-5°

Provincia-Emilia

Bardi, la vetrina più bella: un premio da dividere in tre

Bardi, la vetrina più bella: un premio da dividere in tre
0

 Erika Martorana

Sono appena stati eletti a Bardi i vincitori del tradizionale concorso natalizio denominato la «Vetrina più Bella». Per quest’anno l’uso del plurale è d’obbligo perché i vincitori, per la prima volta nella storia di questo concorso, sono addirittura tre: il panificio «Todesco Sergio e C.»; il negozio di acconciature di Nunzia Cavalli e lo studio del geometra Marc Borella. 
L’evento, giunto alla sua settima edizione, ha visto come protagoniste indiscusse, ancora una volta, tutte le vetrine in tema natalizio presenti nel capoluogo ed illuminate, anche durante le ore serali, fino allo scorso 6 gennaio. Nella difficile valutazione della migliore «vetrina», effettuata da una attenta commissione composta dal sindaco Giuseppe Conti, dall’assessore Pascal Marenghi e dalla dipendente comunale Cinzia Ferrari, sono stati presi in considerazione molteplici aspetti delle varie vetrine, tra cui l’illuminazione, la disposizione degli oggetti o dei prodotti, l’ambientazione e la coreografia. Per i tre fortunati vincitori il premio dell’amministrazione comunale consiste in un buono acquisto di ben 300 euro - quindi, in questo caso, 100 euro a testa - da spendere negli esercenti e commercianti di Bardi a discrezione dei vincitori del concorso. 
Il sindaco  «Siamo contenti dell’esito di questo concorso - ha dichiarato il primo cittadino -, il quale ci offre, ogni anno, la possibilità di premiare in particolare la volontà e l’impegno dei nostri concittadini nell’abbellire le vetrine dei propri negozi. Nel contempo  questa iniziativa ci permette di rendere più festoso e gioioso l’intero paese, colmo di luci, di calore e di idee originali». La scelta della «migliore vetrina» ha impegnato a lungo i componenti della commissione che ammettono di aver faticato non poco nel prendere la decisione definitiva: «In questa settima edizione vi erano davvero numerosissime vetrine addobbate ed incantevoli - ha sostenuto Conti - e per questo ci sentiamo di dover ringraziare tutti gli esercizi pubblici che hanno partecipato, contribuendo al successo di questo evento. La scelta è stata molto ardua - ha spiegato -, in primis perché vi erano tante vetrine ed in più perché erano tutte di grande qualità. Anche all’interno della nostra piccola giuria abbiamo avuto dubbi e siamo stati più volte indecisi, ed è per questo che alla fine siamo giunti alla conclusione di premiare più vetrine, addirittura tre! È una cosa inusuale, mai accaduta fino ad ora, ma era la decisione più corretta a nostro parere. Complimenti ai tre fortunati!». 
I vincitori  Piena soddisfazione, infine, per i tre vincitori che si sono detti sorpresi per la vittoria e per questo ancor più felici: «Non ce lo aspettavamo - hanno commentato in piena sintonia-, è stata una graditissima sorpresa. In questo tempo di crisi 100 euro fanno sempre comodo! Un grande ringraziamento va da parte nostra a tutti i membri della commissione. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio e ci fa molto piacere avere ottenuto questo riconoscimento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto