12°

Provincia-Emilia

Passante Tav a Firenze, 31 indagati per truffa e corruzione. Un parmigiano fra gli indagati

Ricevi gratis le news
5

La Procura di Firenze sta indagando sul passante della Tav che dovrebbe essere costruito nel capoluogo toscano. Sono state fatte perquisizioni in varie città d’Italia. Fra le ipotesi di reato la truffa e la corruzione. Perquisizioni e sequestri da parte dei Ros nei cantieri fiorentini della Tav. In tutto una trentina le perquisizioni effettuate. Fra gli indagati c'è anche il dirigente parmigiano Matteo Forlani.

Gli indagati sono 31. Fra loro Maria Rita Lorenzetti, Pd, ex presidente della Regione Umbria, coinvolta per il suo incarico di presidente di Italferr (Gruppo Fs) e Ercole Incalza, dirigente dell’unità di missione del ministero delle infrastrutture.
Sono due i filoni: uno relativo ai reati ambientali, per lo smaltimento dei fanghi; l’altro alla sicurezza, in particolar modo al materiale usato come copertura delle gallerie, che non sarebbe abbastanza resistente al fuoco. Fra i reati ipotizzati l'associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata in danno di enti pubblici, la frode in pubbliche forniture, la corruzione e il traffico di rifiuti. Accertamenti anche su possibili infiltrazioni mafiose.

«Coopsette prende atto dei provvedimenti che questa mattina la Procura della Repubblica di Firenze ha notificato in ordine alle vicende connesse ai cantieri Tav - afferma in una nota il presidente della cooperativa Fabrizio Davoli -. Coopsette ritiene che le attività riferite a tali cantieri siano sempre state svolte in piena correttezza e con il rispetto delle normative vigenti, seguite e osservate con il massimo scrupolo».
«Per questa ragione - prosegue Davoli - Coopsette è convinta che il procedimento penale dimostrerà la piena estraneità della società e della controllata Nodavia rispetto a qualsiasi tipo di illecito. Coopsette, anche per contribuire ad uno svolgimento rapido del procedimento, è a piena disposizione della magistratura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessandra

    20 Gennaio @ 07.00

    Gli appalti pubblici per la costruzione delle ferrovie avvengono dopo la stipula del contratto tra "RFI spa", società non pubblica, e l'appaltatore a sua volta anche lui rappresenta una società privata. Però si osserva quanto segue: 1)La direzione lavori viene affidata da "RFI spa" alla società "Italferr spa" al costo di circa 15% dell'importo dell'appalto; 2)I costi delle opere sono finanziati con il danaro pubblico; 3)I collaudatori statici sono nominati dalla società "Italferr spa" e vengono pagati dall'appaltatore; 4)I collaudatori tecnici-amministrativi sono nominati e pagati dalla società "RFI spa" . (i collaudatori tecnici amministrativi sono dipendenti, o già in pensione, di "Italferr" o "RFI"). La domanda nasce spontanea: Dove è lo stato in tutto questo e che ruolo effettivo compie per il controllo dei lavori e del danaro pubblico?!!!!!!!!! Faccio presente che le assunzioni nelle predette società sono esclusivamente a descrizione dei dirigenti e non sono scelti in base ad concorso pubblico.

    Rispondi

  • Alessandra

    19 Gennaio @ 12.53

    Sfido chiunque di trovare un cantiere che impiega meno del doppio del tempo (rispetto a quello di gara) per realizzare le opere. In genere non si trova mai un colpevole e si giustificano i ritardi dicendo "per motivi non dipendenti dalla stazione appaltante né dall'appaltatore". Troverai sempre un cataclisma che ha impedito il normale proseguo dei lavori. La sfida è anche valida per chi trova un'applicazione di una penale per i ritardi nelle esecuzione dei lavori. I capitolati sono molto severi sulla carta.

    Rispondi

  • yoghi

    18 Gennaio @ 17.55

    Raga, apriamo gli occhi, siamo in tempo.......il 24/2 non è lontano! Vuoi vedere che aperta la guerra fra i partiti si riesca e fare piazza pulita di tutta sta gente che ci ha ridotto col sedere per terra? Chissà che non sia la volta buona... e che "Ciò che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla"

    Rispondi

  • Patty Smith

    18 Gennaio @ 15.48

    DA TUTTE LE PARTI DOVE GUARDI C'E' IL MARCIO. Votare il nuovo.

    Rispondi

  • sc

    18 Gennaio @ 15.04

    iotti... spiegaci x favore se anche su qsto caso di truffa e corruzione avrebbe dovuto far + luce il pizza o il m5s... ah no, scusa, sono a firenze e sembrano coinvolti funzionari pd e coop rosse... nooooooooooooooo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Fausto Leali sui social, "io derubato da 4 slavi"

MONZA BRIANZA

Fausto Leali sui social: "Derubato da quattro slavi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso la concessionaria Boselli Moto di via La Spezia, 189/C

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

1commento

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

Libro

Mazzamurro: «Quando eravamo in trincea, negli anni di piombo»

TRIBUNALE

Guerra tra vicini, 82enne patteggia 1 anno

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto tra Fornovo, Corniglio e Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

4commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

VERCELLI

Maltrattamenti all'asilo: arrestate tre maestre

SPORT

CHAMPIONS

Finisce senza reti la sfida fra Juve e Barcellona

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

SOCIETA'

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Musica

«Sei un mito»: in tantissimi all'Euro Torri per Max Pezzali Gallery

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery