13°

23°

Provincia-Emilia

"Il Bunga Bunga di Romagna": ragazze a imprenditori per "premiare" i dipendenti

Ricevi gratis le news
7

 E' già stato battezzato il 'Bunga Bunga di Romagnà, quello scoperto dalla squadra mobile della questura di Forlì-Cesena che ha arrestato tre persone con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: la domenicana Carmen Ligia Rolfottrijo Rijo di 52 anni, la colombiana Leyddi Santiesteban Delgano, di 30, e un 82enne residente a San Mauro, nel cesenate. Sequestrati anche sei appartamenti, cinque a Cesenatico e uno a San Mauro Mare.

 
Le due sudamericane, già arrestate nell’agosto scorso in un’altra operazione antiprostituzione, secondo quanto emerso dalle indagini, gestivano un vasto giro di prostituzione che coinvolgeva circa una ventina di giovani e avvenenti ragazze, tutte colombiane e domenicane.
 
Quattro dei sei appartamenti, a Cesenatico, utilizzati erano di proprietà dell’82enne (che in zona risulta essere intestatario di ben altri 70 immobili) che, secondo gli inquirenti, era ben conscio di cosa accadesse negli appartamenti e, anzi, si prodigava per andare a fare la spesa, pagare bollette e altro, in cambio degli affitti, variabili fra i 600 e i 700 euro al mese e, si sospetta, anche di prestazioni sessuali dalle stesse ragazze. Gli altri due appartamenti sono di proprietà di persone residenti fuori regione e, a quanto pare, all’oscuro dei fatti.
 
Le due «maitresse», oltre a ricevere e gestire l’afflusso dei clienti, fornivano anche ragazze ad alcuni noti imprenditori della zona (tra cui anche un dirigente bancario di San Marino e il titolare di una nota azienda di logistica di Cesena) per serate particolari in cui regalavano «servizi» a loro clienti o come premio a dipendenti meritevoli, con tariffe che andavano da 200 a 400 euro per prestazione.
 
Inoltre è stato appurato che le prostitute fornivano servizi di «assistenza sessuale» a disabili. Durante gli appostamenti è stato notato un non vedente, accompagnato dal suo assistente, mentre si recava in uno degli appartamenti. In corso anche una indagine fiscale perchè le due arrestate, nei mesi delle indagini, hanno inviato nei loro paesi di origine somme tra i 35.000 e i 40.000. Ciò fa ipotizzare un giro di affari, solo per le due donne, attorno ai centomila euro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    18 Gennaio @ 16.50

    Max B "Perchè mai un disabile o un anziano solo dovrebbero essere privati del diritto di soddisfare i propri umanissimi desideri sessuali" Sei l'avvocato di Berlusca? Comunque se è così potresti dargli una mano a questi sfortunati

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    18 Gennaio @ 15.14

    E invece cara/o "sabcarrera" io sono propenso a pensare che fosse proprio uno di quelli veri di portatori di handicap, anzi, sono contento che sia saltata fuori questa cosa perchè nessuno ha mai sollevato la questione in questi termini quando periodicamente si scoprono "acque calde" come quella di Cesena. Perchè mai un disabile o un anziano solo dovrebbero essere privati del diritto di soddisfare i propri umanissimi desideri sessuali se non trovano una donna che li accetti per quello che sono ? Per la "morale" comune ? Quindi le "professioniste" checchè ne pensino gli ipocritoni benpensanti, svolgono anche un ruolo sociale e di quelli impegnativi e non comuni, oltre al normale "servizio". Invece di considerare il gesto "incivile" sarà opportuno che si dia al contrario un segno di civiltà, riconoscendo la professione applicandovi gli oneri leciti e la corretta tutela.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    18 Gennaio @ 14.11

    E invece cara/o "sabcarrera" io sono propenso a pensare che fosse proprio uno di quelli veri di portatori di handicap, anzi, sono contento che sia saltata fuori questa cosa perchè nessuno ha mai sollevato la questione in questi termini quando periodicamente si scoprono "acque calde" come quella di Cesena. Perchè mai un disabile o un anziano solo dovrebbero essere privati del diritto di soddisfare i propri umanissimi desideri sessuali se non trovano una donna che li accetti per quello che sono ? Per la "morale" comune ? Quindi le "professioniste" checchè ne pensino gli ipocritoni benpensanti, svolgono anche un ruolo sociale e di quelli impegnativi e non comuni, oltre al normale "servizio". Invece di considerare il gesto "incivile" sarà opportuno che si dia al contrario un segno di civiltà, riconoscendo la professione applicandovi gli oneri leciti e la corretta tutela.

    Rispondi

  • aurelio

    17 Gennaio @ 19.00

    Magari si fosse comportato così il mio datore di lavoro..........

    Rispondi

  • federico

    17 Gennaio @ 18.46

    Lo Stato dovrebbe fornire certi servizi ai disabili.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

6commenti

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

2commenti

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

1commento

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

4commenti

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

4commenti

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

1commento

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Calcio

Del Neri sente traballare la panchina

MOTOMONDIALE

Aragon, impresa del Dottore: Valentino Rossi fa il terzo tempo, pole di Vinales

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery