21°

Provincia-Emilia

Il caso Di Vittorio: "Prelievi bloccati per precauzione"

Il caso Di Vittorio: "Prelievi bloccati per precauzione"
Ricevi gratis le news
0

Da alcune settimane si rincorrono voci sulle difficoltà economiche che starebbe attraversando la cooperativa di abitazione «Giuseppe Di Vittorio», in particolare dopo l’accesa riunione dei soci tenutasi prima di Natale al cinema Cristallo.
Alcuni soci avrebbero chiesto di rientrare in possesso delle loro «quote» (o dei loro prestiti fatti alla cooperativa) ma in questo momento risulterebbero dei problemi di liquidità e dunque i soci sarebbero, con una certa preoccupazione, costretti ad aspettare.
Difficile registrare le loro posizioni, essendo ogni caso individuale e diverso dall’altro, ma sul tema, senza negare i problemi e per spiegare la situazione dal punto di vista della cooperativa, interviene il vicepresidente Marco Lamonica. Lamonica afferma: «La crisi ha interessato ogni settore economico della nostra società e in particolare il settore bancario e immobiliare. La Di Vittorio, comprensibilmente, non poteva attraversare indenne questo momento, e per questo é impegnata da tempo in un processo di riorganizzazione».
Entrando nello specifico, aggiunge: «Per la prima volta nel 2012, nell’arco temporale tra la scadenza del consiglio di amministrazione in carica e l’insediamento del nuovo, la carenza di liquidità non ha consentito di affrontare alcune scadenze e questo ha imposto alla gestione l’avvio di un processo di rinegoziazione delle posizioni debitorie con banche, soci e fornitori. E’ un processo oggi comune a moltissimi operatori economici».
Lo scorso maggio è avvenuta l’elezione del nuovo cda della cooperativa: «Subito dopo, alcuni soci hanno ritirato in pochi mesi dai rispettivi libretti di deposito circa 1 milione e 500 mila euro, e questo ha inevitabilmente aggiunto tensioni sulla liquidità, costringendo la cooperativa a bloccare temporaneamente, per indisponibilità oggettiva, i prelievi da parte di tutti i soci, anche di quelli bisognosi di piccoli importi: se da un lato é ovviamente lecito e legittimo il prelievo, anche se richiesto nel momento storico in cui la cooperativa ha bisogno del massimo contributo da parte di tutta la compagine sociale, diversi dei suddetti soci non sono riusciti a celare come l’azione di prelievo concentrata in pochi mesi sia la modalità da loro scelta per manifestare dissenso nei confronti del nuovo consiglio (17 membri eletti che ricoprono gratuitamente la carica) e del presidente (Franco Savi, ndr) da questi eletto all’unanimità».
Lamonica precisa, poi, che il dissenso di questi soci «sarebbe in sé legittimo e democratico se espletato in trasparenza nelle sedi istituzionali e statutarie, ma è diventato, così, l’improprio ed arbitrario esercizio di un potere che é oggettivamente destabilizzante proprio nel momento in cui la cooperativa deve ritrovare nuovi equilibri economici e finanziari».
Quindi definisce la crisi di liquidità come «circoscritta e gestibile, in quanto non frutto di ammanchi, insussistenze dell’attivo o altre anomalie: tuttavia ogni soggetto coinvolto (soci, amministratori e creditori) deve assumersi la responsabilità di scegliere se contribuire oppure ostacolare questo processo vitale».
Infine parla degli amministratori e dei dipendenti: «Risultano, in diverse misure, tutti sottoscrittori del prestito sociale eppure nessuno di loro ha prelevato somme nell’ultimo anno e comunque in questo momento critico. E’ infatti solo nella continuità operativa che ogni creditore ed ogni socio interessato ai servizi della cooperativa potrà essere pienamente soddisfatto, come peraltro avvenuto in 42 anni di straordinaria ed esemplare esperienza di cooperazione emiliana ed italiana».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

21commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

La Lazio vince in rimonta a Nizza. In campo anche Milan e Atalanta

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto