10°

20°

Provincia-Emilia

Sorbolo all'attacco della Fer: risolvere il problema delle sbarre

Sorbolo all'attacco della Fer: risolvere il problema delle sbarre
2

Pierpaolo Cavatorti

Il paese rimane ostaggio dei disservizi Fer. Non si placano le polemiche dovute ai tempi di chiusura delle barriere del passaggio a livello:  soprattutto nelle ore di punta si crea il caos nella viabilità cittadina. Dopo l’ennesimo ritardo nel sollevamento delle sbarre risalente a  martedì,  l’Amministrazione comunale non vuole cercare mediazioni. Con una lettera inviata ai vertici delle Ferrovie Emilia Romagna, il Comune di Sorbolo chiede un intervento risolutivo e veloce che possa finalmente porre fine ad una situazione che talvolta ha assunto sfaccettature grottesche.
La lettera inviata dall’Amministrazione parla di una chiusura delle barriere  di via Venezia e di via Marmolada per «oltre un’interminabile mezz'ora» nella settimana precedente. Ma anche due giorni fa, le sbarre sono state abbassate per dieci minuti, con le solite conseguenze disastrose per il traffico delle 18, orario da «bollino nero».
E' una situazione molto pesante per i sorbolesi, non solo per chi risiede nel quartiere Venezia, zona di fatto completamente estromessa dal paese a causa della linea ferroviaria, ma anche per gli sfortunati automobilisti che si trovano a dover passare sulla statale 62 della Cisa proprio a quell'ora. Il semaforo della statale che passa ormai in pieno centro abitato è   attiguo al passaggio a livello  e  con le sbarre giù la via si paralizza in entrambi i sensi di marcia.  
La lettera inviata dal Comune alla Fer è solo l’ultima delle quattro richieste d’intervento che il sindaco Angela Zanichelli ha fatto: praticamente dal ripristino della linea   Parma Suzzara, gli abitanti che abitano nel quartiere Venezia non hanno mai avuto pace. Molte sono le proteste giunte da chi dopo una giornata di lavoro si è trovato spesso e volentieri a dover affrontare una coda interminabile per colpa delle barriere, a volte addirittura abbassate e rialzate inutilmente senza che il treno fosse passato.
«Si richiede inoltre – recita la raccomandata dell’Amministrazione – un incontro urgente, al fine di renderci edotti dei motivi tecnici che danno origine a tali  problematiche   e per informarci su modalità e tempi d’intevento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Manuela

    30 Gennaio @ 15.36

    Consentitemi di dissentire. L'incrocio dei treni avviene a Sorbolo ed è epr questo che le sbarre si abbassano e si alzano due volte nel giro di pochi minuti: il primo per far passare il treno proveniente da Suzzara, il secondo per far passare il treno proveniente da Parma. Ma tra un treno e l'altro le sbarre si aprono per qualche minuto e questo lo vedo come passeggera che sale a Sorbolo. Il fatto è che tante volte i sorbolesi non hanno pazienza ed è capitato che buttassero giù le sbarre per passare provocando disagi ai passeggeri dei treni.

    Rispondi

  • Sandra

    20 Gennaio @ 11.17

    Era ora che l'Amministrazione comunale si muovesse!!!! Da quando è stata ripristinata la linea ferroviaria, abbiamo sempre il terrore che le sbarre non si riaprano....e non bisogna pensare solo al disagio provocato agli automobilisti di passaggio sulla SS 62, pensiamo anche alla necessità/urgenza di superare i binari...Se qualcuno sta male al di là dei binari, come passa un'ambulanza? Oppure il veicolo dei pompieri?? Personalmente ho già scritto, più volte, alle Ferrovie esponendo i fatti e chiedendo interventi mirati; ho ricevuto mail di scuse ma non ho mai visto miglioramenti.....ma anche questa è l'Italia...fin che non ci scapperà la tragedia, nessuno si muoverà :(

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport