elenco completo è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 9 gennaio 2013. I Comuni attendevano da tempo questi fondi. Erano stati annunciati per la prima volta con la legge finanziaria del 2010, che dava il compito al Parlamento di individuare «con la massima celerità», «interventi di immediata realizzabilità» per la sicurezza e l’adeguamento antisismico delle scuole.
 Più di due anni dopo è arrivato il risultato. Il percorso è stato lungo: il 24 novembre 2010 le commissioni parlamentari V e VII hanno fatto un primo elenco di priorità per l’edilizia scolastica. Poi però intoppi e disaccordi fra diversi ministeri hanno costretto a riscrivere l’elenco.
Il 2 agosto 2011 le commissioni approvano le modifiche e spronano il governo a varare il piano. Finalmente, il 3 ottobre 2012 il Governo approva il decreto con il programma di edilizia scolastica, che diventa operativo con la pubblicazione nella gazzetta ufficiale, nei primi giorni del 2013.
 Ora i Comuni dovranno confermare, entro 45 giorni, di avere ancora necessità dei fondi per migliorare la stabilità e per diminuire il grado di rischio sismico delle loro scuole. Gli undici interventi previsti dal piano spaziano dall’appennino alla bassa. A Borgotaro, per l’istituto comprensivo Prospero Valeriano Manara sono a disposizione 100.000 euro, stesso importo per la scuola elementare e media di Sala Baganza. 40.000 euro per la scuola elementare Verti Ollari di Calestano, la primaria «Caduti in guerra» di Fornovo, la scuola elementare di Sant’Andrea Bagni, la media «Riccio da Parma» di Soragna. 30.000 euro sono stati assegnati alla scuola elementare di Felegara, alla media Biagio Palacani di Noceto, alla primaria Riccio da Parma di Soragna e alla scuola elementare Gabriele D’Annunzio di Traversetolo. 150.000 euro sono infine per la scuola elementare e dell’infanzia di Lagrimone, nel Comune di Tizzano.
Rimarrà invece a bocca asciutta il Comune di Parma. Anche nelle province di Modena, Forlì e Piacenza è stata data la precedenza ai piccoli Comuni. Mentre a Reggio Emilia e a Bologna anche il comune capoluogo ha ottenuto risorse da spendere per migliorare gli edifici scolastici. Le scuole sono state selezionate due anni fa, ben prima del terremoto che ha sconvolto l’Emilia-Romagna. In tutto, in regione, sono previsti 100 interventi, per un totale di 10 milioni e 775.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova